Domenica , 27 Maggio 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Lo scaffale di Tellus
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Beppe Costa: Mariaelisa Giocondo riporta la Speranza: Ricordo Dario Bellezza, Sandro Penna, Amelia Rosselli.
Dario Bellezza
Dario Bellezza 
14 Giugno 2009
 

La sorpresa più grande nell'avere scoperto Mariaelisa e d'improvviso ritornato alla speranza. Girando in cerca del poeta del quale si occupa e ama, Dario Bellezza, a differenza di tanti che guardano e velocemente scrivono (e afferrano, anche quando sono incaricati di biografie) cercò bene, cercò oltre e altro. Cercò di Dario la poesia. Trovava di lui cenni e accenni. Sulla omosessualità, sui soggiorni in Calabria, sui rapporti con le centinaia di persone cui aveva scritto prefazioni. Pochissime foto e articoli. Sui molti detrattori. Poco o nulla sull'uomo Poeta. Poi trovò uno spazio, di quelli apparentemente 'strani' di internet, Myspace, dove uno era dedicato proprio a Dario. Da me. Per tanti anni amico e insieme viaggiatore oltre a curare una collana dell'allora mia casa editrice: PELLICANOLIBRI (che TELLUSfolio e TELLUS contribuiscono a tenere nella memoria dei lettori e della poesia senza mercificazione!, ndr) e il primo libro di Anna Maria Ortese, Il treno russo. Sin dal mese prima della sua morte è stato il mio tormento, la mia memoria mancante. Trovare così tanto amore e tanta lucida preparazione per la poesia in genere e di Dario in particolare, poteva avere così giovane età? Certo, se si guarda al passato, a quel passato quando la curiosità ti portava a ficcare il naso dentro libri, divorarli, farli diventare pelle e vita. Quando a scuola non c'erano i 'compiti' costretti a fare, ma la ricerca di cosa e chi eravamo. Quella gioia di sapere, oggi sostituita da quel tentativo di infilarci dentro la tivvù, e in trappole passatempo, protagonisti assoluti dei nostri modi di vivere, conoscere, pensare, sapere?

 

Ecco quindi con lei adesso e prima con Fabio Barcellandi cui devo altri incontri, la speranza rinata. Un discorso sulla poesia e sulla figura del poeta. Stessa cosa. Al di là di migliaia di premi dove giurati, anche di 'nome' si prestano più o meno a giochini editoriali o a righe pagate in euro con raccomandate da spedire. Il vivere del poeta (e Dario Bellezza, Amelia Rosselli e Sandro Penna, per citare solo alcuni, lo erano e lo sono ancora) non sembrerebbe più contare, non sembra restituito alla memoria. Sarebbero giustamente imbarazzati su come andare vestiti ad un “incontro di poesia”! La loro vita, massacrata e spesso contestata, come distaccata dallo scrivere, dal vedere ciò che altri non vedono, differenza ovvia, come scrive la Giocando fra il poeta e chi scrive righe soltanto per 'sfogare' le proprie vicissitudini. Poeti che non incidono e non provocano emozioni in chi legge, che trattano le loro personali afflizioni sono sempre e solo persone che scrivono un diario o delle note. Se si va in libreria, quasi in tutte, fa bella mostra di sé il libro di “poesie” di Sandro Bondi (Mondadori, Silvio!). Basta sfogliarlo e leggerne le dediche, veltroni, d'alema, fassino, silvio, mastella. Ecco! un libro di poesie e di un poeta di questi tempi insani e tristissimi: grazie Mariaelisa, concludo, come all'inizio: torno alla speranza!

 

Beppe Costa


Articoli correlati

  Festival Teranova. I premiati 2009 >>> Fabio Barcellandi
  Archeologia editoriale. Angelo Maria Ripellino: Scontraffatte chimere (Pellicanolibri, 1987) 1
  Spot/ Teranova Tour Poetry 09. Festival internazionale franco-italiano
  Beppe Costa per gli amici poeti: Chiara Daino, Mariaelisa Giocondo, Fabio Barcellandi
  Premi e concorsi/ Ottobre in Poesia 2009
  Beppe Costa: Dario Bellezza ucciso ancora in un'asta
  Fernando Arrabal, La scampagnata. Recensione di Beppe Costa
  Quando Beppe Costa si scambia con amici poeti: Chiara Daino, Mariaelisa Giocondo, Fabio Barcellandi
  Beppe Costa: Io e il mondo di Giovanni Pascoli. Ricordi 1
  Archeologia editoriale. Beppe Costa: Romanzo siciliano (Pellicanolibri, 1984) 1
  Beppe Costa: Su Goliarda Sapienza e altre verità editoriali e culturali
  Mariaelisa Giocondo. La poesia oggi: visibilità dell'invisibile
  Mariaelisa Giocondo: Colloquio con Gregorio Scalise, il poeta dei sassi lucenti
  Vetrina/ Una poesia inedita di Dario Bellezza e Roberto Malini
  Mariaelisa Giocondo: Dario Bellezza, l’insostituibile. (Parte prima)
  Doriana Goracci: L’archivio di Dario Bellezza all’asta e dire poesia gay offende e basta…
  Lucio Scudiero. Un paese sott'acqua
  Elisa Merlo. Amore non ricambiato
  Mario Staderini. “Bondi non si sottragga alle sue responsabilità”
  Il ministro Bondi e les jeunes filles en fleur ad Arcore
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 2 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 73.4%
NO
 26.6%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy