Domenica , 21 Ottobre 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Una iniziativa a Viterbo e una lettera al Presidente del Consiglio contro il massacro a Gaza
17 Luglio 2014
 

Si è svolto nel pomeriggio di giovedì 17 luglio 2014 a Viterbo presso il Centro di ricerca per la pace e i diritti umani un incontro di testimonianza contro il massacro a Gaza, contro tutte le guerre, contro tutte le uccisioni, contro tutte le persecuzioni, contro il razzismo ed ogni violazione della dignità umana.

Nel corso dell'incontro sono state lette testimonianze e riflessioni di persone palestinesi ed israeliane che hanno scelto la nonviolenza e che lottano contro la guerra, contro l'occupazione militare, contro il terrorismo, contro il totalitarismo, contro il razzismo, contro il maschilismo, affinché vi siano due stati liberi, sovrani e democratici – lo stato di Israele e lo stato di Palestina – che rispettino tutti i diritti umani di tutti gli esseri umani, in cui due popoli possano vivere in pace e in libertà senza essere oppressi o minacciati di umiliazioni e rapine, di riduzione in schiavitù, di distruzione di ogni bene, persino di genocidio.

L'incontro è stato concluso dal responsabile della struttura nonviolenta viterbese, Peppe Sini (foto), al secondo giorno di digiuno contro la guerra, che ha ricordato ancora una volta la necessità della nonviolenza come unico mezzo adeguato di costruzione della pace, della giustizia, della democrazia, del rispetto dei diritti di tutti gli esseri umani e dell'unico mondo vivente casa comune dell'umanità.

I partecipanti all'incontro hanno approvato all'unanimità la seguente lettera indirizzata al Presidente del Consiglio dei Ministri italiano.

 

Signor Presidente del Consiglio,

come tante altre persone di volontà buona formuliamo la richiesta di un fattivo impegno dell'Italia e dell'Europa per la cessazione del massacro in corso a Gaza, per l'invio di aiuti umanitari a tutte le vittime superstiti, per la cessazione della fornitura di armi a tutte le parti belligeranti.

Solo la pace salva le vite.

Solo la smilitarizzazione e il disarmo favoriscono la risoluzione dei conflitti.

Solo dal reciproco riconoscimento della comune umanità possono scaturire la fiducia e la solidarietà che sole consentono intima serenità e civile convivenza.

Pace, giustizia, libertà e sicurezza per la popolazione israeliana e per la popolazione palestinese; due stati liberi, sovrani e democratici per due popoli troppo a lungo orribilmente martoriati; rispetto della vita, della dignità e dei diritti di tutti gli esseri umani.

Cessi immediatamente la guerra.

Si impegnino tutti i paesi del mondo per il disarmo e la smilitarizzazione.

 

Il Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo


Articoli correlati

  Vetrina/ Giuseppe Samperi. Chiedo perdono
  Urlo imprigionato (Merendelli – Garofalo)
  Roberto Malini. Fermiamo le armi!
  Bassem Eid. “Noi palestinesi dobbiamo sbarazzarci di Hamas”
  Vetrina/ Emmanuel Attard-Cassar. Veduta su Gaza (da Malta)
  Coraggio israeliano
  Israele e Palestina. Questa sera a Milano
  Valter Vecellio. Capita di sognare!
  «Moratoria, laicità-temi etici, giustizia, costo della politica, Turchia Israele e Marocco nell’UE»
  Pannella – Mecacci. Rapporto sulla missione in Cambogia
  Grazia Di Veroli. Israele è anche questo
  Galia Golan. Perché sono ottimista
  Matteo Mecacci. Europa brancaleone ad Annapolis per la “Pace in Medio Oriente”
  Francesco Pullia. Un progetto federalista per sconfiggere la spirale della violenza
  Questa sera a Bergamo. Presentazione del 13° numero di “Diritto e Libertà”, con Bruno Mellano
  Emma Bonino. Perché Israele deve entrare nell'UE
  Israele nella Ue contro la guerra senza confini
  Valter Vecellio. Israele. Lettera aperta a Furio Colombo: è vero, i veri colpevoli siamo noi
  V. Vecellio. Guido Ceronetti, l’impostura di due Stati, Israele e Palestina, l’allarme di Colombo, il possibile unico antidoto
  Giorno dell’Indipendenza di Israele a Vercelli
  Israele e Palestina nell'Ue. Parola ai giovani di Fatah
  Valter Vecellio. Israele, Iran, la possibile Terza Guerra Mondiale
  Valter Vecellio. Gli attentati del PKK, i venti di guerra
  Pensioni, primarie PD e Hamas. Così Emma Bonino all’appuntamento settimanale con Radio Radicale
  Enrico Peyretti. Sulla qualità dei due diritti
  Alessandro Tessari. Ho ben compreso la proposta di Pannella? Allora mi toccherà reiscrivermi al PR...
  Valter Vecellio. Le possibili alternative ai sempre più insistenti venti di guerra
  Israele contro Iran. Conflitto ineluttabile? E, a quanto pare, si resta a guardare
  Delegazione del Partito radicale in Israele. Dal 7 al 12 novembre
  «Israele nell'UE». Autocensura presidenziale postuma, oppure un’allucinazione?
  Gli ebrei sotto il regno sabaudo - incontro a Santhià (Vercelli)
  L'europeista Renzi si faccia federalista e quindi alfiere di Israele nell'Unione europea!
  Valter Vecellio. Punti e spunti per un dibattito. Israele nell’Unione europea
  Cappato e Perduca. Ma quale pace senza politica?
  Valter Vecellio. Qualche considerazione sul Comitato dei Radicali appena concluso
  Dodici donne israeliane. Noi non obbediremo
  Maurizio Morabito. Con Israele, con l’Iran
  Valter Vecellio. A Padova, le sfide, gli impegni
  Valdidentro. Manifestazione “Tenda della Solidarietà”
  Federazione Anarchica Italiana: Per la pace, per l'autodeterminazione del popolo palestinese
  Sondrio. Palestina, sguardi di donne
  Emigrazione-notizie. E la sua difesa degli attivisti per la pace a Gaza
  Martina Simonini. Tre o quattro pillole per il 2013
  Bambine israeliane scrivono sulle bombe per i palestinesi
  Boicottare i prodotti di Israele finché opera il genocidio? Indagine sull’economia che dirige politica e bombe.
  Doriana Goracci: NO al fascismo militare israeliano. Roma. La Libertà non striscia
  Un bel mercoledì
  Alessandra Borsetti Venier: “Kufia, canto per la Palestina”
  Doriana Goracci: Riflessioni finita l’epifania… che le bombe non porterà via.
  Peppe Sini. Una dichiarazione di voto
  Peppe Sini. Quattro tranci di vite tranciate. Un racconto di Natale dal vero
  Peppe Sini. Per la Giornata della Terra
  Peppe Sini. “Una persona, un voto”. Una lettera aperta all'on. Bersani
  Peppe Sini. Finisca la cecità, si salvino le vite
  Nonviolenza. Matteo Renzi scrive al responsabile del “Centro di ricerca per la pace” di Viterbo
  Peppe Sini. “Sono un vecchio militante...”
  Peppe Sini. Per Enzo Jannacci
  Peppe Sini. Una franca parola ai governanti europei
  Peppe Sini. Dallo sciopero generale all'alternativa nonviolenta
  Peppe Sini. Nove ruminazioni per la Festa della Repubblica
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.6%
NO
 24.4%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy