Giovedì , 23 Novembre 2017
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Lo scaffale di Tellus
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Beppe Costa: Mariaelisa Giocondo riporta la Speranza: Ricordo Dario Bellezza, Sandro Penna, Amelia Rosselli.
Dario Bellezza
Dario Bellezza 
14 Giugno 2009
 

La sorpresa più grande nell'avere scoperto Mariaelisa e d'improvviso ritornato alla speranza. Girando in cerca del poeta del quale si occupa e ama, Dario Bellezza, a differenza di tanti che guardano e velocemente scrivono (e afferrano, anche quando sono incaricati di biografie) cercò bene, cercò oltre e altro. Cercò di Dario la poesia. Trovava di lui cenni e accenni. Sulla omosessualità, sui soggiorni in Calabria, sui rapporti con le centinaia di persone cui aveva scritto prefazioni. Pochissime foto e articoli. Sui molti detrattori. Poco o nulla sull'uomo Poeta. Poi trovò uno spazio, di quelli apparentemente 'strani' di internet, Myspace, dove uno era dedicato proprio a Dario. Da me. Per tanti anni amico e insieme viaggiatore oltre a curare una collana dell'allora mia casa editrice: PELLICANOLIBRI (che TELLUSfolio e TELLUS contribuiscono a tenere nella memoria dei lettori e della poesia senza mercificazione!, ndr) e il primo libro di Anna Maria Ortese, Il treno russo. Sin dal mese prima della sua morte è stato il mio tormento, la mia memoria mancante. Trovare così tanto amore e tanta lucida preparazione per la poesia in genere e di Dario in particolare, poteva avere così giovane età? Certo, se si guarda al passato, a quel passato quando la curiosità ti portava a ficcare il naso dentro libri, divorarli, farli diventare pelle e vita. Quando a scuola non c'erano i 'compiti' costretti a fare, ma la ricerca di cosa e chi eravamo. Quella gioia di sapere, oggi sostituita da quel tentativo di infilarci dentro la tivvù, e in trappole passatempo, protagonisti assoluti dei nostri modi di vivere, conoscere, pensare, sapere?

 

Ecco quindi con lei adesso e prima con Fabio Barcellandi cui devo altri incontri, la speranza rinata. Un discorso sulla poesia e sulla figura del poeta. Stessa cosa. Al di là di migliaia di premi dove giurati, anche di 'nome' si prestano più o meno a giochini editoriali o a righe pagate in euro con raccomandate da spedire. Il vivere del poeta (e Dario Bellezza, Amelia Rosselli e Sandro Penna, per citare solo alcuni, lo erano e lo sono ancora) non sembrerebbe più contare, non sembra restituito alla memoria. Sarebbero giustamente imbarazzati su come andare vestiti ad un “incontro di poesia”! La loro vita, massacrata e spesso contestata, come distaccata dallo scrivere, dal vedere ciò che altri non vedono, differenza ovvia, come scrive la Giocando fra il poeta e chi scrive righe soltanto per 'sfogare' le proprie vicissitudini. Poeti che non incidono e non provocano emozioni in chi legge, che trattano le loro personali afflizioni sono sempre e solo persone che scrivono un diario o delle note. Se si va in libreria, quasi in tutte, fa bella mostra di sé il libro di “poesie” di Sandro Bondi (Mondadori, Silvio!). Basta sfogliarlo e leggerne le dediche, veltroni, d'alema, fassino, silvio, mastella. Ecco! un libro di poesie e di un poeta di questi tempi insani e tristissimi: grazie Mariaelisa, concludo, come all'inizio: torno alla speranza!

 

Beppe Costa


Articoli correlati

  Festival Teranova. I premiati 2009 >>> Fabio Barcellandi
  Archeologia editoriale. Beppe Costa: Romanzo siciliano (Pellicanolibri, 1984) 1
  Spot/ Teranova Tour Poetry 09. Festival internazionale franco-italiano
  Fernando Arrabal, La scampagnata. Recensione di Beppe Costa
  Beppe Costa: Su Goliarda Sapienza e altre verità editoriali e culturali
  Beppe Costa: Io e il mondo di Giovanni Pascoli. Ricordi 1
  Quando Beppe Costa si scambia con amici poeti: Chiara Daino, Mariaelisa Giocondo, Fabio Barcellandi
  Beppe Costa: Dario Bellezza ucciso ancora in un'asta
  Beppe Costa per gli amici poeti: Chiara Daino, Mariaelisa Giocondo, Fabio Barcellandi
  Premi e concorsi/ Ottobre in Poesia 2009
  Archeologia editoriale. Angelo Maria Ripellino: Scontraffatte chimere (Pellicanolibri, 1987) 1
  Mariaelisa Giocondo. La poesia oggi: visibilità dell'invisibile
  Mariaelisa Giocondo: Colloquio con Gregorio Scalise, il poeta dei sassi lucenti
  Vetrina/ Una poesia inedita di Dario Bellezza e Roberto Malini
  Mariaelisa Giocondo: Dario Bellezza, l’insostituibile. (Parte prima)
  Doriana Goracci: L’archivio di Dario Bellezza all’asta e dire poesia gay offende e basta…
  Il ministro Bondi e les jeunes filles en fleur ad Arcore
  Mario Staderini. “Bondi non si sottragga alle sue responsabilità”
  Elisa Merlo. Amore non ricambiato
  Lucio Scudiero. Un paese sott'acqua
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 2 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 62.6%
Non so.
 1.1%
Non sono d'accordo.
 36.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy