Martedì , 18 Giugno 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Lettera aperta al Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi sul diritto di voto dei malati intrasportabili
www.severinomingroni.it
www.severinomingroni.it 
24 Aprile 2009
 

Gentile Presidente Silvio Berlusconi,

abbiamo iniziato dal 21 aprile uno sciopero della fame perché il Governo si faccia carico - come promesso ormai da molto tempo - di garantire il voto a domicilio dei malati intrasportabili in vista dei prossimi appuntamenti elettorali e referendari. Quest'iniziativa nonviolenta la svolgiamo nell’ambito del Satyagraha 2009 che ha preso il via con la documentazione che sta per essere ultimata «per la verità storica sulla scomparsa dello Stato di diritto e della democrazia in Italia». Non vogliamo aggiungere anche questo incredibile capitolo alla lista lunghissima di fatti e misfatti, della storia del nostro paese, volti alla cancellazione del diritto, in questa occasione proprio a danno dei soggetti più deboli.

L’iniziativa nonviolenta è in continuità con la lotta di Luca Coscioni e Piergiorgio Welby, che sono morti senza aver visto approvata la legge per la quale si sono tanto battuti, e di Severino Mingroni (foto) - consigliere generale dell'Associazione Luca Coscioni, tetraplegico - che in occasione delle ultime elezioni politiche scrisse al Presidente Napolitano: «Benché io sia un disabile gravissimo, sono considerato trasportabile, ma io vorrei votare a casa. Quindi, alle politiche del 13-14 aprile prossimi non voterò al seggio».

La proposta di legge Bernardini (n. 907) è stata presentata l’8 maggio dello scorso anno con le firme di deputati appartenenti a tutti i gruppi parlamentari ed è stata assegnata alla Commissione Affari Costituzionali.

Il disegno di legge prevede di consentire anche in Italia, l’esercizio del diritto di voto a migliaia di cittadini italiani che ne sono privi - unico caso in Europa - solo perché impossibilitati a recarsi al seggio elettorale a causa di gravi infermità e invalidità.

Tuttavia, come è avvenuto in passato, anche in questi mesi e settimane, invocate “difficoltà tecniche” rischiano di impedire a tante persone disabili gravissime di poter votare alle prossime elezioni, in spregio dell’articolo 48, quarto comma, della nostra Costituzione: «Il diritto di voto non può essere limitato se non per incapacità civile o per effetto di sentenza penale irrevocabile o nei casi di indegnità morale indicati dalla legge».

Per queste ragioni, per il rispetto del principio costituzionale di uguaglianza di tutti i cittadini davanti alla legge, proseguiamo - essendo oggi al terzo giorno di sciopero della fame - l'iniziativa nonviolenta di dialogo con la quale ci rivolgiamo a Lei e al Ministro degli Interni Roberto Maroni, affinché si provveda entro tempi utili, a questo punto assicurati solo da un decreto legge, a superare le “difficoltà tecniche” che, se non fossero risolte, dimostrerebbero solo un'incapacità non accettabile del suo Governo. Le ricordiamo, Presidente, che i suoi uffici, attraverso la cortese lettera dell'On. Valentino Velentini (Prot. N. 15412 – 22 dicembre 2008), avevano assicurato proprio a Severino Mingroni «che la proposta di legge presentata dall’on.le Rita Bernardini sarà seguita con il massimo impegno in tutte le fasi dell’iter parlamentare» e che «Il Presidente Berlusconi conosce il problema e desidera che venga risolto con priorità».

Confidiamo nella Sua "parola data".

Cordiali saluti,

 

Rita Bernardini (deputata Radicali/PD)
Rocco Berardo (tesoriere Associazione Luca Coscioni)
José De Falco (membro di Giunta Associazione Luca Coscioni)
Michele Rana (Comitato nazionale di Radicali Italiani),
Claudia Sterzi (segretaria Associazione Radicale Antiproibizionista)



Fonte: Radicali.it, 23/04/2009


Articoli correlati

  I malati intrasportabili finalmente potranno votare
  Morbegno. Il Comune assicura il trasporto al seggio per il voto
  Calendarizzato voto agli intrasportabili
  Rita Bernardini. “Con questo voto si onora il Parlamento”
  Marco Cappato. Saramago riconobbe la forza profetica di Luca Coscioni e divenne il nostro presidente d'onore
  “In difesa dello Stato di diritto democratico? Libertà e Scienza!”
  “Laiche intese”: A Orvieto, il X congresso dell’Associazione Luca Coscioni
  Verità e menzogne su “eutanasia”, Coscioni, Welby, Englaro...
  Associazione Coscioni. Finalmente la legge Welby – Mingroni!
  Sui diritti, l’Italia è sempre più la maglia nera dell’Occidente
  In corso a Roma l'XI Congresso dell'Associazione Luca Coscioni
  Tre anni fa ci ha lasciato Luca Coscioni
  M.A. Farina Coscioni. SLA: Stefano Borgonovo in TV
  Dibattito con Mina Welby. Domani sera a Firenze
  Della Vedova. Il caso Riccio-Welby e il rapporto medico-paziente
  Benedetto Della Vedova. Caso Englaro e testamento biologico
  Eutanasia. Benedetto Della Vedova: «Un confronto scevro di pregiudizi ideologici»
  L'anatema di Benedetto XVI contro i Pacs e le contraddizioni del legislatore
  Nuovo Comitato Nazionale di Bioetica: e ora buon lavoro, non mancano i temi da affrontare a partire da Piergiorgio Welby
  “Dignità del vivere, dignità del morire e libertà di autodeterminazione”
  Ass. Coscioni/Radicali: venerdì presidio Palazzo Chigi per rinnovo Comitato Nazionale Bioetica
  Rosario Amico Roxas. “Amor che move il Sole e l’altre stelle”
  “Lasciatemi morire”, di Piergiorgio Welby
  Cure palliative e caso Steccato. La colpa è anche dell'ex ministro della salute Storace
  Angiolo Bandinelli. Meno fedeli, più potere
  Comitato nazionale di bioetica. Romano Prodi riceve una delegazione radicale
  Morte Welby. La tua forza umiliata dalla debolezza della politica
  Lucidamente Piergiorgio Welby chiede...
  Punzi - Tosti. Welby e la marcia del sale. Un bacio e un ringraziamento
  Piero Stefani. Il disagio dell'appartenenza
  Bene Marino: non si può definire per legge l'accanimento terapeutico
  Bolzano. L'assessore “transetnico” si chiama Donatella Trevisan
  Gianfranco Franchi. Piergiorgio Welby, Ocean Terminal
  Vetrina/ Gianni D'Elia. Le droit de s'en aller
  Eutanasia clandestina. Le istituzioni hanno deciso di non voler sapere
  «Vi scrivo dalla mia prigione infame»
  Eutanasia/Ass. Coscioni: Salgono a 225 i parlamentari per la legalizzazione
  Morire in ospedale. Parte l'indagine del ministero della salute. Utile spunto per il legislatore?
  Rosario Amico Roxas: Il Diritto canonico contro Eluana e Welby e pro banda della Magliana!
  Sabato, fiaccolata a Milano per Welby
  Vicenda Welby. Cappato e Pannella: una decisione che non comprendiamo
  Piero Welby, il Calibano
  Severino Mingroni. La luna e non il dito, cavolo!
  Severino Mingroni: “Vi prego: approvate una legge regionale sulla vita indipendente entro il 2012…”
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.8%
NO
 25.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy