Sabato , 11 Luglio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Scritture & Web
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Bruno Prosdocimi incontra Sara Pozzato
Sara Pozzato
Sara Pozzato 
08 Luglio 2009
 

Perché Claudio Di Scalzo si ricreda. In data 24 giugno 2009, in quel di Mestre (Venezia), ho partecipato alla serata di letture poetiche, chiamata a mio avviso con un terribile anglicismo poetry slam (da estimatore di Dante preferirei sempre la purezza del nostro idioma), ricavandone una piacevole impressione. Ho tifato per Sara Pozzato perché sa anche il latino e conosce le cantate di Bach. Con questa mail invito il Direttore di Tellusfolio a ricredersi dal suo giudizio (“Su Poetry Slam. Facciamo della poesia la più bella puttana (escòrt) che ci sia. Prima che sia mòrt”, Calamaro Gigante, 29/06/2009, ndr) che svelle, assieme alle radici della spelta, quelle proficue dell'erba buona del linguaggio poetico nella sua attualità.

 

Distinti saluti,

 

Bruno Prosdocimi

 

P.s.: allego, e. g., due video estratti da youtube

 

 

 

DUE POESIE DI SARA POZZATO

 

 

*

 

Attraverso il bicchiere ti guardavo,

e la tua bocca di rimando sorrideva.

Non ricordo dove né quando:

era forse uno di quei frammenti scollati

dal giorno, liberi e rari,

che si cercano per una vita

dentro i labili incastri del caso.

Chissà di che parlavamo,

quali erano i nostri vestiti, i nostri nomi.

Solo, in un attimo capivo,

dietro a quel vetro che vibravo nell’aria

come a prendere tempo,

cercando un appiglio,

che nei tuoi occhi in fondo sconosciuti

si condensavano gli anni, i gesti, i respiri.

In quell’attimo senza contorni

tutta mi annullavo in un punto

e poi rinascevo più forte, più fragile,

accettando felice di contraddire una vita,

lì, seduta a un tavolo stretto

nella minuscola piazza

di non so più che città.

 

 

 

ESTATI

 

Giorni di mesi bugiardi

segnava un calendario d’inganni,

maestro di strane grammatiche.

E io ci credevo, bambina,

e studiavo soltanto l’infinito futuro.

Calpesto quegli aghi, dopo trent’anni,

qui, nella stessa pineta,

e guardo al passato, soltanto remoto.

Ricordo, riascolto

lo sbattere dei miei secchielli,

dei tuoi tacchi sull’asfalto sabbioso.

Risento, riannuso

l’odore di crema dolcissimo

e i consommé della sera,

calda malinconia di pensione completa.

Quante promesse ti feci, nonna,

quando scartai quel regalo

cui ti costrinsi, con occhi imploranti:

due braccioli colorati di rosa

e la tartaruga per salvagente.

Li userò poco, quel tanto che basta

a fare amicizia col mare”.

Oggi, fra i miei libri pesanti,

di grammatiche serie e antiche sintassi,

ancora mi perdo, intenta a cercare

quella nostra declinazione

d’affetti, di speranze, di plurali,

di una vita ai primi passi:

è l’unica tavola cui aggrapparmi,

perché io, nonna,

non ho ancora imparato a nuotare.

 

Da Declinazione d’affetti, Lieto Colle, giugno 2009

 

 

www.youtube.com:80/watch?v=Ol6r-HRySmE

www.youtube.com:80/watch?v=_U5mlKNBznU&feature=player_embedded


Articoli correlati

  Sara Pozzato: Gabriel Fauré, Barcarolle No 1 Op 26. Musica & Web 5
  Sara Pozzato: Sergej Rachmaninov op. 21 n. 7. Musica & web 1
  Diana Battaggia della casa editrice Lieto Colle interviene sulla “poesia per tutti”
  Sara Pozzato: Maurice Ravel, Quartetto per archi in Fa maggiore. Musica & Web 6
  Sara Pozzato: La riviera delle ville
  Don Giovanni di J. Losey. Una scelta.
  Sara Pozzato: Il castello nella nebbia che ad Este non c'è
  Sara Pozzato: Breve scelta da "Declinazione d'affetti" per Tellusfolio
  Sara Pozzato: Archeologia del Poetry slam
  Sara Pozzato: Sulla maestria scenica di Verdi. La donna è mobile.
  Sara Pozzato: Quintetto op.115 di Brahms. Foto della Domenica 3
  Sara Pozzato: Ughi, Allevi, la musica (con proposta d'ascolto)
  Ville Venete sulla Riviera Del Brenta
  Sara Pozzato: Pomeriggio e piano di Shostakovich. Musica & web 2
  Sara Pozzato: " Vivaldi a notte fonda". Foto della Domenica 2
  Sara Pozzato: Due frammenti dalla Suite in stile antico Aus Holberg Zeit di E. Grieg. Musica & Web 3
  Spot/ Piccola maratona di lettura a Padova il 27 agosto
  In versi d'amore (7): Ausonio. A cura di Sara Pozzato
  Sara Pozzato: Viaggiare in camera con György Ligeti. Concert Romanesc. Musica & Web 4
  Sara Pozzato: L'uomo di ferro. Fiabe della domenica 1
 
 
Immagini correlate

  Rachmaninov (I) - Sara Pozzato - Tellus 30
  Rachmaninov (II) - Sara Pozzato - Tellus 30
  Riviera delle ville 4
  Riviera delle ville 2
  Riviera delle ville 3
  Riviera delle ville 1
  Illustrazioni per le poesie di Sara Pozzato (2)
  Sara Piuma per Shostakovich
  Sara Pozzato a Feltre con interno Vermeer 1
  Occhi faro
  Sara Pozzato - Santorini
  Sara Pozzato - Lacrimando nel bianco
  Sara Pozzato - Castello di San Salvatore, Susegana TV
  Sara Pozzato - Brahms con orizzonte azzurro-scuro
  Illustrazioni per le poesie di Sara Pozzato (1)
  Sara Pozzato alla libreria Draghi di Padova
  Sara Pozzato - Senza impronte I
  Illustrazioni per le poesie di Sara Pozzato (3)
  Sara-Parola pioggia grazie a Ravel
  Sara Pozzato a Feltre con interno Vermeer 2
  Sara Pozzato - Senza impronte II
  Sara Pozzato legge suoi versi
  Cielo di Padova
  Sara Pozzato e l'andante per flauto K 315 di Mozart
  Sara ricordo musicale
  La notte di Vivaldi e la mia
  Sara Pozzato - Castello inesistente ad Este
  Corso di nuoto per Sara P.
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.7%
NO
 25.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy