Lunedì , 24 Giugno 2024
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Arte e dintorni
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Maria Paola Forlani. Andata e Ricordo. Souvenir de Voyage 
Al Mart di Rovereto fino all'8 settembre
Marcello Dudovich, Cartolina ENIT di Venezia Lido, anni
Marcello Dudovich, Cartolina ENIT di Venezia Lido, anni '30 
23 Giugno 2013
 

Il Mart di Rovereto (Trento) presenta fino all’8 settembre 2013 Andata e ricordo. Souvenir de voyage”. Una mostra che mette in relazione lo sguardo del turista e lo spazio del turismo.

L’alta peculiarità del viaggio è di disporsi, a cavallo tra esperienza reale e esperienza immaginaria, di essere – insieme – un momento chiave del vissuto come pure dell’elaborazione dell’immaginario, di quel “mondo” di miti, credenze, ideali che vivono solo nella coscienza, delineandone le forme e i confini, ma anche nutrendola di referenti e di senso. Proprio alla base della cultura occidentale stanno tre grandi modelli del viaggio che ne hanno alimentato l’immaginario e hanno nutrito tutta una complessa visione del viaggio, di cui è specchio la letteratura. C’è il viaggio-prova della fiaba, c’è il viaggio di Ulisse, c’è il viaggio espiazione della Bibbia.

Con la modernità il nesso tra individuo e viaggio, tra vita personale e espressione di viaggio si fa più centrale (nella cultura e nella vita del soggetto), via via che sarà uno dei contrassegni più profondi dell’individuo moderno, il quale cresce come persona non solo perché si legge sempre di più nelle passioni, ma perché aperto alla ricerca di sé e del proprio ruolo nel mondo. La formazione si fa – appunto – avventura, quindi entra a pieno titolo nel genere del romanzo, che parla di soggetti, di processi, delle loro avventure squisitamente individuali. Dal Wilhelm Meister di Goethe e, soprattutto, dalla seconda parte del romanzo (gli “anni del vagabondaggio”), fino a La montagna incantata di Mann, il viaggio esteriore e interiore fa parte in modo centrale di quel modello narrativo: anzi, esso si salda intorno al tema, a quel topos, che ne costituisce l’imput e il senso.

Il Grand Tour, ovvero il viaggio europeo, ma con baricentro l’Italia, fissato come conclusione di un processo di istruzione, come sigillo finale, è un viaggio aristocratico e alto-borghese che consegna ai rampolli delle classi dominanti un’identità culturale, una pratica del mondo, una visione della società e quindi, si contrassegna come formativo a diversi livelli. L’organizzazione del viaggio ha un connotato formativo. Pertanto si viaggia “sotto scorta”, con un pedagogo che è compagno e guida nel viaggio. Ma anche si viaggia con una serie di strumenti che servono ad approfondire e a memorizzare l’esperienza del viaggio: e sono guide, sono quaderni di appunti, quaderni di schizzi, diari, lettere da inviare.

Nel secolo “delle masse” e dell’“industria culturale” anche il viaggio ha subito una serie di spostamenti, di trasformazioni: si è fatto sempre più nettamente viaggio turistico e secondo itinera sempre meno personale, sempre preconfezionato e muove, ormai, con voci centrali nei bilanci economici degli stati. La struttura del viaggio non è più quella della “scoperta”, ma quella della vacanza.

La mostra “Andata e ricordo. Souvenir de voyage” mette insieme le fotografie dei Grand Tour ottocenteschi, le prime guide dei viaggiatori di inizio novecento, i diari di viaggio, la parabola della pubblicità dall’illustrazione d’autore al kitsch, l’ironia della Pop art, i linguaggi contemporanei del video e dell’istallazione; sono alcune delle suggestioni di una mostra che cerca di capire come è cambiato il modo di viaggiare e di abitare i luoghi sotto spinta della globalizzazione e del postmoderno di massa.

La mostra si apre con “Tempo di viaggio”, un racconto per immagini del grande regista russo Andrej Terkovsky che nel 1983 compiva il suo Gran Tour accompagnato dal poeta e sceneggiatore Tonino Guerra. Un modo di viaggiare quello di Tarkoskj e Guerra, che non cedeva alle tentazioni della memoria, ma che raccoglieva immagini per appropriarsi di se stessi e del mondo. «Fotografare» scriveva Susan Sontang «significa appropriarsi della cosa che si fotografa. Significa stabilire con il mondo una relazione particolare che dà una sensazione di conoscenza, e quindi di potere».

Il racconto di questo viaggio introduce in modo critico il tema della mostra: oggi l’industria globale del turismo di massa ci sommerge di immagini stereotipate o omologate. Definibili “immagini delle immagini”, alimentano le mappe mentali collettive e condizionano fortemente la rappresentazione del mondo, progressivamente gli spazi e quelli culturali si sovrappongono.

La costruzione dei luoghi destinati a ospitare l’esperienza turistica (i parchi a tema, i centri commerciali) si evolve in modo innovativo e speculare all’evoluzione culturale in atto nella società contemporanea. Lo spazio turistico postmoderno è cioè caratterizzato da un’estrema frammentazione di segni che lo orientano. Il souvenir è il regalo che accompagna il rientro dai viaggi, è convenzionale e già visto, ma è inimmaginabile farne a meno. Anche l’arte è un dono che sta tra l’insignificanza e la sublimazione, il risultato di un viaggio o di un processo del quale spesso si sono cancellate le orme.

Il percorso di “Andata e ricordo” si snoda attraverso il tempo e lo spazio, luoghi reali, immaginati e immaginari: video, istallazioni, dipinti, sculture di artisti contemporanei e quattro magiche chambres in cui rivivono, attraverso documenti, foto e materiali d’archivio, momenti e testimonianze di viaggio.

Nella Prima chambre attraverso mirabili vedute ottiche, le stereoscopie di città e paesaggi, le prime guide dei viaggiatori e gli album “souvenir” dell’inizio del secolo scorso, si ripercorre l’esperienza del Grand Tour.

La Seconda chambre racconta di crociere e traversate navali, alla scoperta del Mediterraneo – come mostrano ricordi, diari, fotografie di intellettuali, artisti, architetti, da Margherita Sarfatti a Gino Pollini – o per raggiungere le Americhe oltre l’Oceano – come raccontano le carte di Fortunato Depero e di Thayht.

Con l’evolversi dei mezzi di trasporto, il viaggio cambia identità. Da possibilità destinata a pochi fortunati esploratori, diventa attività turistica alla portata di tutti.

Nella Terza chambre vengono esposte le prime campagne pubblicitarie, i dépliant, i manifesti e le cartoline – provenienti dalla Collezione Wolfsoniana di Genova, dal Touring Club Italiano, dal Museo degli usi e costumi della gente trentina, dal Museo della cartolina – da confrontare con gli odierni kitsch del souvenir da bancarella: boules à neige, oggetti e piattini esposti nell’ultima e Quarta chambre, che diventano anche il segno tangibile di un turismo sempre più diffuso, ma spesso superficiale e inconsistente.

Da questa identità visiva, fatta di Colossei in miniatura, cannocchiali panoramici, cartoline con vedute tipiche di Venezia, Roma, Firenze, si è spesso sviluppata una ricerca artistica che ha cercato di restituire autenticità a queste immagini, oppure di denunciare il loro abuso, il loro eccesso di visibilità. È un aspetto formativo, soprattutto per l’arte italiana come ricordano per esempio le fotografie di Luigi Ghirri scattate alla fine degli anni settanta nel parco de L’Italia in miniatura, vero e proprio souvenir a cielo aperto, dove si visitano, in un gioco di finzione, i monumenti e le icone dell’Italia turistica. Doppio talmente finto, però da rimandare, con le parole del fotografo, direttamente all’esperienza reale nella nostra memoria.

 

Maria Paola Forlani


Foto allegate

Frith, The Temple of Wady Kandassy (Egypt), 1857
Luigi Ghirri, Rimini (In scala), 1977
PetriPaselli, Firenze Palazzo Vecchio (serie Souvenirs d
 Francesco Satta, lacreme_still_03_300
Boules à neige, anni 80-90
Articoli correlati

  Sergio Caivano. “Mussolini il capobanda” di Aldo Cazzullo
  Margherita Sarfatti. “Segni, colori e luci” a Milano
  La Shoah a Milano. E a scuola.
  Alberto Figliolia: LAC. Orizzonte Nord-Sud
  Maria Paola Forlani. La Guerra che verrà non è la prima
  Alberto Figliolia. Italia Inside Out
  Alberto Figliolia. Henri Cartier-Bresson e gli altri
  Obama alla casa Bianca. Breve antologia per gli studenti sulle lotte dei neri d’America.
  Cuba. Dove hanno portato Martínez Arias?
  Preoccupazione per un giornalista indipendente a Cuba
  Cuba. Indulto anche per sette prigionieri politici
  Lucretia Serthra. L'inconsapevole... e Silente Potere delle donne
  Gianfranco Cordì. Noi umani non possiamo fare a meno di chiederci cosa sia la nostra vita
  Tiziano Salari: Silvano Martini sul blog Trasversale
  Lucio De Angelis. “L’illusione di Dio” di Adriana Martino
  A Morbegno celebrati i trent’anni dell’indirizzo musicale della scuola media “Vanoni”
  Silvano Martini. Tre tempi per un cielo/ 2.
  Giuseppina Rando. Sulla noia
  Savina Martinucci. La prima volta di Lorenzo
  Miami. Muore suicida lo storico cubano Carlos Ripoll
  Martina Simonini. Così è se vi pare (o anche se non)
  Dissidenti cubani firmano progetto unitario di lotta
  Vetrina/ Igor’ Davletšin. Due...
  Ezio Maifré, Michele e Martina: storia di un amore
  Prendiamoci un thè... da Marta Junoski
  La protesta delle 4 donne al Capitolio Nacional
  Domenica/ Matteo Moca. Kafka, le serie TV e ancora Houellebecq
  Arrestate Dame in Bianco a Matanzas
  Cuba. Minacciata la vita dell’economista radicale Martha Beatriz Roque
  Tirano. Due eventi Kiwanis Club, il 12 e il 21 gennaio
  Rinasce il Partito Rivoluzionario Cubano?
  Aldabonazo en Trocadero 162
  Alessandra Borsetti Venier: Bookhouse. La Forma del Libro
  Arturo Martini. “Creature, il sogno della terracotta” e “Armonie, figure tra mito e realtà”
  Rita Bompadre. “Salvare i naufraghi” di Alessio Martini
  Valter Vecellio. Beni vaticani: abusi, sequestri, confisca di notizie
  La passione al Cinema
  Michele Minorita. Troppo poco pazzi. Leonardo Sciascia nella libera e laica Svizzera
  Maria Pina Ciancio. “Itinerario della mente verso Thomas Bernhard” di Martino Ciano
  Carlo Forin. San Martino 2016
  Esuli cubani si incontrano con deputati del Parlamento europeo a Bruxelles
  ULC. Lettera alla Unione Europea dei cubani in esilio in Europa
  “Piateda Aperta”. Si ripresenta, con medesimo impegno e rinnovato vigore, la lista civica guidata da Martina Simonini
  Ultimo tango a Zagarol (1973)
  Cuba. Laura Pollán ricoverata in ospedale
  Radioattività con il poeta Silver e gli ultimi bagliori di Cannes
  Cuba. Liberato Jorge Vázquez Chaviano
  Gianfranco Cordì. L’incontenibile stupidità altrui
  Gianfranco Cordì. «La fine della modernità» e l’inizio del pensiero «dell’erranza»
  Elezioni Toscana. Regione peggio del Governo nazionale
  Enrico Bernardini. “Intercultural Relations and Migration Processes” di Nadia Rania e Laura Migliorini
  Ilaria Francesca Martino. C'è chi scende e c'è chi sale
  Evangelina Laini, Vincenzo Martegani. Passeggiate a Morbegno: una guida
  Laura Gemser e le altre. Novità Cinema da Profondo Rosso
  Maurizio Romano. Poesie inedite
  La Polizia cubana bastona i dissidenti
  In libreria/ Giuseppina Rando. Natura ed amore
  In libreria/ Maria Pina Ciancio. “Porto franco” di Giuseppe Martella
  Gordiano Lupi. Nasce inCONTROPIEDE, editore sportivo
  Bolzano. Presentazione del libro sulle domestiche sudtirolesi nelle città italiane
  Poesia d’autore/ János Pilinszky. Sztavrogin ritorna
  Un riconoscimento tardivo
  Poesia d'autore/ Dezso Kosztolanyi. Adesso sogno di inchiostri colorati
  Garrincha. Frode accademica
  Maria Paola Forlani. Sguardo di Donna
  Martina Simonini. L’«allarme-promesse» e il tempo di reazione
  Martha Argerich
  “Rembrandt incisore”, a Pesaro le magie bianche e nere di un maestro dell’acquaforte
  Imola. “Terra di transito”
  Italiani.lu: Il portale degli Italiani in Lussemburgo
  Sondrio. “La responsabilità dell’Italia in Europa”
  Paola Mara De Maestri. “Di fuoco e di acqua”, estate di cultura all’Aprica
  Martina Simonini. Ici-Imu-Trise-Tari-Tasi-Tuc-Tares-Tarsu-Iuc
  Attualità di Martin Luther King. Domani sera a Ferrara
  «Sono di ritorno dall’inferno…» Liberato Francisco Chaviano
  Milano. Lasciare il segno
  Gordiano Lupi. Disordini a Cuba sulla spinta birmana
  Morbegno. La sinistra necessaria: valori antichi e persone giovani
  Al Festival pianistico il Duo Broglia-Giordani
  George Harrison. Living in the material world
  Silvano Martini. Tre tempi per un cielo/ 4.
  Martina Scaccabarozzi. +Europa riuscirà a federare i federalisti?
  Martina Simonini. Piramidi per l'Expo
  Alberto Figliolia. Il Suggeritore di Bruno Fornasari
  “Anime infernali” di Massimiliano Martines presentato a Bologna
  Antonio Stango. La blogosfera libererà Cuba?
  Francesco Cecchini. “La Voz Perdida” di Marcelo Martinessi, regista paraguayano
  L’Anticristo di Alberto De Martino (1974)
  Martina Simonini. Tre o quattro pillole per il 2013
  Gordiano Lupi. Vieni avanti, Miná!
  Riviste/ Silvia Comoglio. L’argine, 2
  Gordiano Lupi. Cuba prima della rivoluzione
  Paolo Fasce. Lo sciopero al contrario
  Gordiano Lupi. Omaggio per i Centosessanta anni dalla nascita di José Martí
  Savina Martinucci: Saint Nicolas. Babbo Natale dal Lussemburgo.
  “Ricominciare” e “Gli Esperanza”
  Valter Vecellio. Scomuniche & anatemi
  Il Movimento Cristiano di Liberazione a Roma
  Martha Beatriz Roque aggredita nella sua abitazione
  Vetrina/ Ol’ga Grebennikova. La corrente
  “Tanto per cantà”. Domenica 5 agosto in Valdidentro
  Vetrina/ Marina Gol’denberg. E per quanto abbiamo parlato...
  Michele Tarabini. Due Jolly per l’Italia (anzi tre)
  Giuseppina Rando. “Io sono Kore” di Ilaria Francesca Martino
  Marta Pacini. Homo (non) faber
  Alberto Figliolia. Shutter Island di Martin Scorsese
  I magnifici quindici... 7. Passeggiate a Morbegno: una guida, di Evangelina Laini
  Guidarelli, Martini. “Santa o Strega” e “Impronte”
  Martina Simonini. Verrà Natale. E sarà un Natale strano
  “Parole e immagini”, premiazioni in S.Antonio a Morbegno
  Letteratura e censura a Cuba
  Andrea Gusmeroli. Due cori per una serata di grandi emozioni
  Andrea Ermano. Per una Politica di programmi
  Premi e concorsi/ Importante novità al “Lorenzo Montano”
  Flavio Ermini. L’esperienza poetica del pensiero
  Voras Edizioni. Il coraggio di provarci…
  Paola Mara De Maestri. Ad Aprica serata “di fuoco e di acqua”
  Massimo Aprile. Dateci il voto e trasformeremo la nazione!
  Vetrina/ Dmitrij Bannikov. Mille leghe
  Cuba. Martha Beatriz Roque in condizioni critiche
  Maria Lanciotti. Bignamino di una cronaca non ancora storicizzata – 6
  Gordiano Lupi. “Volevo essere un supereroe della Marvel” di Matsuteia ed E.T.A. Egeskov
  25 Novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne
  Veglia ecumenica di preghiera “Per il cessate il fuoco immediato nella striscia di Gaza!”
  Gianfranco Cercone. “Killers of the Flower Moon” di Martin Scorsese
  Martha Rini e Gli Esperanza
  Cuba. Elezioni farsa mentre 34 prigionieri di coscienza stanno sull'orlo della morte
  Rafael Rojas. Il falso dilemma della transizione cubana
  Nina Nasilli, Savina Martinucci, Stefania Ioli, Maribruna Toni, Rita Montanari...
  Sondrio. La delegazione valtellinese e valchiavennasca al Congresso del Movimento federalista europeo
  Antichi mestieri e nuove proposte/ Marco Martini: “Immagine e fotografia non sono la stessa cosa. La fotografia è anche interpretazione”
  Silvia Bolis. Camino, il treno che sapeva sognare
  Stefano Bardi. La nascita della Letteratura Femminile in Italia
  Il malato immaginario di Molière. Al "Carcano" di Milano fino al 20 febbraio
  Giro di vite sugli oppositori per le elezioni. La parola d'ordine è «CAMBIO»!
  Brueghel. Capolavori dell’arte fiamminga
  Martina Simonini. Benvenuti nell’anno del drago...
  Gordiano Lupi. “Da Omero al rock” di Maurizio Stefanini e Marco Zoppas
  José Martí. Bebé e il signor Don Pomposo
  Primavera ricca di appuntamenti con il Laboratorio Poetico di èValtellina Cultura e Territorio
  Giuseppe Leocata. Dei fogli di carta...
  Verona. La cinghiala di Jesolo al Teatro Laboratorio
  Pesia d’autore/ Tadeusz Różewicz. “Der Tod ist ein Meister aus Deutschland”
  Luciano Angelini. Storia del nome di Morbegno
  QM, Sabato 9 “Cafè Pearls” al Frassati di Cosio Valtellino
  Barbarah Guglielmana. La prima volta di Martin Gronau
  Michele Corti. Del Nero salva la testa, la Valtellina perde la faccia
  Maria Paola Forlani. Musica per gli occhi
  Gianfranco Cordì. L’orizzonte del vagheggiamento
  Silvano Martini. Tre tempi per un cielo/ 5.
  Maria G. Di Rienzo. “Caro dottor King”
  Boldini. Lo spettacolo della modernità
  Antúnez in gravi condizioni di salute
  S. Borgatti. L’accordo per la compra-vendita del castello visconteo è finito nelle sue segrete
  Barbarah Guglielmana. Album d’amore
  Riva e Martinelli a Radioattività duettano tra Mozart e Salieri
  Roberto Dell’Ava. Floratone - Bill Frisell/Matt Chamberlain
  Wendy Guerra. La letteratura cubana è una sola
  In libreria/ Maria Pina Ciancio: Marina Minet
  Sondrio. Conferenza stampa presentazione candidati LeU
  Gianfranco Cercone. “Neve nera” di Martin Hodara
  LE POESIE DI UN UOMO SINCERO
  Un medico cubano in sciopero della fame
  Collettivo Olandese Volante. “Derive” Parole, forme, coabitazioni o…
  Barbarah Guglielmana. Siamo uomini o cartoons?
  Gordiano Lupi. Martina Colombari diventa scrittrice
  Noi Siamo Chiesa. Sulla lettera di Carrón per la nomina di Scola a Milano
  Daniele Mutino, musicista, cantastorie, antropologo culturale ed etno­mu­si­co­lo­go e le sue esperienze di vita e di lavoro
  Oswaldo Payá Sardiñas. Forte repressione contro le 'Damas de Blanco'
  Barbarah Guglielmana. Il taglio della sanità: Non ci sono più lenzuola
  Veglie di preghiera per le vittime dell'omofobia
  Roberto Dell’Ava. Dewey, un grande sottovalutato
  Iniziative/ “Pillole di poesia”
  Radicali, proposta Consulta delle associazioni laiche in Valle d'Aosta
  Cuba. Arrestati Guillermo Fariñas, Librado Linares e altri 15 dissidenti
  Incontro e Abbraccio nella scultura del Novecento da Rodin a Mitoraj
  In libreria/ Barbarah Guglielmana. “Scriverò finché avrò voce” di Simone Savogin
  Spot/ Tapirulan. “Autori del sabato 2013” IV edizione
  Savina Martinucci. Della mia emigrazione. Biglietto da visita dal Lussemburgo
  Yoani Sánchez. L'opposizione cubana eternamente divisa
  I magnifici quindici... La nuova Guida di Morbegno
  Martha Rini, nuova promessa della canzone italiana
  Valter Vecellio. La situazione...
  Gianfranco Cercone. “Silence” di Martin Scorsese
  “Tra terra e cielo”. Il flamenco a Geròla Alta con Annamaria Acquistapace
  Marco Schiavetta. Il counseling nel mondo del lavoro
  Silvano Martini. Tre tempi per un cielo/ 3.
  Gordiano Lupi. Cuba. Giornalista spagnolo processato per corruzione di minori
  Savina Martinucci: Un po’ di pane quotidiano
  èValtellina. Giornata mondiale della poesia Unesco 2023
  La fortezza dei trovatori: la Wartburg dal Medioevo a Wagner
  José Martí. Il gambero incantato
  Fidel Castro non scrive e non parla
  Gianfranco Cercone. “Capri – Revolution” di Mario Martone
  Sergio Martino. I corpi presentano tracce di violenza carnale (1973)
  Che bello Bombolo raccontato da Ezio Cardarelli!
  Milano. Legge 194: cosa vogliono le donne
  Martina Simonini. Internauti al largo del 2014
  Martina Simonini. Il corpo delle donne. E quello degli uomini
  Gianfranco Cercone. “Tre manifesti a Ebbing, Missouri” di Martin McDonagh
  Cuba. Un 8 settembre di arresti e violenze
  Tinì Cansino
  Murder Obsession – Follia omicida (1980). L’ultimo film di Riccardo Freda
  Poesie d'estate/ Patrick Sammut, Savina Martinucci, Ezio Maifrè
  Libertà d'espressione. La vicenda del fronte antifascista fiorentino contro il congresso di Nuova Destra Sociale
  Il 29 marzo tutti “InMartesana”
  Natural tribute
  Locarno. “5/1” Cinque artisti nel Rivellino di Leonardo da Vinci
  Gordiano Lupi. Gianni Minà attacca Yoani Sánchez
  In Austria si compie una vergogna
  Gordiano Lupi. L’Europa cancella le sanzioni contro Cuba
  Carlo Forin. Voto per Marta Cartabia
  Gordiano Lupi. In memoria di Luciano Martino
  Vetrina/ Barbarah Guglielmana. Il sole ha spostato la polvere...
  Concerto di solidarietà con l'Abruzzo. A Bormio e Valdidentro nel fine settimana
  Giuseppina Rando. Natale Luzzagni: “Tanto vale vivere”
  In libreria/ Paola Mara De Maestri. “IO-YO” di Luca Martinalli
  Savina Martinucci : Su due festival in Lussemburgo. Migrazioni, culture, libri.
  Anterem. Convegno: A vent'anni dalla scomparsa di Silvano Martini (1923-1992)
  È uscito il “Nǘmmär Sèt” degli Antacǘch
  Gordiano Lupi. Le pubblicazioni di Rill, Riflessi di Luce Lunare
  Cristian Copes. Tre nuovi libri editi dal Centro di studi storici valchiavennaschi
  Il trombettiere di Riondino e Manara
  Yoani Sánchez firma petizione per la democrazia a Cuba
  Gordiano Lupi. “20 Destini straordinari” di Domenico Vecchioni
  Gordiano Lupi. A Cuba non si legge e non si scrive poesia
  Gordiano Lupi. Cuba realizza il primo cartone animato in 3D
  Al Diana “Napoli Città Teatro” con Mauro Gioia in ricordo di Nino Rota
  Maria Paola Forlani. Il Demone della Modernità
  In libreria/ Caterina Trombetti. Fiori sulla muraglia
  Maria Lanciotti. “La Pantera siamo noi” trent’anni dopo 1
  Dissidenti cubani e mistificazioni italiane
  Anna Lanzetta: “Bellezza divina” tra Van Gogh, Chagall e Fontana. Un filtro per riflettere.
  Maria Paola Forlani. “Impressioniste” di Martina Corgnati
  Milano non ha dedicato monumenti alle sue grandi donne
  Dodici donne israeliane. Noi non obbediremo
  Vincenzo Donvito. Crisi economica. Fare emergere il 'nero' legalizzandolo. Per un'Italia più europea
  Roma, martedì sera. “BiSogno di Pace”
  Nadia Cassini
  Francesco Pullia. Giornata di Martin Luther King
  Cuba. I funerali di Orlando Zapata Tamayo
  Annagloria Del Piano. Sanità pubblica, un diritto
  Silvano Martini. Tre tempi per un cielo/ 6.
  Gordiano Lupi. Ruggero Deodato torna sul luogo del delitto
  Martina Simonini. Vaccino antinfluenzale
  Isabella Caserta Vedova scaltra a Mercato Vecchio
  Silvano Martini. Tre tempi per un cielo/ 1.
  Maria Paola Forlani. Verso Monet
  Maria Paola Forlani. Borderline: Artisti tra normalità e follia
  Maria Paola Forlani. Giacomo Manzù e il Concilio Vaticano II
  Maria Paola Forlani. TIZIANO
  Ebraicità al femminile. Otto artiste del Novecento
  Maria Paola Forlani. Autoritratti. Iscrizioni del Femminile nell’arte italiana contemporanea
  Le avanguardie nella Parigi fin de siècle: Signac, Bonard e i loro contemporanei
  Maria Paola Forlani. La Maison Goupil
  Andrea Nascimbeni. Andar per giardini, d’inverno
  L’Orlando Furioso a Migliarino
  Maria Paola Forlani. Il Cammino di San Pietro a Castel Sant’Angelo
  I Colori del Sacro. Il Viaggio.
  Franco Cardini. I Borgia e il loro tempo
  La Ragazza con l’orecchino di perla
  Maria Paola Forlani. Le Stanze delle Muse
  Maria Paola Forlani. “Nuovi” capolavori per la Pinacoteca di Rovigo
  Maria Paola Forlani. Padova è le sue mura
  Maria Paola Forlani. Magie dell’India a Treviso
  Maria Paola Forlani. RAFFAELLO a Milano
  Maria Paola Forlani. Seduzione Etrusca
  Maria Paola Forlani. Il Sogno nel Rinascimento
  Maria Paola Forlani. L’Ossessione Nordica
  Gian Luigi Zucchini. “L'imperatore, il re del mondo, il cavaliere” di Franco Cardini
  Maria Paola Forlani. Un Cinquecento inquieto
  Maria Paola Forlani: ANTONELLO DA MESSINA
  Maria Paola Forlani. Sacri Splendori
  Maria Paola Forlani. Tiziano, Venezia e il papa Borgia
  Maria Paola Forlani. Testimonianze di un Territorio
  Maria Paola Forlani. NUOVI MONDI
  Maria Paola Forlani. La Madonna del Latte
  Le donne nella Bibbia
  Maria Paola Forlani. Zurbarán (1598 – 1664)
  Jacopo del Cosentino. E la pittura a Pratovecchio nel secolo di Giotto
  Maria Paola Forlani. Il Gran Principe Ferdinando De’ Medici (1663 – 1713) Collezionista e Mecenate
  Maria Paola Forlani. La Primavera del Rinascimento
  Maria Paola Forlani. Lo sguardo di Michelangelo Antonioni e le arti
  Maria Paola Forlani. Il Museo del Duomo di Milano
  Il Collezionista di Meraviglie. L’Ermitage di Basilewsky
  Franco Patruno. Il Dosso di Maria Paola Forlani
  Maria Paola Forlani. Manet. Ritorno a Venezia
  Maria Paola Forlani. L’Ottocento a Bologna
  Maria Paola Forlani. Sangue di drago Squame di serpente
  Alla Biennale di Venezia: Il Palazzo Enciclopedico
  Maria Paola Forlani. Louise Nevelson a “Roma Museo”
  Maria Paola Forlani. Dal Giglio al David
  Aldo Fallai. Da Giorgio Armani al Rinascimento
  Maria Paola Forlani. Wunderkammer. Arte, Natura, Meraviglia ieri e oggi
  Liberty. Uno stile per l’Italia Moderna
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 69.1%
NO
 30.9%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy