Giovedì , 21 Settembre 2017
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Morbegno. Dopo Della Bitta, Trivella... 
“Salviamo la nostra sanità” ha incontrato il Sindaco di Talamona
10 Giugno 2017
 

Morbegno – Quattro rappresentanti del comitato Salviamo la nostra sanità hanno incontrato questa mattina il Sindaco di Talamona, Fabrizio Trivella (foto). Quest’ultimo è uno dei tre indicati tra i sindaci del Morbegnese per entrare nella “cabina di monitoraggio” (del PPI) o “cabina di regia” (del POT) – perché nel bailamme messo in piedi da fine marzo a questa parte non s’è ancora ben capito quale sia e con quali funzioni e quando l’organismo che Regione Lombardia con l’ASST di Valtellina e Alto Lario voglia attivare – per tenere sotto controllo, e rendere trasparente, il rivolgimento (l’ennesimo...) sanitario in atto nella Città del Bitto.

Utile e costruttivo – è il compendio che fa una delle partecipanti, all’uscita dal municipio.

Eh, sì – fa l’altra. – Se non altro, ha preso qualche appunto...

La riunione si è protratta per oltre un’ora, anche se – Potrà dedicarvi una mezz’oretta – aveva detto prudentemente la segretaria al telefono, prendendo l’appuntamento. Di lì a poco è in programma la celebrazione di un matrimonio; – ma per quello – dice Trivella, atteso in famiglia – interverrà, per fortuna, il Vice sindaco.

Difficile fare l’amministratore di questi tempi: – I cittadini ti tampinano per ogni cosa – si è sfogato nel colloquio – e quindi bisogna fare i salti mortali per arrivare dappertutto.

In conclusione – riferisce però un altro rappresentante del comitato, inguaribile ottimista – si può dire che, avendo promesso “maggiore impegno”, ha riconosciuto che fin qui è stato fatto ben poco, dalle istituzioni locali.

Staremo a vedere! – Chiosa quella degli appunti.

Già, perché è l’ennesima dimostrazione che i sindaci nostrani non abbiano ancora la minima idea di quali siano i programmi dell’Azienda sociosanitaria e nemmeno si siano dati una linea comune sulle richieste da presentare e sostenere negli ambiti di confronto e trattativa.

Il Comune di Morbegno, che dovrebbe fare da capofila e traino, innanzitutto: – Basta leggere il verbale di deliberazione n. 7, del 12 marzo 2015, quando il Consiglio comunale a maggioranza e pur con qualche astensione ha respinto una mozione che cercava di fare il punto, mettendo nero su bianco, rispetto al lavoro di confronto e approfondimento fatto nel 2014 dai Sindaci del Morbegnese con l’allora Azienda ospedaliera diretta da Beatrice Stasi e in buona parte ignorato nella redazione del Poas 2016-2018 dell’attuale Asst-VAL.

Quell’elenco, che anche i tre rappresentanti dei sindaci hanno in mano anche se diversamente stilato e proveniente da un cittadino di Ardenno che ha a cuore il problema della sanità, abbiamo detto a Trivella, rappresenta una buona base di partenza per il lavoro dell’immediato futuro.

È in quest’ambito e per dare il nostro contributo, se risultasse gradito, che abbiamo formalizzato la richiesta, già notificata anche al Sindaco di Morbegno, che nella sede del confronto (cabina di monitoraggio/regia) possa essere rappresentato anche il comitato.

Prossima tappa? – Han detto salendo in macchina: – Laura Bonat, Sindaca di Ardenno! Se vorrà riceverci… (Red.)


Articoli correlati

  Morbegno. Meglio una non-Provincia attiva che una Comunità Montana assente
  Valgerola, Valtellina. Inaugurato il ponte in Val di Pai
  Mauro Del Barba. Sulla frana in Val Bregaglia
  CM Morbegno. Recita a soggetto
  Cm Morbegno. Copione deprimente per un'assemblea “ad personas”
  Rinnovamento a Morbegno dopo la burrasca?
  Morbegno. Tutti in piazza per l'ospedale
  Morbegno. “Maroni, chiudi la Comunità Montana non il Pronto Soccorso!”
  Gianfranco Cucchi. La sanità di montagna, il POT di Morbegno e l'autonomia
  “Salviamo la nostra sanità” verso un'intesa di territorio
  Sanità di montagna: un malato da rianimare
  Morbegno. Meno 5 giorni alla chiusura del Pronto Soccorso
  Angelo Costanzo, PD. Basta tergiversare sulla sanità in provincia di Sondrio!
  Buon lavoro, direttore Rotasperti!
  Radicali Milano. “Via Infrastrutture Lombarde!”
  Ambrogio Saibene. Sanità di montagna: Morbegno assente ingiustificato
  Morbegno. “Chi, quando e perché ha chiuso la Ria­bi­li­ta­zio­ne cardiologica?”
  La divisione del patrimonio ospedaliero e sanitario
  Morbegno Sanità. De Biasi (Pd): “Fondamentale garantire l’apertura 24 ore su 24”
  La Città di Morbegno e il suo Ospedale
  Morbegno. Un presidio ospedaliero territoriale da riempire di contenuti
  Morbegno. Salviamo la nostra sanità: “Non molliamo!”
  Sanità a Morbegno: cosa sta succedendo?
  Luigi Mescia. Sondrio: Declino e degrado della sanità provinciale
  Morbegno. P.S. Alpino, Riabilitazione cardiologica, Medicina, potenziamento Hospice e Poliambulatorio nel presidio ospedaliero territoriale
  Pronto Soccorso Alpino
  P.S. Morbegno. Bene la prosecuzione con turnistica e organiz­za­zione consolidate
  Morbegno. Non chiediamo la luna, ma esigiamo decenza
  Ospedale di Morbegno. “Roba da Gabibbo...”
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 62.4%
Non so.
 1.2%
Non sono d'accordo.
 36.4%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy