Mercoledì , 12 Dicembre 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > AgriCultura > Il mortaio
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
L’umile Chisciöl potrà diventare un’eccellenza del territorio 
Muove i primi passi il gruppo enogastronomico nato per la promozione dell’antico piatto a base di grano saraceno
(foto G. Garbellini)
(foto G. Garbellini) 
15 Maggio 2006
 

Mercoledì 3 maggio si sono ritrovati i soci fondatori della Confraternita del Chisciöl e dei vini del Tiranese per mettere a punto gli ultimi dettagli statutari e regolamentari.

È un momento particolarmente importante per lo sviluppo socio-economico del Tiranese e dell'intero mandamento. Associazione come queste, che rappresentano la punta dell'iceberg della valorizzazione di un prodotto e di un piatto tipico di una piccola zona, bene si innestano nel tessuto economico. Il turismo enogastronomico, che sta vivendo una stagione importante, è per noi una delle principali risorse, spetta a noi saper cogliere queste occasioni presentandoci anche attraverso i piatti della tradizione. Il turista è sempre di più alla ricerca di cose che non può trovare in qualsiasi posto ma è alla ricerca di un rapporto uomo territorio fatto anche dei piatti della tradizione. Infatti il nostro mandamento racchiude in sé produzioni agro-alimentari che nel corso della storia hanno rappresentato la fonte di sostegno e sopravvivenza della nostra gente. Basti pensare che fino alla metà del secolo scorso i terrazzamenti della sponda retica con le loro vigne e i terreni coltivati a segale prima e da luglio in poi coltivati a saraceno, erano una importante fonte di reddito e sostentamento per le famiglie. Altro aspetto importante di quel periodo era la presenza in ogni casa di una stalla con alcune mucche. In ogni paese della zona infatti esisteva una latteria, oggi ormai ridotte ad un esiguo numero. Si produceva il casera per il quale perfino l'UE ne ha riconosciuto la DOP. La farina di grano saraceno, il casera e l'ottimo vino per i nostri avi erano quindi elementi fondamentali di sostentamento.

Nel corso degli ultimi anni sono tornati prepotentemente alla ribalta questi valori della storia. Spetta ora a noi cogliere questa grande occasione di sviluppo e rilancio della nostra storia e delle nostre tradizioni. Il solo trenino rosso fa sostare in tirano più di 800.000 persone l'anno; a queste vanno aggiunte tutte quelle che attraversano il nostro territorio in macchina o che arrivano al capolinea di Tirano, in treno. A tutti questi potenziali clienti che cosa possiamo offrire? È quindi di fondamentale importanza che la Confraternita del Chisciöl sappia assumere un ruolo di avanguardia, di promozione e valorizzazione di tutti quegli aspetti sopra descritti (la storia, la cultura, l'ambiente e il territorio). È perciò indispensabile che tutti i soggetti istituzionalmente rivolti allo sviluppo socio economico attraverso il turismo, siano coinvolti in un progetto di queste dimensione in modo convinto e decisamente operativo. Operatori turistici, ristoranti, alberghi, pro loco, comuni e comunità montana devono partecipare in modo propositivo alle iniziative che la costituenda confraternita andrà ad assumere. Ben inteso che la confraternita non dovrà invadere campi altrui ma affermare, in collaborazione con le varie proposte, il piatto dell'eccellenza della zona. Il nostro territorio offre infatti numerose opportunità e attrattive per i turisti sui quali già gli enti locali hanno investito ingenti risorse. Basti pensare ai sentieri e alle camminate in quota, ai percorsi di media montagna, alla pista ciclabile, all'ambiente in generale, ai monumenti, ai palazzi storici e alle numerose offerte enogastronomiche.

Sta solo a noi crederci, essere convinti e fare sistema per raggiungere un obiettivo che è alla portata. Basta non pensare solo al proprio orticello ma lavorare insieme per raggiungere grandi traguardi.

 

Franco Cenini
(da Tirano & dintorni, maggio 2006)


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 73.3%
NO
 26.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy