Sabato , 19 Ottobre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Martina Simonini. EXPO, TTIP e neoliberismi
12 Luglio 2014
 

Non mi ha sorpreso il risultato elettorale europeo con il suo preoccupante avanzamento, in molte nazioni, dei partiti nazi-fascisti o xenofobi. Il trionfo del neo-liberismo senza etica ha portato a questo e al fatto che l'agenda politica viene dettata dai poteri economici e finanziari.

Non mi ha sorpreso quindi neppure il recente scandalo sulle mega-mazzette di EXPO 2015... l'odore di Tangentopoli si sentiva se si considera che si tratta di un affare da circa 14 miliardi!

Ma il problema principale di EXPO è che non si capisce cosa ci lascerà. A suo tempo, l'EXPO in Francia lasciò la tour Eiffel. Ci vollero due anni, due mesi e cinque giorni per completarla. A meno di un anno dall'apertura di expo 2015 non è ancora chiaro cosa lascerà questo grande evento.

Forse il problema principale è che EXPO 2015 non sarebbe dovuto accadere.

Inizialmente, io stessa sono stata affascinata dall'idea di un progetto che prometteva di produrre parchi, vie d'acqua, strade, centri congressi modernissimi, progresso, la fine della fame nel mondo, la collaborazione tra i popoli, ma soprattutto lavoro e ricchezza... Poi ho cominciato a leggere i numeri. Sono state fatte previsioni ottimistiche sul numero dei visitatori. I dati ufficiali stimano che 15 milioni di Italiani visiteranno EXPO 2015. Questo significa un italiano su quattro. Vi sembra credibile? Vi sembra credibile che possa contribuire alla fine della fame nel mondo o alla collaborazione tra i popoli?

E soprattutto, quali sono le collaborazioni che si prospettano? Non ce la raccontano giusta. Così come non ce la raccontano giusta sulle politiche europee.

Nessuno, neanche in campagna elettorale, ha parlato del TTIP: un patto tra USA e UE per il commercio e gli investimenti. Può anche darsi che questo accordo aumenterà il PIL ma abbasserà sensibilmente la qualità del nostro cibo: le leggi e i regolamenti USA offrono protezioni molto inferiori rispetto all'Europa. «L'armonizzazione legislativa proposta da USA e UE comporterebbe un grave abbassamento del livello di tutela del consumatore europeo, ad es. per quanto riguarda l'accesso al mercato degli organismi geneticamente modificati, la carne agli ormoni e i polli disinfettati con cloro. Il risultato potrebbe essere la progressiva scomparsa di una politica agricola sostenibile se l'Europa fosse costretta ad aprire i suoi mercati a prodotti USA non soggetti a normative più rigorose sul benessere degli animali, o norme sull'uso in agricoltura di pesticidi pericolosi, a cui sono invece soggetti i prodotti europei» (I quaderni di ATTAC Torino - n. 7, gennaio 2014).

EXPO parlerà di cibo... parlerà anche del TTIP?

 

Martina Simonini

(da 'l Gazetin, giugno-luglio 2014
» ABBONAMENTO15,00
ULTIME OCCASIONI – AFFRETTATEVI!)


Articoli correlati

  Gino Songini. L'abbiamo scampata bella
  Adriano Angelini. La politica nobile, l'amore del paese
  Felice Besostri. La sfida europea alla sinistra
  Sondrio. L'Altra Europa: costituzione comitato provinciale e incontro pubblico con Nicoletta Dosio
  “Scelta Europea” per Fare guidata da Boldrin
  Via Lattea. A Milano, domenica 19 maggio
  Fiorello Provera. Expo 2015: «La promozione delle province lombarde attraverso la rete delle ambasciate e dei consolati di tutto il mondo»
  Gilberto Corbellini. Expo no-ogm, grave errore
  Expo 2015: per la Valtellina una grande occasione di crescita
  'L GAZETIN d'aprile. Fragrante viatico per l'Expo di Milano e per le amministrative di Sondrio
  Con Stefano Boeri incontri per Milano su EXPO e legalità
  Marco Cappato. Ecco l'elenco delle ditte subappaltatrici del primo appalto Expo
  Expo 2015. Non mancheranno i risultati, per il territorio e per tutto il Paese
  In vista dell’Expo 2015
  Bernardo Gabriele Ferrari. Milano-Expo 2015
  Milano. Le stelle nella risaia
  Expo 2015: c’è anche la Valtellina
  Martina Simonini. L’«allarme-promesse» e il tempo di reazione
  Radicali Milano. Chiediamo i Navigli, ci danno un Tubo...!
  EXPO 2015. Mozione del gruppo consiliare PD e la proposta di Boeri
  Sandra Chistolini. Expo 2015 consegna al Pianeta la Carta di Milano
  Milano. Vie d’Acqua e Riaprire i Navigli: Non confondiamo il sacro con il profano
  Un tranquillo sabato di follia metro-politana (aprile 2010)
  Martina Simonini. Piramidi per l'Expo
  Costruiamo un comitato regionale antimafia sull'Expo con nomi indiscutibili
  Anche in Valtellina la musica per l’Expo 2015
  Expo 2015. Opportunità importanti per il nostro territorio
  Lorenzo Lipparini. Via d’acqua Expo ridimensionata: “sarà un Fosso irriguo”
  Marco Bersani: Che cos'è il TTIP?
  Lorenzo Scaramellini. TTIP: assemblea/ contraddittorio a Chiavenna
  Martina Simonini. Così è se vi pare (o anche se non)
  Una conferenza internazionale su TTIP e Comites
  Stop TTIP: raggiunti i 3 milioni di firme
  Martina Simonini. La “lenta impazienza”
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.5%
NO
 24.5%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy