Domenica , 21 Gennaio 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Mao Valpiana. La lunga marcia della nonviolenza 
Da domani a domenica un Convegno a Bolzano
16 Giugno 2011
 

Convegno nazionale

La lunga marcia della nonviolenza.

Aldo Capitini e i 50 anni

della Perugia-Assisi”

promosso da

Pax Christi, Movimento Nonviolento,

Tavola della pace, con l'organizzazione

del Centro per la Pace del Comune di Bolzano,

17-18-19 giugno

presso l'Auditorium “Lucio Battisti”,

via Santa Geltrude 3, Bolzano/Bozen.

 

La lunga Marcia della nonviolenza” passa da Bolzano

Una Marcia che dura da cinquant'anni. È la Perugia-Assisi, un grande evento della storia d'Italia. Sono centinaia di migliaia le persone che in cinque decenni vi hanno partecipato. Essa è stata una palestra di formazione politica, di cittadinanza attiva, una “assemblea itinerante” per la pace. Si è messa in cammino il 24 settembre del 1961 e si rinnoverà il 25 settembre 2011. La Marcia è viva.

In questi 50 anni la nonviolenza italiana ha fatto molta strada: partendo dalle orme lasciate da Aldo Capitini, filosofo della nonviolenza e ideatore della Marcia, è giunta fino alla liberazione dal nucleare. In mezzo ci sono tappe fondamentali della nostra storia, dall'obiezione di coscienza di padre Balducci alla scuola di don Milani, dallo sciopero della fame di Danilo Dolci alla convivenza interetnica di Alexander Langer.

È una storia di nonviolenza laica e religiosa, tenuta ai margini della società e della chiesa, ma che ha saputo provocare cambiamenti profondi nella società e nella chiesa, e nelle coscienze di chi dalla nonviolenza si è lasciato interrogare.

Abbiamo conosciuto maestri di pace e profeti di speranza. Abbiamo avuto tensioni ideali e vissuto realismi politici. Oggi nel Mediterraneo vediamo mescolarsi il sogno di resistenze nonviolente, la disperazione di chi fugge, la mano fredda della guerra.

La Marcia della “fratellanza dei popoli” si deve confrontare con una realtà contraddittoria: la Costituzione ripudia la guerra, ma il paese è coinvolto militarmente in Afghanistan e in Libia. E la nonviolenza come si oppone e cosa propone? Quali alternative elabora? Quali fini persegue e con quali mezzi? Qual è la strategia del movimento per la pace e la nonviolenza?

Il convegno di Bolzano ha convocato molti dei protagonisti di questo ampio movimento, per una riflessione corale e per discutere insieme contenuti ed obiettivi della prossima Marcia.

Pax Christi, il Movimento Nonviolento e la Tavola della pace, per tre giorni lavoreranno insieme per far crescere la nonviolenza organizzata. Un appuntamento importante per tutte le amiche e gli amici della pace, per chi vuole capire, per chi vuole partecipare.

L'incontro nazionale propone anche tre momenti particolarmente rivolti alla città di Bolzano: il dibattito del venerdì sera sull'attualità del Mediterraneo, lo spettacolo musicale con la Magical Mystery Orchestra (concerto Beatles per la pace), e la presentazione del Premio “Alexander Langer” 2011.

 

Mao Valpiana

 

Qui il Programma del Convegno


Articoli correlati

  Francesco Pullia. Ad Assisi per restituire a Capitini ciò che gli spetta
  Il Movimento Nonviolento alla CGIL su sciopero, spese militari, guerra
  Nanni Salio. Persuasi, dubbiosi, scettici e oppositori della nonviolenza
  Mao Valpiana. Il Movimento Nonviolento compie 50 anni
  Mao Valpiana. Al Presidente della Repubblica, sul “pacchetto sicurezza”
  Francesco Pullia. Animalismo e vegetarianesimo, il nuovo possibile
  Valter Vecellio. Le gocce che scavano le pietre
  Lorenzo Porta. Da un ambito locale con lo sguardo al mondo
  Andrea Maori. Da Capitini a Sharp: Noncollaborazione, liberalismo e democrazia
  Mao Valpiana. La nonviolenza degli studenti romani
  Gabriella Falcicchio. Il convegno di Pienza su “La pedagogia di Aldo Capitini tra profezia e liberazione”
  Francesco Pullia. Un progetto federalista per sconfiggere la spirale della violenza
  Un seminario su Aldo Capitini. A Reggio Emilia l'11 dicembre
  Giancarla Codrignani. Per la salvezza del futuro
  Incontro su Capitini e nonviolenza. A Perugia il 1° ottobre
  Aldo Capitini: la bellezza della luce
  Piero Cappelli: “Cosa ne penserebbe oggi Don Milani?” Lettera aperta a Walter Veltroni
  Giuseppe Guzzo: Don Lorenzo Milani precursore della Scuola di oggi
  Maria Luisa Guizzetti: “L’eredita’ di Don Milani E le ‘Barbiane’ del Mondo”
  Francesco Pullia. La nonviolenza di Danilo Dolci e il potere creativo del comunicare
  Paolo Fasce. Lo sciopero al contrario
  Danilo Dolci. Una rivoluzione nonviolenta
  “La Voce di Robin Hood”. Chi è Pietro Palau Giovannetti?
  Memorie dimenticate, Giornata internazionale della nonviolenza, Anna Politkovskaja...
  Doriana Goracci: Processi che vanno e vengono nella storia nelle biografie.
  Per Danilo Dolci, nel XX anniversario della scomparsa
  Un Sudtirolo transetnico per una dimensione europea
  Mao Valpiana. In viaggio con Alex
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 63.2%
Non so.
 1.1%
Non sono d'accordo.
 35.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy