Martedì , 11 Agosto 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Rosario Amico Roxas. 21 novembre 2009: Lettera aperta al sig. Papa
21 Novembre 2009
 

Egr. sig. Papa,

mentre la Padania, con l’ipocrisia che offende la religione, esige il crocifisso nelle scuole, ecco che caccia via Cristo insieme ad un gruppo di bisognosi, in mezzo ai quali molti bambini integrati nella scuola. La Milano della petroliera Moratti non si chiede nemmeno cosa ne sarà di quelle persone, perché c’è di mezzo l’ordine perentorio della Lega e con esso la costante minaccia di far cadere il governo, quel governo che Lei, sig. Papa, ha salutato sostenendo che “Finalmente si respira aria pulita”. È questa l’aria pulita che intende la Chiesa?

Cosa dovremmo aspettarci per la ricorrenza del Santo Natale?

Per la Pasqua di Resurrezione ci ha omaggiato del battesimo in modo visione dell’apostata Magdi Allam, giusto per provocare in mondo islamico e sancire una frattura che solo la Chiesa cattolica, questa Chiesa cattolica vuole, esige, perché invaghita di se stessa al punto di trascurare l’amore universale, già indicato dal Concilio Vaticano II, che dovrebbe rappresentare la Carta Costituzionale della Chiesa; ma già… delle Carte Costituzionali oggi si è soliti fare scempio.

Vorrei ricordarle l’insegnamento di Paolo VI, quel pontefice autore della Populorum Progressio, che lei ha usato nella sua enciclica Caritas in veritate, ma solo per sminuirne la portata universale.

Non potrei non cominciare da quella baracca trasformata in Chiesa dove l'Arcivescovo di Milano, mons. Montini, celebrò la Messa di Natale il 25 dicembre del 1955; quel giorno documentò al mondo che la Chiesa è nata tra i poveri ed è destinata ai poveri, ed è la sola voce che può e deve levarsi forte per sostenere i diritti dei più deboli e dei più fragili, di quelli che non hanno voce per farsi sentire.

Ma non le piacerà il ricordo, aduso a indossare addobbi tessuti con filo d’oro e d’argento.

Oggi a Milano è stato nuovamente crocifisso Cristo e lei non sa fare di meglio che tacere, per non ferire la sensibilità di “quell’aria pulita” che mostra la sua forza con i deboli e la sua vile arrendevolezza con i forti; si è sollevata la gente comune a difesa di quei poveri, mentre le maestre andavano a prendere i bambini, chiedendosi “dove andranno quando la scuola chiude ?”.

Se lo è chiesto la gente, ma non si è sentita la voce della Chiesa che non sa condannare i soprusi.

Il crocifisso che gli ipocriti vogliono nelle scuole è solo un pezzo di legno senza Cristo, così offeso e mortificato in quelli che ha indicato come i suoi figli prediletti.

 

Rosario Amico Roxas

Ateo, per grazia di Dio


Articoli correlati

  Attilio Doni. Ai cristiani che vogliono il crocifisso nelle aule scolastiche o sulla bandiera
  Vacanze in Montenegro. Re Nicola più avveduto del Consiglio di Stato
  La sentenza della Corte europea sul crocifisso al Consiglio comunale di Morbegno
  Carlo Oliva. Arredi controversi
  Renato Pierri. Un discorso dal Crocifisso
  “Scuola e Diritti”. La libertà in croce
  Vincenzo Donvito. Crocifisso a scuola. Corte Strasburgo lo condanna. E ora che farà il nostro Stato?
  Paolo Diodati. Risarcimento per danni morali
  Un David H. Thoreau a Rimini. È il giudice Luigi Tosti, che si batte per una giustizia autenticamente laica
  La fede si vive nelle coscienze... / Traguardo di civiltà la pronuncia della Corte Europea dei diritti dell'uomo
  “Scuola e Diritti”. La libertà in croce
  Scuola e Costituzione. Il giudice spagnolo, l'Avvenire, Calderoli
  Le quotidiane ferite alla laicità dello Stato
  Rosario Amico Roxas: Il Crocifisso come tradizione.
  Rossella Baldini. Crocifisso simbolo religioso o laico?
  Crocifisso. Senatori Radicali interrogano Maroni su sicurezza famiglia ricorrente
  Marco Cappato. Crocifisso: da Mussolini a Bossi (Renzo) non è detto che la tragedia si riduca a farsa
  Rosangela Pesenti / Lidia Menapace. Scambiandosi quattro parole durante un “volantinaggio” per la giornata del 28 novembre
  Vittorio Giorgini: Il Crocifisso
  La sentenza di Strasburgo sul Crocifisso: un’offesa al “buon senso”?
  Antonia Sani. In difesa del professor Coppoli
  I fatti di Rosarno... Domani ad Ancona col sindaco Gramillano e microfono aperto
  Enrico Peyretti. Come la Germania anni ‘30
  Martina Simonini. Vaccino antinfluenzale
  Rosario Amico Roxas. “Avvenire”: il reato di clandestinità è uno strumento persecutorio
  Maria G. Di Rienzo. Donne migranti invisibili
  Considerazioni su Rosarno e altro
  Gigi Fioravanti. Quegli stessi
  Marco Di Lello. Immigrazione: “Strage figlia della legge, torni dalle ferie la coscienza dei parlamentari”
  Enrico Peyretti. Vedo che il problema è grande e grave...
  Movimento Nonviolento di Brescia. “Siamo sulla stessa barca”
  Vincenzo Donvito. Immigrazione. Chi paga? Ovviamente i più deboli!!
  Peppe Sini. Quattro tranci di vite tranciate. Un racconto di Natale dal vero
  Clandestinità. Un reato criminogeno che deve essere eliminato dall'ordinamento
  Niccolò Bulanti. Due, tre, molte Rosarno
  Immigrazione: continua e si estende lo sciopero della fame per i tempi dei permessi di soggiorno
  Alberto Figliolia. Sicurezza e immigrazione
  Gino Songini. L'amico Pàvel e un freddo Natale
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.2%
NO
 25.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy