Lunedì , 27 Giugno 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > I Care... communication
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Carlo Forin: la luce che viene
18 Dicembre 2009
 

La Luce che viene

Mt. 4 16-17: Galilea delle genti; il popolo immerso nelle tenebre ha visto una grande luce su quelli che dimoravano in terra e ombra di morte una luce si è levata.

 

Da allora Gesù cominciò a predicare e a dire: –Convertitevi perché il regno dei cieli è vicino–.

Quest’anno aspettiamo il Natale

-con Obama che allontana la fine della guerra e riarma dopo un anno, costretto a concludere l’impresa di Bush alzando il tiro bellico;

-col Governo italiano che impegna il Parlamento alla risoluzione della cancellazione dei residui del lodo Alfano, costi pure la morte di metà dei processi giudiziari iniziati;

-con molte famiglie che temono l’aggravarsi delle minacce di disoccupazione oltre i due milioni dei senza lavoro già contati;

-con agitazioni leghiste della Croce a rinfocolare tutte le paure dei diversi.

Addirittura, viene ammirata la croce dentro la bandiera svizzera, non come indicazione di –qui i soldi!–, ma come esempio di Cristianesimo da imitare!

Si può ben dire che il popolo si muova nelle tenebre e che dimoriamo in terra tra ombre di morte.

 

Esagero, forse?

Vigente la legge di sicurezza 8 agosto 2009, sono diventato un Cristiano che sente di vivere in un’Italia barbarizzata: la legge non consentirebbe alla Madonna di partorire perché extracomunitaria!

Evito di approfondire l’analisi per non scadere nella politica del gossip!

 

A 61 anni, aspetto la Luce che viene in modo non rituale.

Il Risorto ha promesso che è con noi, basta che gli apriamo la porta: Lui cena con noi!

Direte: e come? Mentre propongo ad ognuno di adempiere semplicemente al –Fate questo in memoria di ME!–, riscoprendo l’obbligo conseguente al Battesimo, vado ad esibirvi la mia rilettura del Protoevangelo.

Poiché il webmaster mi ha invitato ad essere semplice, io ve lo ripropongo nella stesura ebraica di Enciclopedia Cattolica. Se sarà di vostro gradimento io aggiungerò le mie considerazioni.

 

Ecco il testo del p. secondo l’ebraico: –E ostilità porrò tra te e la donna, e il tuo lignaggio e il lignaggio di lei. Esso ti stritolerà il capo e tu lo colpirai al calcagno–. Dove la Volgata ha il plurale inimicitias il testo ebraico ha il singolare ‘ebhah, ‘ostilità’. Il futuro ‘porrò’ può indicare un fatto che si attua già dal momento in cui viene annunciato. ‘Stritolerà’ e ‘colpirai’ sono forme dello stesso verbo ebraico suph, ‘schiacciare’, ‘stritolare’, attenuato nei Settanta con threw in ambedue i casi. La Volgata traduce prima ‘conterere’, poi ‘insidiari’, l’antica latina, riproducendo i Settanta, servare. La differenza di significato sembra suggerita anche dal contesto, che vuole contrapporre due azioni di diversa efficacia. La variante classica hu (‘esso’), da riferirsi a zar’ah (‘seme’ o linguaggio della donna), tradotto con il maschile autoz, in luogo del neutro auto, dai Settanta (concordanza ad sensum con *) e dall’antica latina con ipse (riferito a semen), mentre la Volgata ha ipsa. Le versioni, a differenza dell’originale, farebbero, dunque, pensare che a vincere il serpente sia un individuo. Questo, per la Volgata, è ‘la donna’.

Ma non si può dubitare che, nell’originale, il pronome maschile hu supplisca il sostantivo zar’ah ‘seme di lei’. Maschile è la voce verbale jesuphekha, e il suffisso pronominale in tesuphennu. Non è certo che l’ipsa della Volgata sia dovuto all’interpretazione mariologica, data fino dal tempo di s. Girolamo, quantunque non comunemente, come spesso si dice. S. Girolamo stesso rilevava sia l’identità del verbo in ebraico, sia la diversità del pronome.

La vittoria schiacciante sul serpente non si può riconoscere che a un campione dell’umanità, il quale sfugga ad ogni influsso o potere del maligno. È il Messia.

 

Carlo Forin


Articoli correlati

  Carlo Forin: Caro Mutui. Tellusfolio raccolga testimonianze e proteste!
  Carlo Forin: La lingua è un fiume sporco
  Carlo Forin: Giobbe 2008. Diario della malattia (5) Ultima parte col sorriso.
  Carlo Forin: Gnosis.
  Carlo Forin: Noi, Italiane ed Italiani, maschi della màntide religiosa
  Carlo Forin: Carme sul cambio di Archetipo (1)
  Carlo Forin. Mario Draghi, dieci anni dopo
  Carlo Forin: Halloween - Antares
  Carlo Forin: Maroni contro l’Europa e contro i pellegrini.
  Carlo Forin, Semerano. Archeologia linguistica.
  Carlo Forin. La favola dell’indoeuropeo
  Carlo Forin: Aprire al ME
  Carlo Forin, Sei forse sorella di Febo?
  Carlo Forin: Il Gran Giocattolaio
  Carlo Forin: Un 2010 sgannato
  Carlo Forin: Il trasmutatore della merda in violetta Carlo Costantini. Risposta dell'Onorevole
  Carlo Forin: Vogliamo confrontarci con gli altri del Terzo Mondo signora Emma Marcegaglia?
  Carlo Forin: Ricordare Srebrenitza. Sito e fotoalbum 9
  Carlo Forin: Giobbe 2008. Diario: 19 ottobre (1)
  Carlo Forin: Confesso oggi la mia fedeltà alla tradizione cristiana
  Carlo Forin. Alitalia o non Alitalia? Con Richard Gere di Pretty Woman come esempio
  Carlo Forin: Nel Mondo glocale narrando con l’amiloidosi mia compagna
  Carlo Forin: Che cosa nasce a Natale 2008 ?
  Carlo Forin. 25 aprile 2021 < 25 aprile 1945
  Carlo Forin: Giobbe 2008. Diario della malattia (3)
  Carlo Forin. La vita è proprio bella!
  Carlo Forin: Quoad, fino a quando, la libertà sarà in pericolo? (Lodo Alfano bocciato).
  Carlo Forin, Cerei regni.
  Carlo Forin. Provvidenziale 8 settembre
  Carlo Forin: Tutto quello che ci dice "Gallare". Vulva. Dal sumero. Omaggio alla sumerica Paola Senatore.
  Carlo Forin. La Corte dei Conti boccia il Governo
  Carlo Forin: Rosa
  Carlo Forin. Il periodo del lustro
  Carlo Forin. La trasformazione ecologica
  Carlo Forin: Antares.
  Carlo Forin: Calamaro.
  Carlo Forin: A Zeneda c’è stata una festa. La Rosa.
  Carlo Forin: Storia del ME con lettera a Claudio Di Scalzo detto Accio
  Carlo Forin: Riflessioni su me, Me, ME.
  Carlo Forin: Tempi da lupi mannari per la Costituzione italiana
  Carlo Forin: Autobiografia come giocattolaio piccino
  Carlo Forin: La struttura del doppio circolo del Cielo e della Terra nella Bibbia (1)
  Carlo Forin: Il mediarca Berlusconi non è un capitalista come tanti al mondo
  Carlo Forin: Viaggiare nel pensiero nel tempo. Con sito turco
  Carlo Forin. San Francesco 2021
  Carlo Forin: Chi impersòno io?
  Carlo Forin: Diario del 24 e 25 dicembre 2008
  Carlo Forin: Anche Gesù era abbronzato come Obama
  Carlo Forin: Coito
  Carlo Forin, Dizionario delle parole basilari: Archetipo
  Carlo Forin, Saturnia Tellus.
  Carl Forin: "Onesimo" con allegata storia di collaborazione e amicizia
  Carlo Forin: Italia: al 55° posto in Diritto! Bigliettino per il ministro Alfano
  Carlo Forin, Dizionario delle parole basilari: Ideologia
  Carlo Forin. Che nessun Duce di ritorno tocchi la Costituzione!
  Carlo Forin: Gli albori di Milano
  Carlo Forin: Alla Rosa nel fango.
  Carlo Forin. Circoncisione
  Carlo Forin: Risposta a Bruna Spagnuolo e sugli alati
  Carlo Forin, Veneris... nefandae.
  Carlo Forin: Giobbe 2008. Diario della malattia (4)
  Carlo Forin. Covid 19 virus intelligente
  Carlo Forin: La mia lettura di Bernart de Ventadorn in "Canzone di Primavera"
  Carlo Forin: RAGA'R, tagliare. Catullo e Piccoli (2)
  Racconto di un vecchietto del ’68.
  Carlo Forin: Ricordando Wojtyla e la mia conversione
  Carlo Forin: Sessanta: un numero che falsifica l’indoeuropeismo
  Carlo Forin: Il fiume della lingua scorra. Auguri per il 2009
  Carlo Forin. Analisi dei 38 ‘lustr’ dell’Eneide. L’ultimo: perlustra.
  Carlo Forin, Dizionario delle parole basilari: Amore. Con postilla necessaria.
  Piero Cappelli: D’Alema e Veltroni battuti a Firenze. È l’inizio di una nuova politica?
  Carlo Forin: Amen.
  Carlo Forin. Distanziamento
  Carlo Forin
  La lingua fu dingua in Tellusfolio
  Carlo Forin: Rosa (mistica)
  Carlo Forin: Meo. Vita-Morte. Archeologia linguistica
  Bruna Spagnuolo: Carlo Forin e la stirpe degli uomini alati
  Carlo Forin: Recuperar la pausa per tornar cittadini. Primarie e PD
  Carlo Forin: Il pinguino Mattia Ze
  Carlo Forin: Giobbe 2008. Diario della malattia (2)
  Carlo Forin, dizionario delle parole basilari: Rosa
  Carlo Forin, Dio Sovrano. Con lettera antiaccademica.
  Carlo Forin: Vittorio Veneto e coriandoli
  Carlo Forin. San Francesco
  Rappresentazione falsa del mondo: Ideologia.
  Carlo Forin: Lettera a Prodi sui punti di Lamberto Dini
  Carlo Forin: Dimensione della parola ‘dimensione’. Archeologia del linguaggio
  Carlo Forin, Proteo e Cerere corrotta.
  Carlo Forin. Ordine di farfalla
  Carlo Forin. Seconda dose oggi a Vidor di Treviso
  Carlo Forin: A cena con Dio
  Carlo Forin. La chiave sumera dei nomi degli Dei
  Carlo Forin: Lettera a SS. Benedetto XVI
  Carlo Forin: Amore e Psiche. Archeologia linguistica 1.
  Carlo Forin: Belem, notte di Natale
 
 
Immagini correlate

 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.0%
NO
 25.0%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy