Mercoledì , 08 Luglio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Mario Staderini. L’Italia una Repubblica che uccide 
“Ringrazio la famiglia Cucchi per loro coraggio civile”
(foto Corriere.it)
(foto Corriere.it) 
06 Giugno 2013
 

La dichiarazione che segue è di
Mario Staderini
, segretario di Radicali italiani, presente ieri nell'aula bunker di Rebibbia in occasione della sentenza sulla morte di Stefano Cucchi.
 
 
   La verità processuale di norma non coincide con la verità storica, mai però come in questo caso.
   Ha ragione Ilaria Cucchi, Stefano non è morto di fame e di sete ma di ingiustizia.
   Prima di morire, Stefano Cucchi è stato in tre luoghi dello Stato: una caserma dei carabinieri, un carcere e un reparto carcerario di un ospedale. Ha chiesto inutilmente un avvocato, ai familiari è stato impedito di visitarlo e solo il loro coraggio di rendere pubbliche le foto ha impedito il silenzio.
   La Repubblica italiana non solo è responsabile della sua morte, ma non ha spiegato cosa sia davvero successo né ha individuato tutte le responsabilità, a cominciare dagli autori del pestaggio.
   Noi italiani dobbiamo dire grazie a Ilaria Cucchi e ai suoi genitori, perché è stato il loro coraggio, la loro determinazione nel pretendere diritto e giustizia, a mostrare cosa può accadere ad un cittadino che finisce nelle mani dello Stato e indicarci la strada perché fatti del genere non accadano più.
   Introdurre il reato di tortura, garanzie per chi finisce nelle mani dello Stato, superare la criminalizzazione proibizionista sulle droghe: sono la vera risposta senza dover attendere la sentenza di appello. Una prima occasione è il referendum che esclude la reclusione per violazioni di lieve entità della normativa sugli stupefacenti: se avessimo già vinto, Stefano Cucchi non sarebbe neanche stato arrestato. (Mario Staderini)

Articoli correlati

  Luigi Manconi. Le lacune nel discorso di Alfano per Cucchi
  Vetrina/ Barbarah Guglielmana. L'anima incarcerata
  Milano. Radicali e MiLeft organizzano una fiaccolata nonviolenta
  Caso Cucchi. Rimandare la chiusura dell'indagine è un tentativo della maggioranza per depistare
  Cittadini o sudditi: una scelta attuale, per 'l Gazetin
  Caso Cucchi. Un voto per la trasparenza e la pubblicità degli atti
  L'irriverente. Sentenza appello Cucchi. È questa la nostra polizia?
  Michele Minorita. L’associazione “Zone del silenzio” per conoscere la verità, per ottenere giustizia
  Caso Cucchi: il buon lavoro della Commissione del Senato rischia di andare in fumo e di... intralciare la Giustizia
  Ilaria Cucchi. “Signor Ministro della Giustizia, intervenga”
  Chi è pazzo (di Vincenzo Jannuzzi)
  Morbegno. Promemoria di civiltà
  Valter Vecellio. La vicenda di Giuseppe Uva, una brutta, orribile storia che non fa notizia
  Reato Tortura. Bene richiesta Finocchiaro per introduzione
  Gianfranco Cercone. “Sulla mia pelle” di Alessio Cremonini
  Roberto Malini. Violenza da parte delle forze dell'ordine. Il caso Ilaria Cucchi
  Marco Pannella e Rita Bernardini trascorreranno la notte di Capodanno nel carcere di Padova
  Caso Cucchi. Ci voleva il morto per modificare una disposizione disumana
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.7%
NO
 25.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy