Sabato , 14 Dicembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Spettacolo > Notizie e commenti
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Anche in Valtellina la musica per l’Expo 2015  
Tovo S. Agata, Val Màsino, Grosio: tre serate del 19° “Festival corale Internazionale”
03 Giugno 2010
 

La grande corsa verso il 2015 si sta animando e tante sono le iniziative che da Milano, sede dell’importante evento, si diramano coinvolgendo buona parte del territorio lombardo, ritenuto dagli organizzatori stessi un elemento imprescindibile nell’offerta dell’Expo.

Tanti i comparti interessati, ovviamente l’enogastronomico visto il tema della mostra internazionale, il turismo nei suoi molteplici aspetti e nella variegata offerta ed anche l’arte. La musica da sempre è un veicolo di comunicazione e aggregazione, un linguaggio universale che si inserisce a pieno titolo tra gli strumenti e nelle strategie di promozione dell’Expo 2015. Uno dei primi esempi è l’ampliamento del “Festival corale Internazionale”, giunto alla sua 19° edizione che toccherà anche alcune località valtellinesi portando anche tra le nostre montagne spettacoli di grandissimo prestigio.

Un calendario ricco che si apre il 3 giugno a Legnano e si chiude il 1° luglio a Caravaggio, in mezzo una ventina di date e oltre 50 eventi tra cui tre serate musicali in Valtellina.

Si comincia domenica 6 giugno a Tovo S. Agata alle ore 21:00 con il concerto presso la Chiesetta della Madunina del coro estone Ellerhein Girls Choir diretto da Tiia Ester Loitme. Mercoledì 9 giugno doppio appuntamento: in Val Màsino presso l’hotel Bagni Màsino Terme Spa il concerto del Nelson Mandela Metropolitan University Choir mentre a Grosio nella suggestiva cornice del Castello Visconti Venosta in scena il coro femminile Tokyo Ladies Consort Sayaka sempre alle ore 21:00, concerto all’aperto che in caso di maltempo si terrà presso la sala Mozart a Grosotto. L’ingresso ai concerti è gratuito.

Le serate patrocinate dalla Provincia di Sondrio e dal Consorzio Turistico Provinciale di Sondrio sono state organizzate per Tovo S. Agata e Grosio dal Consorzio Turistico Valtellina Terziere Superiore, la Comunità Montana Valtellina di Tirano e il Parco delle Incisioni Rupestri e per la Val Màsino dall’hotel Bagni Màsino.

 

ELLERHEINEstonia – coro femminile – 40 elementi

Il coro femminile Ellerhein Girls Choir è nato nel 1951 dalla volontà del Prof. Heino Kaljuste, che lo diresse fino alla sua scomparsa. Tiia-Ester Loitme ne ha quindi proseguito l’attività fino ad oggi. La lista dei riconoscimenti che il coro ha accumulato durante gli anni è di tutto rispetto, comprendendo sia vittorie in competizioni corali che riconoscimenti nell’ambito della produzione discografica, spesso in collaborazione con altri cori ed orchestre estoni. Merita una particolare menzione la collaborazione che si è sviluppata tra il coro e i più famosi compositori e direttori di coro giapponesi moderni, che hanno voluto il coro come interprete in parecchie registrazioni di grande successo. Negli ultimi anni il coro ha vinto diversi Grand Prix di musica corale e le sue incisioni sono state riconosciute con Grammy Awards dalla critica musicale.

 

TOKYO LADIES CONSORT SAYAKAGiappone – coro femminile – 20 elementi

Il Tokyo Ladies Consort Sayaka è nato nel 2000 sulla spinta di uno dei più noti compositori moderni giapponesi, Ko Matsushita. Da quel momento le 22 componenti, scelte una ad una per il loro grande potenziale vocale, hanno intrapreso un percorso che le ha portate ad assimilare sia la ricchezza vocale della musica polifonica occidentale che i più sofisticati accenti della musica orientale. Una grande varietà di musiche e stili, antiche e moderne, con qualche digressione nel pop e nel jazz. Tuttavia la loro maggiore sensibilità esecutiva rimane dedicata alla musica giapponese del 21° secolo, in modo particolare quella scritta dal loro brillante direttore, che rappresenta un quadro della tensione attualmente presente in Giappone tra la tradizione e la modernità.

 

NELSON MANDELA METROPOLITAN UNIVERSITY CHOIRSud Africa – coro misto – 40 elementi

Il coro multiculturale NMMU (Nelson Mandela Metropolitan University) è stato fondato dalla sua attuale direttrice, Junita Lamprecht-Van Dijk, nel 1994. Sin dagli esordi il coro è stato invitato ad esibirsi in tournée e concorsi corali in Europa, Asia e Stati Uniti. Oltre all’obiettivo non secondario di permettere alle persone meno abbienti del coro di viaggiare e acquisire esperienze personali, il valore socioculturale del coro ha avuto un grande impatto nel cammino verso l’integrazione multiculturale del paese africano, diventando un esempio del Sud Africa senza apartheid. Le performances del coro hanno portato e stanno portando un messaggio culturale e umano che viene recepito dal pubblico, che ne avverte l’importanza e la profondità attraverso l’integrazione del gruppo e l’energia espressiva. Il repertorio del coro è un mix di canti popolari africani e brani di tradizione europea.

 

Valtellina Turismo


Foto allegate

Articoli correlati

  Gilberto Corbellini. Expo no-ogm, grave errore
  'L GAZETIN d'aprile. Fragrante viatico per l'Expo di Milano e per le amministrative di Sondrio
  Via Lattea. A Milano, domenica 19 maggio
  Costruiamo un comitato regionale antimafia sull'Expo con nomi indiscutibili
  Marco Cappato. Ecco l'elenco delle ditte subappaltatrici del primo appalto Expo
  Expo 2015. Non mancheranno i risultati, per il territorio e per tutto il Paese
  Bernardo Gabriele Ferrari. Milano-Expo 2015
  In vista dell’Expo 2015
  Fiorello Provera. Expo 2015: «La promozione delle province lombarde attraverso la rete delle ambasciate e dei consolati di tutto il mondo»
  Milano. Le stelle nella risaia
  Expo 2015: c’è anche la Valtellina
  Martina Simonini. EXPO, TTIP e neoliberismi
  Expo 2015: per la Valtellina una grande occasione di crescita
  Radicali Milano. Chiediamo i Navigli, ci danno un Tubo...!
  EXPO 2015. Mozione del gruppo consiliare PD e la proposta di Boeri
  Sandra Chistolini. Expo 2015 consegna al Pianeta la Carta di Milano
  Milano. Vie d’Acqua e Riaprire i Navigli: Non confondiamo il sacro con il profano
  Un tranquillo sabato di follia metro-politana (aprile 2010)
  Martina Simonini. L’«allarme-promesse» e il tempo di reazione
  Lorenzo Lipparini. Via d’acqua Expo ridimensionata: “sarà un Fosso irriguo”
  Martina Simonini. Piramidi per l'Expo
  Expo 2015. Opportunità importanti per il nostro territorio
  Con Stefano Boeri incontri per Milano su EXPO e legalità
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.3%
NO
 24.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy