Venerdì , 22 Novembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Cuba. Un 8 settembre di arresti e violenze
10 Settembre 2011
 

Muore gay cubano in una stazione di polizia

 

Un membro della comunità gay cubana è morto all’Avana, probabilmente per collasso cardiocircolatorio. Nelson Linares García, 34 anni, era stato fermato nella mattina dell’8 settembre nel Parque de la Fraternidad e subito dopo incarcerato presso l’Unità di Polizia di Zanja. È morto mentre si trovava sotto arresto. Ignacio Estrada ha detto alla stampa occidentale che nella mattinata dell’8 settembre la polizia ha arrestato all’Avana Vecchia decine di omosessuali, travestiti e transessuali. «Tutto questo smentisce il discorso di Mariela Castro quando afferma che a Cuba è finita la repressione nei confronti della comunità gay», ha concluso l’attivista. Roberto de Jesús Guerra ha aggiunto che le ultime settimane sono state molto dure per la comunità gay e che sono state fatte diverse retate nei luoghi più disparati della capitale cubana.

 

Arresti e violenze durante la processione della Vergine della Carità del Cobre

 

All’Avana, quattro uomini sono stati picchiati e arrestati durante la processione per la festa della Vergine della Carità del Cobre, patrona di Cuba, per aver esposto cartelli contenenti espressioni antigovernative. Elizardo Sánchez parla di polizia in borghese confusa tra la folla che ha percosso e arrestato senza curarsi dei diritti delle persone. Altri arresti di oppositori hanno avuto luogo nella zona orientale di Cuba, sempre in occasione della festa della Vergine della Carità del Cobre. A Santiago de Cuba, 22 Dame in Bianco sono state picchiate e arrestate, dopo aver assistito alla messa nel santuario de El Cobre. Tra queste anche Laura Pollán, leader del gruppo. A Palma Soriano sono stati arrestati: Marino Antomarchi Rivero e Reynaldo Rodríguez Martínez, membri del Frente Nacional de Resistencia Cívica. A Camagüey sono stati fermati Virgilio Mantilla Arango e Elicardo Freire, entrambi membri della Unidad Camagüeyana por los Derechos Humanos. A Guantánamo, è stato arrestato Rolando Rodríguez Lobaina, coordinatore dell’Alianza Democrática Oriental e del Frente, ma subito dopo liberato. Il fermo ha avuto luogo per impedire l’inizio della Marcia per la Libertà “Boitel e Zapata Vivono”. La marcia avrà luogo comunque, si farà per tappe, in tutte le province del paese, da Oriente a Occidente.

 

Elizardo Sánchez e le calunnie governative

 

Il governo cubano affida alla calunnia sistematica la sua replica. Il sito governativo Cubadebate e la televisione di Stato parlano di mercenari al servizio dell’impero, di Dame in Bianco assoldate dalla Cia e di controrivoluzionari pagati dalla Sezione di Interessi degli Stati Uniti. Elizardo Sánchez - che da 44 anni si confronta con il regime - rigetta le accuse infamanti: «La politica del governo cubano è sempre stata quella di calunniare e diffamare. Noi non abbiamo diritto di replica, perché a Cuba manca la libertà di stampa e di associazione. Sta di fatto che questo governo scaccia i giornalisti indipendenti e accredita chi narra i fatti secondo l’ottica governativa. La dissidenza cubana è un fattore spontaneo, scaturisce dalla voglia di cambiare le cose dopo mezzo secolo di dittatura, di retorica e di parole d’ordine».

 

Arrestato il fidanzato della figlia minore di Raúl Castro

 

Le autorità cubane hanno arrestato Julio César Díaz Garrandés, fidanzato della figlia minore di Raúl Castro, Nilsa, nel quadro di alcune indagini su episodi di corruzione. Julio César e Nilsa hanno cinquant’anni e da tempo vivono insieme, ma non si sono mai sposati. Julio César si trova agli arresti in una caserma militare, secondo quanto riferisce Juan Juan Almeida, e sarebbe coinvolto in un caso di corruzione tra una ditta spagnola-canadese e il governo cubano. Raúl Castro ha dato vita a una campagna anticorruzione che da tempo sta facendo vittime illustri, ma nel caso di Julio César Díaz Garrandés c’è chi sostiene che faccia parte dei servizi segreti e che i motivi dell’arresto siano altri.

 

L’opinione di Yoani Sánchez su Twitter

 

È morto un transessuale in una stazione di polizia, dopo essere stato aggredito e incarcerato. Dov’è Mariela Castro? Non era questo il paese che rispettava i diritti dei gay?

 

Che assurdità! Deve venire un giornalista straniero per smentire le voci sulla morte di Fidel Castro. A tanto siamo arrivati…

 

Stanno accadendo molte cose ogni giorno che passa. Sarà la dinamica del deterioramento del sistema?

 

Gordiano Lupi


Foto allegate

(foto Orlando Luis Pardo Lazo)
Articoli correlati

  Gordiano Lupi. La censura nei media cubani
  Gordiano Lupi. Grave un dissidente cubano in sciopero della fame
  Cuba. Wendy Iriepa e Ignacio Estrada oggi sposi
  Yoani Sánchez. Il matrimonio della speranza
  A Cuba si celebra la prima sfilata gay
  Twitter vuol dire uguaglianza e l'arroganza non porta lontano
  Yoani Sánchez sarà testimone al matrimonio di Wendy
  Reclusi nella chiesa pentecostale
  Uno scrittore pericoloso: Reinaldo Arenas
  Antonio Stango. La blogosfera libererà Cuba?
  Orlando Luis Pardo Lazo. Pessima poesia
  Yoani Sánchez sfida Mariela Castro
  Mariela Castro chiede diritti per i gay cubani
  A. Torreguitart Ruiz. Yoani Sánchez contro Mariela Castro
  A. Torreguitart. Siamo tutti finocchi
  Cuba. Omofobia e ragion di Stato
  Gay.it. Cuba. Annullato il primo Pride della storia dell'Isola
  Yoani Sánchez. Paseo orgoglioso
  Garrincha. Prostitute a Cuba
  Omar Santana. Il regalo di Ahmadinejad
  Gordiano Lupi. A Cuba aumenta la repressione
  Yoani Sánchez. Il Quartiere Rosso e le vetrine cubane
  Gordiano Lupi. “En el cuerpo equivocado” di Marylin Solaya
  La Cuba di Mariela Castro
  Yoani Sánchez. Galletta
  Yoani Sánchez ospite virtuale alla Fiera del Libro di Miami
  A. Torreguitart Ruiz. Fidel si fa da parte
  “La discriminazione degli omosessuali è stata colpa mia!”
  Garrincha e Mariela Castro
  Le favole di Mariela e la stampa compiacente
  Yoani Sánchez. Breve incontro con Mariela
  Antúnez, un “diamante nero” nelle carceri cubane
  Cuba: Liberati i dissidenti arrestati
  Reazioni a Cuba dopo la notizia delle future liberazioni di prigionieri politici
  Arresti a Cuba
  Valter Vecellio. La terrificante situazione carceraria
  Fariñas arrestato e rilasciato dalla polizia cubana
  Cuba. Elezioni farsa mentre 34 prigionieri di coscienza stanno sull'orlo della morte
  Il silenzio di Raúl Castro
  Rafael Rojas. Il falso dilemma della transizione cubana
  Osvaldo Ricardo Díaz Sánchez esiliato in Italia
  Un gruppo Facebook promuove una rivolta contro il regime cubano
  Darsi Ferrer finalmente a casa
  Yoani Sánchez. L'opposizione cubana eternamente divisa
  Gordiano Lupi. Repressione a Cuba
  Dissidenti cubani firmano progetto unitario di lotta
  Aumenta la repressione a Cuba
  Yoani Sánchez incontra Rosa Díez, leader spagnola di Unione Progresso e Democrazia
  A Cuba cominciano i licenziamenti
  «Sono di ritorno dall’inferno…» Liberato Francisco Chaviano
  Reazioni alla morte di Orlando Zapata Tamayo
  Notizie da Cuba. Tutto quello che il Granma e Diliberto non dicono…
  Cuba. Liberato Lázaro González Adán, in carcere dal 2004
  Elizardo e Yoani non credono nel “ritiro” di Fidel Castro
  Gordiano Lupi. Cuba: Presto liberi gli ultimi prigionieri politici
  Gordiano Lupi. A Cuba la situazione si aggrava
  Gordiano Lupi. I rapporti Cuba - Spagna in pericolo dopo le elezioni
  Cuba. Indulto anche per sette prigionieri politici
  È arrivato il momento della Primavera cubana?
  Dubbi sulla morte di Laura Pollán
  Cuba. Laura Pollán ricoverata in ospedale
  Cuba. Repressione contro le Damas de Blanco
  Brevi da L'Avana: Arrestato graffitaro cubano, Laura Pollán stabile
  Oswaldo Payá, il Gandhi cubano
  Muore Laura Pollán
  Arrestate Dame in Bianco a Matanzas
  Yoani Sánchez. Laura, grande Laura
  Gordiano Lupi. Yoani Sánchez ancora bloccata a Cuba
  Gordiano Lupi. 'Peones' della dittatura
  Andria Medina. Liberiamo i prigionieri politici. Tuteliamo i diritti umani a Cuba
  Yoani Sánchez. Cronaca di un arresto arbitrario
  Atto di ripudio organizzato contro le Damas de Blanco
  “Premio Nacional Tolerancia Plus” 2012 assegnato alle Damas de blanco
  Massimo Campo. L'universo della dissidenza
  L'Avana. Le Damas de Blanco sfilano lungo la 5ª Avenida
  Yoani Sánchez. Anniversario della morte di Laura Pollán
  La missione delle Dame in Bianco: Lottare per la Libertà del popolo cubano
  Proposti due dissidenti cubani al premio Nobel per la pace
  Juan Juan Almeida obbligato a restare
  Juan Juan Almeida esce da Cuba. Reina Luisa Tamayo apre un blog
  Gordiano Lupi. Nuovi blogger e repressione
  “Per Dio, mi considero un essere vivente... un cubano, un avanero!” Yoani Sánchez intervista Juan Juan Almeida (2ª parte)
  L'Avana. Fermato Juan Juan Almeida?
  Cuba. Juan Juan Almeida in sciopero della fame
  Fidel Castro fa marcia indietro sulla guerra nucleare
  Carlos Alberto Montaner. Un altro che è disposto a morire
  “Sono avanero di nascita e di cuore”. Yoani Sánchez intervista Juan Juan Almeida (1ª parte)
  Yoani: Anche per oggi non si viaggia
  Coco Fariñas in sciopero della fame e della sete
  “Il governo cubano usa il terrore contro la penna”. Espulso da Cuba un giornalista spagnolo
  Yoani Sánchez. La luce in fondo al tunnel
  Lettera della figlia di Juan Juan Almeida al Vaticano
  Juan Juan Almeida riabbraccia i suoi cari
  Di nuovo arrestato Luis Felipe Rojas Rosabal
  Dal Twitter di Yoani Sánchez. Preoccupazione per Juan Juan Almeida
  I desideri proibiti di Yoani Sánchez
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.5%
NO
 24.5%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy