Martedì , 25 Giugno 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Reclusi nella chiesa pentecostale 
“Per volontà di Dio!”, riferisce il pastore della parrocchia
13 Settembre 2011
 

Il cordone di polizia è solo protettivo

I fedeli sono lì solo per pregare

 

 

Il pastore pentecostale Braulio Herrera Tito, si è recluso volontariamente, insieme a decine di fedeli, nella Chiesa La Fuente Viva, situata in calle Infanta, tra Santa Marta e Manglar. Si è subito scatenata un ridda di ipotesi per dare una spiegazione a un fatto insolito e l'attenzione dei media - soprattutto internazionali - è stata alta, per timore che si trattasse di un episodio politico, ma anche per la curiosità che un evento simile si fosse verificato a Cuba. La stampa e la televisione cubana ha dato la notizia solo in un secondo tempo, cercando di minimizzare l'accaduto e di non far trapelare troppe notizie.

Il parroco ha fatto sapere che i fedeli sono chiusi nel tempio per motivi religiosi, hanno tutto il necessario per sopravvivere e sono in contatto con le autorità cubane per qualsiasi emergenza. Tutto procede in piena normalità, si tratta soltanto di un momento di culto, da tempo atteso e organizzato dalla comunità religiosa. Nella Chiesa sono entrati medici e ispettori di polizia, per controllare che tutto proceda nel migliore dei modi. Fuori del tempio permane un apparato militare notevole e persistono le voci relative alla presenza di un gruppo di fedeli chiamato Asamblea de Dios, che avrebbe manifestato tendenze anticonformiste e non in linea con la dottrina politica dominante. Braulio Herrera Tito nega ogni cosa. Il ritiro spirituale non ha nessuna motivazione politica e soprattutto i fedeli non hanno niente a che vedere con associazioni non governative. Se restano dentro la Chiesa è solo «per obbedire alla volontà di Dio» e permarranno nel luogo sacro «sino a quando Dio lo vorrà». Si tratta di una tappa spirituale per realizzare il miglior dialogo possibile con Dio, un ritiro di preghiera che la comunità ha deciso di condividere insieme al suo pastore.

Nessun sequestro, quindi. Nessuna imposizione. Tutto è alla luce del sole e riguarda una pratica religiosa. Il ruolo del governo cubano, quindi, sarebbe solo di aiuto e sostegno alla volontà dei fedeli, senza interferire, ma per proteggere e tutelare. I fedeli che si trovano all'interno della Chiesa sono in contatto con i loro familiari, ma il parroco chiede che non venga interrotto il ritiro spirituale.

Orlando Pardo Lazo ha pubblicato queste note sul blog Lunes de post-revolución, «per rispetto di tutti gli esseri umani rinchiusi da oltre 4 giorni all'interno di un cordone di polizia, sui quali sono state fatte illazioni di ogni tipo».

 

Gordiano Lupi

 

 

Vignetta in allegato

 

Omar Santana su El Nuevo Herald. Una vignetta emblematica dei dubbi sulla questione.

Ignacio Estrada ha detto, infatti, che il gruppo evangelico è rinchiuso nella Chiesa e sta pregando perché nasca “una nuova Cuba”.

 

Traduzione della vignetta:

Le autorità stanno aiutando molto e in maniera parecchio diplomatica per tirarli fuori da questa nuova reclusione.


Foto allegate

Articoli correlati

  L’Avana: La polizia stringe d’assedio una chiesa pentecostale
  Orlando Luis Pardo Lazo. Il mondo volava su un cavallo bianco
  Performance durante il corteo del primo maggio: giovane arrestato a Cuba
  Un fumetto di Claudia Cadelo sulle violenze a Yoani
  Orlando Luis Pardo Lazo. Rep(ubl)lica
  Yoani Sánchez piace a tutti ma non al regime
  Orlando Luis Pardo Lazo. Pessima poesia
  L'Avana. Le Damas de Blanco sfilano lungo la 5ª Avenida
  Orlando Luis Pardo Lazo. Me it´s not true / Dimmi che non ti amo
  Yoani Sánchez. Il matrimonio della speranza
  NuovaCuba. La repressione cubana, la lotta per la democrazia ai tempi di Twitter
  Orlando Luis Pardo Lazo. Il suicidio del socialismo
  A Cuba si celebra la prima sfilata gay
  Orlando Luis Pardo Lazo. Il Mondiale dell’Avana
  Yoani partecipa via Skype a “We Have a Dream”
  Rosa Maria Payá e Orlando Luis Pardo Lazo in visita a Radio Tv Martì
  Orlando Luis Pardo Lazo. Ygnacio & Ioani
  Orlando Luis Pardo Lazo. Volanti
  Orlando Luis Pardo Lazo. Jesús in memoriam
  Il “Festival Clic” all’Avana
  Orlando Luis Pardo Lazo. Carta aperta al mondo, ma non ad Abel Prieto (Ministro della Cultura di Cuba)
  Orlando Luis Pardo Lazo. Me ne sono andato da Cuba perché… Me ne sono andato da Cuba per…
  Luz Escobar. Lo scrittore cubano Orlando Luis Pardo riceve asilo a Reikiavik
  Orlando Luis Pardo Lazo. HIGHABANA
  Orlando Luis Pardo Lazo. MAJESTIC
  Luci e ombre di un film cubano
  Yoani Sánchez negli USA
  Orlando Luis Pardo Lazo. Il futuro
  Yoani al telefono. E una poesia di Orlando Luis Pardo
  Orlando Luis Pardo Lazo. “Sono una persona che non conosce la parola odio” - Intervista a Yoani Sánchez
  Cuba. Liberata la blogger Yoani Sánchez dopo diverse ore di detenzione
  Omar Santana. 'Osama bin Laden deposto in mare' (da 'El Nuevo Herald')
  Omar Santana. Diritti Umani a Cuba
  Omar Santana e i disordini in Venezuela
  Omar Santana. Finalmente riconosciuta la Chiesa a Cuba...
  Omar Santana. Il regalo di Ahmadinejad
  Campagna mediatica contro Cuba?
  Nuove relazioni Cuba-Usa. I commenti dei vignettisti
  Librado Linares sarà scarcerato
  Omar Santana. Este pueblo...
  Tre vignette. Blocco, Brasile, Ebola
  Gordiano Lupi. Profumi a Cuba 2
  Omar Santana e i Mondiali in Brasile
  Santana e Garrincha. Umorismo sull'ultimo congresso Pcc
  Omar Santana. Il Papa programma una visita a Cuba nel 2012
  Omar Santana. Internet a Cuba
  L'ineffabile Garrincha e il Venerdì Santo a Cuba di Omar Santana
  Omar Santana e la situazione cubana
  Omar Santana. Cuba: carceri... a 5 stelle
  Cuba. Omofobia e ragion di Stato
  Omar Santana. “Vado a tagliare la torta!”
  Omar Santana, il doppio sistema monetario e lo Stato Islamico
  Sempre 26! (direbbe Carlos Puebla)
  Gordiano Lupi. Profumi a Cuba
  Oppositori cubani occupano chiese cattoliche
  XVI Festival del sigaro cubano
  Cuba, sognando Chávez. Prezzi e investimenti
  Cuba. La libreta compie 50 anni
  Omar Santana. Ucraina
  Omar Santana. Scintilla d'amore tra Chiesa e regime cubano
  Omar Santana senza parole
  Omar Santana in merito alla visita del Presidente di Google a Cuba
  Yoani Sánchez. Segreto di Stato
  Omar Santana. Ciego con Fidel!
  Garrincha, Jardim, Santana: Le prime vignette del 2014
  Gordiano Lupi. Jimmy Carter e gli umoristi cubani
  Omar Santana. 'La battaglia delle idee' (da 'El Nuevo Herald')
  Omar Santana. Le bandiere di Putin
  Omar Santana. Attentato al Papa o incontro con il diavolo?
  Omar Santana. Il giorno de Las Mercedes
  9 o 10 milioni di esuli cubani e un vecchio agente della CIA
  Gordiano Lupi. Finestra su Cuba
  Omar Santana. Manipolazioni
  Il 'santero' di Santana per la salute di Chávez
  Omar Santana. Vendetta
  Omar Santana. Papameccanico
  Cuba. Omar Santana e l'unione monetaria
  Radio Martì. Uno sguardo sulla piccola impresa cubana
  Omar Santana. Putin 1984
  Omar Santana. L'informazione cambia
  Garrincha e Santana. Europei in corsa verso Cuba
  Omar Santana. Ottantotto
  Omar Santana. Senza parole
  Omar Santana. Girón
  Gordiano Lupi. Cronaca cubana in tre vignette
  Omar Santana. Doppia moneta/morale
  Omar Santana. La Terra gira attorno al Mondiale
  Omar Santana. Notte cubana
  Omar Santana. LA VISITA DEL PAPA
  Omar Santana. Gusanos...
  Omar Santana. Il tiro alla fune di Putin
  Omar Santana. Realidad
  Omar Santana. Tsunami Nord Africa
  Santana e Garrincha. Due vignette
  Garrincha e Santana. Il dialogo Usa-Cuba al nodo dei Diritti Umani
  Omar Santana. Cristo cubano
  Omar Santana questa volta parla di noi
  Omar Santana. Chi difende Gheddafi?
  Alan Gross condannato a 15 anni di reclusione
  Gordiano Lupi. La censura nei media cubani
  Gordiano Lupi. Grave un dissidente cubano in sciopero della fame
  Cuba. Un 8 settembre di arresti e violenze
  Twitter vuol dire uguaglianza e l'arroganza non porta lontano
  Cuba. Wendy Iriepa e Ignacio Estrada oggi sposi
  Yoani Sánchez sarà testimone al matrimonio di Wendy
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy