Giovedì , 21 Settembre 2017
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Angelo Costanzo, PD. Basta tergiversare sulla sanità in provincia di Sondrio!
18 Settembre 2009
 

Basta tatticismi da parte della Lega e del Pdl sulla sanità.

Portino subito in Consiglio regionale la proposta di legge d’iniziativa popolare per il “Morelli”.

Il “Morelli” non lo si rafforza con dichiarazioni sulla stampa, ma con atti concreti in Consiglio regionale.

Sertori convochi un Consiglio provinciale ad hoc sul tema della sanità.



Le iniziative assunte dall’Amministrazione comunale di Sondalo, la proposta di legge di iniziativa popolare per l’istituzione dell’Azienda Opsedaliera “Morelli” di Sondalo e la visita dei componenti della III Commissione Sanità hanno riportato all’attenzione dell’opinione pubblica, delle istituzioni locali e della politica un problema di difficile gestione come la riorganizzazione della rete ospedaliera provinciale ed in particolare la necessità di rilanciare il ruolo del “Morelli”.

Positiva, ma irta di ostacoli e tatticismi politico istituzionali è la scelta di istituire un tavolo tecnico-istituzionale, proposta dall’Assessore provinciale Pradella. Si sa che ad un tavolo tecnico-istituzionale nessuno dice di no. Il rischio è che chi può e deve decidere, la Regione Lombardia prenda tempo, senza decidere nulla in vista delle scadenze elettorale regionali del prossimo anno.

Se c’è questa volontà politica chiara perché il PDL e la Lega locale non si esprimono chiaramente sulla proposta d’iniziativa popolare che noi sosteniamo ma che va integrata dentro un progetto complessivo di riorganizzazione della rete ospedaliera provinciale perché anche gli ospedali di Morbegno e Chiavenna hanno bisogno di scelte chiare?

Nel documento di programmazione dell’azione di governo della Giunta Sertori, che verrà discusso nel prossimo Consiglio provinciale, non si trova l’ombra del tema della riorganizzazione sanitaria e del Morelli.

Nella Giunta provinciale l’assessore Pradella, firmatario della proposta di legge popolare ha la delega alle Politiche di Coordinamento dei Servizi Sanitari. O è una dimenticanza oppure quella è una delega finta per illudere la gente che l’amministrazione provinciale si occupa del problema della sanità di cui non ha competenze.

A Sertori chiediamo di esprimersi chiaramente con una delibera del Consiglio provinciale su questo tema convocando un Consiglio provinciale ad hoc sulla riorganizzazione socio sanitaria.

Non è un mistero che la Regione Lombardia, guidata dal PDL e dalla LEGA, in questi anni non ha fatto nulla per rilanciare il ruolo del “Morelli”.

La delibera regionale del 2003 d’istituzione dell’AOVV, che prevedeva impegni chiari di valorizzazione per la struttura sondalina, è palesemente disattesa e rimasta nei cassetti regionali.

Il Consiglio regionale può e deve decidere in tempi rapidi la proposta d’iniziativa popolare.

A partire dai prossimi giorni l’Assessorato regionale alla Sanità impartisca direttive chiare al Direttore Generale per il rilancio del “Morelli” e delle altre strutture ospedaliere provinciali.

Il PDL e la LEGA hanno sempre parlato di “filotto” istituzionale che avrebbe consentito maggiore peso politico del territorio. La maggioranza che governa la provincia e quella delle regione sono identiche ma non si sono visti grandi risultati in campo sanitario. Basta tergiversare e prendere tempo: chi ha avuto dall’elettorato il ruolo di governare e decidere lo faccia! Si pronunci chiaramente, non solo sui giornali illudendo i Sondalini e il territorio, ma nelle sedi istituzionali in Consiglio regionale e nel Consiglio provinciale e non si nasconda dietro tatticismi e silenzi imbarazzanti.


Angelo Costanzo

Segretario provinciale Partito Democratico


Articoli correlati

  Morbegno. Tutti in piazza per l'ospedale
  Morbegno. “Maroni, chiudi la Comunità Montana non il Pronto Soccorso!”
  Gianfranco Cucchi. La sanità di montagna, il POT di Morbegno e l'autonomia
  “Salviamo la nostra sanità” verso un'intesa di territorio
  Sanità di montagna: un malato da rianimare
  Morbegno. Meno 5 giorni alla chiusura del Pronto Soccorso
  Morbegno. Meglio una non-Provincia attiva che una Comunità Montana assente
  Buon lavoro, direttore Rotasperti!
  Radicali Milano. “Via Infrastrutture Lombarde!”
  Ambrogio Saibene. Sanità di montagna: Morbegno assente ingiustificato
  Morbegno. “Chi, quando e perché ha chiuso la Ria­bi­li­ta­zio­ne cardiologica?”
  La divisione del patrimonio ospedaliero e sanitario
  Morbegno Sanità. De Biasi (Pd): “Fondamentale garantire l’apertura 24 ore su 24”
  La Città di Morbegno e il suo Ospedale
  Morbegno. Un presidio ospedaliero territoriale da riempire di contenuti
  Morbegno. Salviamo la nostra sanità: “Non molliamo!”
  Sanità a Morbegno: cosa sta succedendo?
  Morbegno. Dopo Della Bitta, Trivella...
  Luigi Mescia. Sondrio: Declino e degrado della sanità provinciale
  Morbegno. P.S. Alpino, Riabilitazione cardiologica, Medicina, potenziamento Hospice e Poliambulatorio nel presidio ospedaliero territoriale
  Pronto Soccorso Alpino
  P.S. Morbegno. Bene la prosecuzione con turnistica e organiz­za­zione consolidate
  Morbegno. Non chiediamo la luna, ma esigiamo decenza
  Ospedale di Morbegno. “Roba da Gabibbo...”
  Sondrio. Sanità di montagna, il Pd provinciale: “Ennesimo disastro della gestione leghista”
  Formigoni, giù le mani dai Nostri Ospedali!
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 62.4%
Non so.
 1.2%
Non sono d'accordo.
 36.4%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy