Sabato , 19 Ottobre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
L’arrivo di Benedetto XVI sul Twitter di Yoani Sánchez
27 Marzo 2012
 

Piombino, 26/03/2012 – Sono le ventuno e quaranta ora italiana. Decido di vedere in diretta l’arrivo del Papa a Cuba grazie all’emittente satellitare Tele Sur, che dà una versione di regime degli eventi. Per un istante mi sembra d’essere a Cuba e di seguire la cerimonia su Cubavision o Tele Rebelde. Il fantasma di Randy Alonzo mi perseguita. Ho bisogno di un minimo di contraddittorio e allora mi collego con il Twitter di Yoani che pubblica messaggi a ripetizione.

 

Mia nonna ha dovuto soffocare tante preghiere negli anni Sessanta, Settanta e Ottanta. Come mi piacerebbe che fosse ancora viva per vedere questa visita del Papa a Cuba.

 

Curioso: il CENESEX diretto da Mariela Castro non organizzerà nessuna protesta per la visita del Papa. (Eppure la Chiesa cattolica è contraria ai matrimoni gay e alle unioni omosessuali, ndt).

 

L’aereo atterra nell’aeroporto di Santiago de Cuba. Comincia la cerimonia di ricevimento alla presenza del cardinal Jaime Ortega, presenti numerosi vescovi e componenti del governo cubano.

 

Il Papa calpesta il suolo cubano e un gruppo di bambini gli dice: Benvenuto a Cuba. Raúl Castro cammina alla sua sinistra, come un’ombra rossa.

 

Sparano 21 colpi a salve di artiglieria… mi sembra una cosa poco appropriata per ricevere un Papa, ma pare che sia il protocollo.

 

Suonano le note dell’inno nazionale, intercalate dal rumore dei colpi di cannone. I militari fanno la cerimonia dell’alzabandiera. Il Papa non si è ancora seduto.

 

Raúl Castro fa il suo discorso. Secondo la mia opinione è molto nazionalista e menziona troppe volte la contrapposizione Cuba - Usa. Fidel Castro non si vede da nessuna parte nell’aeroporto di Santiago.

 

Raúl Castro parla delle riforme come se fossero davvero profonde e arrivassero alla velocità di cui abbiamo bisogno.

 

Con tutta sincerità e cercando di essere imparziale, non mi sembra un discorso azzeccato per ricevere il Papa. Troppi riferimenti al passato in questo discorso. Mancano il presente e il futuro.

 

Il Papa menziona Giovanni Paolo II e l’impronta lasciata durante la sua visita nel 1998 come una “soave brezza di aria fresca”.

 

Il Papa pronuncia le parole chiave di cui abbiamo bisogno: “pace, giustizia, libertà e riconciliazione”.

 

Molto buona questa frase del Papa: “Cuba sta già guardando al domani”.

 

Cuba sta guardando al domani, ha detto il Papa, ma i nostri governanti si afferrano al passato, aggiungo io.

 

Migliaia di cubani salutano il Papa per le strade di Santiago mentre passa con la sua papamobile, ma mancano molti volti. Tutti i detenuti!

 

A troppe persone è stato impedito di andare a dare il benvenuto al Papa. Molti sono bloccati nelle loro case, altri si trovano nelle celle delle questure, altri ancora hanno avuto i telefoni tagliati, infine molti sono stati avvisati per scritto.

 

Si percepisce molto entusiasmo nelle persone… ma resta il sapore amaro che lasciano le assenze obbligate.

 

Non si vede un solo cartello con la parola benvenuto. Hanno permesso di portare solo piccole bandiere. Che cosa terribile!

 

Il Papa a Cuba: pellegrino della Carità o araldo della libertà?

 

Il Papa riposerà fino alla messa delle 17 e 30 (23 e 30 ora italiana). A me fanno male le dita da quanto ho digitato. In ogni caso vado avanti... Riceverà il Papa i rappresentanti della società civile?

 

Per fortuna che mi hanno fatto compagnia le parole di Yoani, perché Tele Sur ha ribadito più volte che il popolo cubano accoglierà il Papa con senso civico, nonostante alcuni mercenari pagati dai nordamericani abbiano cercato di avvelenare il senso religioso della visita e di strumentalizzarlo politicamente. Che tristezza, come dice un vecchio bolero…

 

Gordiano Lupi


Articoli correlati

  Omar Santana. Finalmente riconosciuta la Chiesa a Cuba...
  Tre vignette per un assunto
  Ora pro nobis
  Omar Santana. Scintilla d'amore tra Chiesa e regime cubano
  Cuba. Il Papa incontrerà Fidel a primavera
  Cosa bolle nella pentola caraibica
  Omar Santana. LA VISITA DEL PAPA
  La Chiesa cattolica vede una Cuba democratica
  Cuba. Il regime vuol presidiare le messe del Papa
  Esiliati chiedono al Papa di rivedere il programma del viaggio a Cuba
  Simanca. Dittatura del proletariato oppio dei popoli
  Alejandro Torreguitart Ruiz. Il Venerdì Santo non si lavora
  Il Papa sarà accolto con affetto e rispetto dal governo cubano
  Oswaldo Payá replica al cardinal Bertone
  Preparativi per la visita del papa all'Avana
  Omar Santana. Vendetta
  I rischi del regime per la visita del Papa
  Omar Santana. Attentato al Papa o incontro con il diavolo?
  La Vergine della Carità del Cobre raggiunge L’Avana
  Luis Cino. Sulla visita di Papa Francesco
  Oppositori cubani occupano chiese cattoliche
  Il Papa, Cuba, Radio popolare e i castristi italiani
  Papa Benedetto XVI: “Il marxismo non è più attuale”
  Immagini dell'Avana che attende il Papa
  Carlos Alberto Montaner. Quel che il Papa ha visto a Cuba
  Garrincha. In pellegrinaggio a Cuba
  Oswaldo Payá: “Siamo molto vicini alla verità e alla liberazione”
  Pedro Pablo Oliva e la repressione a Cuba
  Alejandro Torreguitart Ruiz. Arriva il Papa all’Avana
  Gordiano Lupi. Le innovazioni del sistema cubano
  Yoani Sánchez. Cachita 2012
  Il Papa a Cuba tra ipocrisia e repressione
  Omar Santana. Cristo cubano
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.5%
NO
 24.5%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy