Mercoledì , 17 Ottobre 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Nicolás Guillén. Una canzone a Stalin
5 marzo 2003, Cremlino. Omaggio a Stalin nel 50° anniversario della morte
5 marzo 2003, Cremlino. Omaggio a Stalin nel 50° anniversario della morte 
12 Marzo 2018
 

Stalin, Capitano

che Changó lo protegga

[e lo conservi Ochún...*

Al tuo fianco, cantando, gli uomini

[liberi vanno:

il cinese, che respira con polmoni di vulcano,

il nero, con occhi bianchi e barba di bitume,

il bianco, con occhi verdi e barba

[di zafferano.

Stalin, Capitano.

 

Trema Europa nella sua mappa di pietra e carbone.

Mille secoli crollano muovendosi senza sosta.

Cannone

dell'Austriaco a Settentrione.

Teste tagliate completamente.

Il mare arde come una pozza di catrame.

Bocche che ieri cantavano alla Verità e al Bene

oggi sotto quattro metri di amaro sogno stanno...

Stalin, Capitano.

 

Ma il futuro si avvicina, solleva la sua illusione

là nella tua rossa terra dove è felice il pane,

e alti petti armati di una stessa canzone

le penne degli avvoltoi fermano, fermeranno,

là nel tuo gelato cielo tra fiamme ed esplosioni.

Stalin, Capitano.

 

La brocca di magnolie, il floreale cuore

di Buddha, spiega il suo statico gesto;

gravita un continente sul Mar del Giappone:

rude blocco di sangue da Siberia a Ceylán,

da Smirne a Cantón...

Stalin, Capitano.

 

Tamburi africani con squillante suono

su foresta e deserto il loro vivo allarme danno,

più fiero del metallo con cui ruggisce il leone;

e alzando fino al Pichincha la tormentata tempia

America convoca il suo puma e il suo caimano,

ma inoltre ingrassa il suo motore e il suo treno.

Odio in ogni luogo vedrà il cieco tedesco:

la colomba, l'aereo,

il becco del tucano,

lo zoologico rio di vasta indignazione,

le frecce velenose che in pieno bianco danno,

e anche il vento, che muove le sue ruote di ciclone...

 

Stalin, Capitano

che Changó lo protegga e lo conservi Ochún...

Al tuo fianco, cantando, gli uomini liberi vanno:

il cinese, che respira con polmoni di vulcano,

il nero, con occhi bianchi e barba di bitume,

il bianco, con occhi verdi e barba di zafferano.

Stalin, Capitano.

I popoli che si sveglieranno, accanto a te marceranno!

 

 

Traduzione di Gordiano Lupi

 

 

* Changó e Ochún sono due divinità di certe religioni politeiste negroafricane, la cui memoria è stata conservata nella cultura afroamericana dei Caraibi (santería cubana e altri similari fenomeni di sincretismo religioso). (Lorenzo Peña)

 

 

Ndt – Questa poesia fa capire quanto siano mutevoli i giudizi della storia. Guillén – come molti nel 1947 – vedevano in Stalin una speranza per la libertà dei popoli oppressi...


Articoli correlati

  Gordiano Lupi. I miei libri da spiaggia
  Nicolás Guillén. Prosegui...
  Nicolás Guillén. Nero labbrone
  Nicolás Guillén. Soldati in Abissinia
  Nicolás Guillén. Tropico
  Nicolás Guillén. Devi aver volontà
  Gordiano Lupi. Tre 'inediti' di Nicolás Guillén
  Nicolás Guillén. Floripondito
  Norberto Fuentes rivela gli atti ufficiali del caso Padilla
  Nicolás Guillén. Tu non sai l'inglese
  Nicolás Guillén. Mulatta
  Nicolás Guillén. Il male del secolo
  Gordiano Lupi. Consigli per un Natale fuori dal coro
  Nicolás Guillén. Ballata dei due nonni
  Nicolás Guillén. Ragazza mia
  Nicolás Guillén. Se tu sapessi...
  Nicolás Guillén. Poesia con bambini
  Nicolás Guillén. Da “Sóngoro cosongo” (1931)
  Nicolás Guillén. Cerca quattrini
  Yoani Sánchez. Juan condannato al niente
  Nicolás Guillén. Al Guatemala
  Alberto Figliolia. “Collaborators” di John Hodge
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 4 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.6%
NO
 24.4%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy