Giovedì , 04 Marzo 2021
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Lo scaffale di Tellus
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Monica Lanfranco. Nuovo numero di Marea 
Siamo sicure?-oltre le paure e le emergenze
21 Febbraio 2008
 

Segnaliamo a breve l'uscita del primo numero del 2008 del trimestrale MAREA, dedicato al delicato tema della sicurezza, con articoli, tra le altre, di Beatrice Monroy, Maria Di Rienzo, Susanna Camusso, Tiziana Plebani, Valeria Palumbo, Rosangela Pesenti. Se vi va potete trovare alcuni articoli al sito www.mareaonline.it

Come sempre aspettiamo numerose le richieste di acquisto e gli abbonamenti, buona lettura.

 

Ci sono luoghi nel mondo e sono tanti, dove ancora un essere umano femmina non può entrare, o se lo fa rischia violenza fisica, e anche la vita. Ancora oggi, nel terzo millennio. Ci sono luoghi definiti sicuri, anzi luoghi dove dovrebbe regnare esattamente il contrario della paura, dell'emergenza, del disagio, e invece sono quelli dove le donne e le bambine sono più a rischio: le nostre case. In questo numero parlano anche le cifre, quelle di un massacro, definito da più studiose e studiosi femminicidio, che si verifica anche in Occidente, in Europa, in Italia. Qui.

Non regge la motivazione di chi sostiene che la violenza è aumentata da quando l'immigrazione è salita nel nostro paese: le vittime di violenza e i femminicidi sono, purtroppo, un reato trasversale, e se è vero che di certo le visioni e le culture patriarcali e fondamentaliste di alcuni uomini e nuclei di religione musulmana sono di grande aiuto nell'istigare e giustificare la violenza contro le donne non è certo fomentando l'odio razzista che le donne saranno più sicure nelle città, nelle strade, nelle case.

Marea, in questo numero denso e difficile, cerca di riflettere sulla questione, di certo emergenziale ma da non affrontare con misure emergenziali, della sicurezza, sapendo che finché le donne si sentiranno a rischio e proveranno paura nessuno, uomo o donna che sia, potrà dirsi davvero sicuro e libero. Anche e soprattutto ora tocca ricordare, come facemmo due anni fa con un importante appuntamento a Genova, e poi con un numero speciale di Marea, che la libertà (e la sicurezza) delle donne è civiltà. Dovunque, per chiunque.

 

Monica Lanfranco

www.monicalanfranco.it

www.mareaonline.it

 

La speranza è una strana invenzione -

un brevetto del cuore

il cui moto è continuo

ma instancabile -

elettrico accessorio

di cui non si sa niente -

ma il suo impulso possente

rafforza ogni valore -

 

(Emily Dickinson)


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.6%
NO
 25.4%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy