Venerdì , 13 Dicembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Virgilio Piñera. Il parco (1944)
02 Febbraio 2017
 

Si era sempre dibattuto con viva partecipazione se il parco fosse rettangolare o quadrato. Il saggio del paese affermava che si trattava di una delle frequenti illusioni ottiche di cui la terra è piena; opinione sostenuta dal geometra quando affermava che i passanti in arrivo al parco dal suo lato nord lo avrebbero visto rettangolare, mentre, al tempo stesso, altri provenienti dal suo lato est l'avrebbe visto quadrato. In fondo, erano solo dispute municipali. Soprattutto, il vero orgoglio degli abitanti di M. era il magnifico pavimento di granito grigio che copriva i duecento metri – rettangolari o quadrati – del parco. Contribuiva a conferirgli maggiore solennità la totale assenza di alberi. Nel centro sorgeva un manufatto simile a una colonna ricurva. Ma si sarebbe anche potuto dire che quella massa grigia non avesse una forma definita e che non ricordasse alcun oggetto preciso. Veniva chiamato umoristicamente il Monumento agli Operai del Ramo Marmi e Pietre da Pavimentazione. Si narrava che gli operai incaricati di azionare le macchine per pulire il granito nell'ultima giornata di lavoro le avessero guidate con tale ardore, con tale devozione civica, che all'arrivo dei quattro operai e delle quattro macchine, dai quattro angoli della piazza fino al centro, si scontrarono e furono immediatamente coperti da una gigantesca colonna di granito liquido che risolse lo spinoso problema di ordine pubblico della putrefazione dei corpi e del surriscaldamento delle macchine. In quel parco non c'era ombra di panchine.

Improvvisamente e sotto un sole terribile – erano all'incirca le tre del pomeriggio – T. avanzò a capo scoperto, da sinistra a destra e da nord a sud. Arrivato allo spazio immediatamente adiacente al monumento commemorativo, vide D. che, provenendo da ovest, ombreggiava un poco con il suo corpo la metà destra del suo volto. Un poco più avanti gli escrementi di un cane provavano che il netturbino non era ancora passato.

 

 

(Da: Virgilio Piñera, Cuentos fríos, 1944)

Traduzione di Gordiano Lupi


Articoli correlati

  Virgilio Piñera. Progetto per un sogno (1944)
  Virgilio Piñera. Come ho vissuto e come sono morto (1956)
  Gordiano Lupi. Il regime cubano riabilita Cabrera Infante
  Virgilio Piñera. Tra il freddo e il caldo (1959)
  Il peso di un’isola. Opera poetica di Virgilio Piñera
  Virgilio Piñera. Il poeta di bronzo (1978)
  Rafael Alcides. Appunti per un discorso per i 100 anni di Virgilio Piñera
  Virgilio Piñera. Nel Gatto Torto (1967)
  Virgilio Piñera. Canto funebre per la morte del Principe Fuminaro Konoye (1946)
  Virgilio Piñera. Grafomanía
  Virgilio Piñera. La isla en peso (1943)
  Gordiano Lupi. Il centenario di Virgilio Piñera
  Il giorno di Hugo Chávez e di Virgilio Piñera
  Virgilio Piñera. Una desnudez salvadora
  Virgilio Piñera. Due o tre segreti, Parole di giovane (1978)
  Cuba libre era solo un cocktail
  Virgilio Piñera. Unión indestructible
  Gordiano Lupi. Un poeta di nome Virgilio
  Lezama Lima e Virgilio Piñera, due scrittori per un destino
  Virgilio Piñera. La decorazione (1956)
  Cuba. Omofobia e ragion di Stato
  Virgilio Piñera. L’album (1944)
  Virgilio Piñera. El cubo / Il secchio
  Virgilio Piñera. Le nozze (1944)
  Poesie di Virgilio Piñera: Le Furie
  Yoani Sánchez. Soluzioni
  Gordiano Lupi: L’Avana secondo Virgilio Piñera
  Il fantasma di Yoani Sánchez alla fiera di Torino
  Altre poesie di Virgilio Piñera
  Karla Suárez. La viaggiatrice
  Virgilio Piñera. Reversibilità (1978)
  Ángel Santiesteban. Il triste centenario di Virgilio Piñera
  Virgilio Piñera. Il negozio (1944)
  Patrizia Garofalo. Ricordo di Virgilio Piñera
  Gianni Minà racconta Cuba
  Virgilio Piñera. La battaglia (1944)
  Virgilio Piñera. Discorso contro la vasca da bagno non incassata (1962)
  Virgilio Piñera. Il ballo (1944)
  Virgilio Piñera. Colui che venne a salvarmi (1967)
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.3%
NO
 24.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy