Domenica , 26 Settembre 2021
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
“Ma dov'è questo embargo?” Delusione Rousseff a Cuba 
L'embargo dichiarato da Kennedy contro Cuba compie 50 anni
08 Febbraio 2012
 

Si parla tanto di odioso embargo statunitense nei confronti di Cuba.

Vediamo un po' di dati, prima di fare demagogia.

Gli Stati Uniti sono il quinto partner commerciale di Cuba e il secondo in tema di rifornimento alimentare. Lo scorso anno 300.000 cubani che vivono negli Stati Uniti sono stati autorizzati a recarsi nell'Isola. Il totale delle rimesse familiari dagli Stati Uniti verso Cuba si calcola in oltre mille milioni di dollari. Come dire che l'embargo viene aggirato e che è rimasta una vuota parola utile solo per sostenere la retorica castrista.

Per questo motivo da diversi parlamentari repubblicani statunitensi e molte voci dell'esilio cubano chiedono che l'embargo verso Cuba diventi reale, come imperativo morale per promuovere la primavera cubana, contro la dittatura e la repressione della dissidenza.

Yoani Sánchez è contraria all'embargo. Ritiene - come la maggioranza della dissidenza democratica e cattolica - che sia un modo per rafforzare il regime, che provochi disagi e problemi solo alla popolazione.

In compenso Cuba stringe accordi commerciali con Brasile e Messico, oltre che con Venezuela. Ha destato scalpore e provocato delusione la visita del presidente brasiliano Dilma Rousseff, che si è limitata a parlare di temi economici con Raúl Castro, omettendo di incontrare i dissidenti e la società civile. I diritti umani che si stanno violando a Cuba non sono gli stessi che venivano violati in Brasile e che le provocarono anni di torture e prigionia?

 

Gordiano Lupi


Articoli correlati

  Iván García. La Florida: il salvacondotto dei Castro
  Garrincha. Cinquant'anni di embargo!
  “Vorrei la si facesse finita con la scusa dell'embargo”, Yoani a Washington
  Gordiano Lupi. Yoani, ma ci sei o ci fai?
  Nuove polemiche sull'embargo USA contro CUBA
  Massimo Campo. E Castro marcirà all'inferno...
  Garrincha. Tolto l'embargo a Cuba!
  Yoani Sánchez davanti al Senato brasiliano
  Leonardo Mesa. Sul “blocco” statunitense contro Cuba
  Yoani e l'embargo
  Cosa bolle nella pentola caraibica
  Yoani Sánchez si pronuncia contro l’embargo
  Garrincha e Fidel, Garrincha e l'embargo
  Il governo cubano nega a Yoani Sánchez il permesso di viaggio per recarsi in Brasile
  Yoani Sánchez e Dilma Rousseff tra le persone più influenti del 2011
  “Vogliamo essere liberi di entrare e uscire dal nostro paese”
  Yoani Sánchez: “La visita di Dilma Rousseff non dovrà essere soltanto un incontro istituzionale”
  Cuba. Riappare in pubblico Fidel Castro
  Dilma Rousseff a Cuba. Ma non parla di diritti umani
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 6 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.9%
NO
 25.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy