Mercoledì , 12 Dicembre 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > AgriCultura > Il mortaio
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
L’Autunno Tiranese prende tutti per la gola
15 Novembre 2007
 

Seicento tessere vendute, ottocento porzioni di chisciöi e circa duemila visitatori: queste le cifre dell’“Autunno tiranese” 2007. Numeri che sottolineano chiaramente il successo della manifestazione, organizzata dalla ProLoco, tenutasi il 20 e 21 ottobre nel centro di Tirano che, per l’occasione, è stato interdetto al traffico.

L’inaugurazione ufficiale è avvenuta col tour delle più alte autorità politiche e militari locali (anche se con clamorose assenze) sabato pomeriggio, dove il sindaco Pietro Del Simone ha accompagnato il presidente provinciale Fiorello Provera attraverso una visita alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche e dei percorsi storici tiranesi. Il primo cittadino si è dimostrato soddisfatto dell’organizzazione e ha sottolineato il proprio desiderio che questo appuntamento diventi sempre più di ampio respiro e sempre più qualificante per la città, mentre il presidente della provincia, visibilmente interessato all’aspetto storico dell’evento, ha detto che «la manifestazione è occasione di aggregazione e anche il modo per far visitare a chi abita nella nostra provincia località non sempre ben conosciute. Quando i privati partecipano è perché si intravede l’efficacia dell’evento. Ma, oltre all’aspetto economico, è bello ed interessante scoprire un pezzo di storia».

Grande richiamo ha avuto, ovviamente, il percorso enogastronomico a base di vini, formaggi, bresaola, chisciöi, bisciola e frittelle di mele, ma anche il mercatino di prodotti alimentari e di artigianato organizzato nelle corti di alcuni palazzi e nel chiostro di palazzo Marinoni. Buon successo hanno avuto anche la mostra sull’alluvione (palazzo Foppoli) e gli “Antichi mestieri” del gruppo Piatta. Picco di presenze domenica pomeriggio, quando la gente è stata richiamata per le vie del centro dal suono della fisarmonica e dal profumo suadente dei braschée.

Con uno scenario di questo tipo è facilmente comprensibile la soddisfazione del presidente della ProLoco Pietro Panizza (a cui vanno i nostri complimenti); meno condivisibile invece, a mio parere, la scelta di separare le cariche pubbliche dai cittadini durante l’inaugurazione.

 

Jonata Della Vedova

(da Tirano & dintorni, novembre 2007)


Foto allegate

Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 73.3%
NO
 26.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy