Martedì , 19 Novembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Bottega letteraria > Prodotti e confezioni
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Iniziative/ L'infaticabile Arvangia 
Sei notizie di cultura arcobaleno. E una settima solo per non aggiungere altro
28 Ottobre 2010
 

1) Sono arrivati da Torino, Napoli e Bologna i primi apprezzamenti per l'impegno rivolto dall'Associazione Arvangia “alla memoria che tace”, in particolare per lo sforzo di dare una storia a chi una storia non ha mai avuto, argomento questo di cui si è parlato venerdì 21 a Grinzane Cavour al convegno sui dieci anni di istituzione del giorno della memoria.

 

Da Torino si è complimentato Antonino Sandri, nipote di Teresio Sandri, una delle 14 vittime del feroce rastrellamento col quale domenica 19 novembre 1944 i nazifascisti cercarono di annientare i “banditi” che avevano “infettato” di resistenza le Langhe «...degli eventi da voi rievocati ho soltanto sentito parlare alcune volte: mio padre Angelo, uomo piuttosto introverso, è sempre stato restio a rinvangare il passato, la guerra e il periodo di giovinezza vissuto in Langa che ricordava assai doloroso, ricco di privazioni e di eventi che preferiva rimuovere».

 

Da Napoli ha scritto Felice Napolitano, nipote di Angelo Vigoroso, un soldato sbandato originario di Marigliano, fucilato dai nazifascisti sul territorio del Comune di Mango nella stessa domenica 19 novembre 1944: «...mi preme comunicarVi le mie più vive congratulazioni per il vostro impegno affinché non si dimentichino i tragici avvenimenti che hanno sconvolto l'Italia. Il familiare in questione è un fratello di mia nonna materna, di 86 anni, al quale continua ad essere molto legata».

 

Da Bologna si è fatto vivo Lorenzo Tonioli, chiedendo di poter ricevere per motivi di studio copia del volume La domenica che anche Dio stava nascosto.

Il volume, edito dalla Casa Editrice Araba Fenice di Boves, e il video documentario realizzato dal regista Guido Boffa per iniziativa sinergica dell'Istituto Comprensivo di Diano d'Alba e dell'Associazione Arvangia hanno il merito di affrontare il tema spinoso della guerra di liberazione privilegiando la prospettiva delle “vittime di tragico errore”, i civili finiti nel tritacarne della guerra con la sola colpa di essersi trovati nel posto sbagliato nel momento più sfavorevole. La volontà di dare voce a questi morti dimenticati, rimasti a lungo senza nome e senza volto, raffigurati idealmente dall'immagine di Angelo Vigoroso, l'unica in possesso dei suoi famigliari di Marigliano che ancora oggi non sanno dove sia sepolta la salma del loro congiunto, rappresenta il percorso di scrittura e testimonianza che l'Associazione Arvangia rivendica come essenziale oggi, dnans ch'a fàssa neuit, 'prima che scenda il buio', in un momento in cui è diventato difficile riportare l'attenzione sulla cultura e sulla memoria dei sentimenti. Per info sul libro e sul progetto presidebosca@alice.it

 

2) In meno di un mese le mille copie del quarto numero della rivista-libro Langhe, cultura e territorio, pagate alla Casa Editrice Araba Fenice di Boves a prezzo di favore si sono messe in movimento: 200 copie sono state consegnate all'Ufficio Movimenti Migratori della Regione Piemonte per l'inoltro alle Associazioni dei Piemontesi nel Mondo, 100 serviranno come montepremi per concorsi e manifestazioni programmate, ad esempio la quinta edizione dei compleanni di scrittura che si svolgerà a Mango domenica 28 novembre, ore 10:30, salone conferenze del castello, 232 copie sono state consegnate a soci ed aspiranti soci a prezzo di costo in occasione delle presentazioni svoltesi a Mango, Loazzolo, Torino, Asti e Dogliani, 125 copie sono state consegnate come omaggio ai collaboratori, a chi promuove incontri, a giornalisti, a studiosi, a biblioteche, infine 143 copie sono in deposito da Oscar Barile, Clara Nervi, Silvio Veglio, presso la Libreria “L'Incontro” di Alba e presso la Segreteria Arvangia in viale Cherasca, 39, ad Alba. Duecento copie sono ancora in giacenza a Bra e serviranno per le presentazioni in calendario a Sinio, Mondovì, Ceva, Villafranca d'Asti, Feisoglio, Cerretto Langhe. Per evitare che succeda quanto si è verificato con il primo numero, oggi introvabile e richiestissimo, suggeriamo a chi colleziona la rivista libro di procurarsene copia prima delle feste natalizie. I recapiti telefonici sono i seguenti: 0173-35946, fisso, 338-1761673 mobile.

 

3)Tutte le persone che si sentono solidali con il nostro modo di promuovere la cultura e che a qualsivoglia titolo hanno tempo e volontà per impegnarsi nel recupero della memoria che tace, collaborando alla rivista o alle varie iniziative sono invitate all'incontro che si svolgerà a Sinio mercoledì 3 novembre 2010, ore 17, presso il foyer del “Nostro Teatro”, nel corso del quale si parlerà dei due alberi ai quali cerchiamo di dare nutrimento, l'albero della cultura diffusa e l'albero delle cinciallegre, discutendo tutti insieme come organizzare al meglio iniziative editoriali, concorsi, attività e manifestazioni che renderanno unico e speciale il programma arvangia 2011, anno del venticinquesimo anniversario.

L'incontro si concluderà con un convivio dell'amicizia e del buonumore presso la Trattoria del Molino di Gallo Grinzane, quota individuale a soli 15 euro, inizio ore 19:30, prenotazione obbligatoria al numero 0173-262053.

 

4) Buone notizie anche per i camminatori e gli amanti del trekking. Il gruppo Trekking Langa Magica propone per le ore 20 di domenica 30 ottobre a San Donato di Mango presso la sede del Circolo Ricreativo Endas il raduno di quanti desiderano partecipare alla camminata delle sette masche di San Donato, un curioso ed originale percorso ad anello che riporterà i partecipanti alla sede del Circolo per un lieto fine con caldarroste e allegri canti della tradizione piemontese. Il modo migliore per tenere lontano tutte le americanate che invitano a festeggiare Halloween in discoteca. Info direttamente al cellulare di Piercarlo Morra 328-1150526.

 

5) Ancora buone notizie per i sempre più numerosi fans dei Trelilu. Insieme alla Filarmonica “Il Risveglio”, fondata a Dogliani nel 1891, presentano lo spettacolo Sbanduma al “Teatro Alfieri”, lunedì 8 novembre, con inizio alle ore 20:45. In casa Arvangia c'è una mezza idea di preparare una carovana e di andarli ad applaudire.

Chi fosse interessato a farne parte, può inviare una mail di adesione e vedremo di procurarci in tempo utile i biglietti. Non stiamo a pensarci troppo, i biglietti ancora a disposizione sono pochi e bisogna decidersi in fretta.

 

6) Chi ama la poesia tenga a mente che sabato 30 ottobre alle ore 17:30 in via Vasco, 8 a Mondovì Piazza Bruna Bonino e Silvia Pio presenteranno Il tuono che tace - Immagini e Parole, evento molto applaudito in quel di Sinio a metà mese per la rassegna “Ad ottobre piovono libri”.

 

La settima notizia solo per non aggiungere altro, e invitare tutti ad entrare nel mondo fantastico di memoria, storia, attualità e paesaggio che la rivista Langhe mette in cammino. Vi ricordo che Clara Nervi, Presidente Ass. Arvangia risponde al cell. 340 0571747, oppure telefonando allo 0144 87185. Stiamo lavorando per emozionarVi, dateci una mano, con una mail o una telefonata di adesione.

 

Restiamo a disposizione e Vi ringraziamo di cuore dell'attenzione che potrete riservare a queste nostre iniziative e dell'aiuto che ci darete per farle conoscere.

 

 

Per informazioni:

Segreteria Associazione Arvangia

Viale Cherasca, 39 - 12051 Alba (Cn)

Tel./Fax 0173 35946 – Cell. 338 1761673

langamagica@virgilio.itarvangia@casamemorie.it

www.arvangia.netwww.crosiera.netwww.casamemorie.it


Foto allegate

Articoli correlati

  Arvangia. Se nessuno parla male dei libri
  Di particolare nulla: a San Donato di Mango la Casa della cultura nascosta
  Arvangia. Primo appuntamento con Maria Tarditi
  Eravamo tutti contadini
  Langhe, cultura e territorio. Al via il tour della nuova rivista-libro
  “Il bicchiere mezzo pieno”. Notizie Arvangia a go-go
  Arvangia. Orizzonti di movimento e di attesa nel libro sulle passioni basse piemontesi
  Dieci notizie Arvangia dalle Langhe
  Donato Bosca. Cultura diffusa tour Ottobre-Dicembre
  Donato Bosca. San Benedetto Belbo, Fenoglio e le spese inutili per i lustrini che non servono
  Langa magica. In cammino a settembre…
  Spot/ Donato Bosca. Sotto l'albero
  Donato Bosca. Cultura da valorizzare
  Donato Bosca. Scatti d'orgoglio per Mango
  Donato Bosca. Le voci del Libro
  Arvangia. Fuori traccia a fine ottobre
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.9%
NO
 24.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy