Mercoledì , 19 Giugno 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Lisistrata
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Lidia Menapace. Leaderismi
18 Giugno 2015
   

Da Lilli Gruber, Matteo Salvini si è trovato in difficoltà di fronte a due giornalisti seri equilibrati informati, cioè a due giornalisti per definizione. Torno su uno degli argomenti almeno un po' discussi, perché, dato il tempo corto di “Ottoemezzo”, ha dovuto incassare senza possibile replica le ripetute affermazioni: “non ha risposto alla domanda” dagli interlocutori e dalla conduttrice.

Mi fermo dunque su quanto Salvini ha detto a proposito della sua veloce trionfale carriera politica, quando Lilli gli ha chiesto se Zaia potrà essere un possibile suo concorrente alle primarie per il futuro governo. “È appena stato eletto governatore regionale, ha fatto un patto di 5 anni ed è bene che lo mantenga”. Una risposta come questa ha un precedente cattolico (come quasi tutto, nel nostro paese): “Promoveatur ut amoveatur” (per scartarlo, venga promosso).

Matteo inoltre risponde a chi gli chiede conto di certi favoritismi della Lega nel piazzare suoi rappresentanti qua e là, ad arbitrio del Leader. “Li conosco li stimo per questo li propongo”. Questo comportamento ha esso pure un nome preciso e antico, si chiama clientelismo. Nell'antica Roma i clientes erano quelli che durante le campagne elettorali andavano in giro a fare propaganda per qualche candidato (cioè qualcuno che portava la toga candida, per essere meglio visto e per simboleggiare le propria onestà): i clientes (o glorificatori) gridavano “Rogate” il tale, cioè votate il tale e in cambio ricevevano dal candidato, una volta eletto, favori e premi. Storia antica: invece di scandalizzarvi a freddo, ditemi almeno “complimentibus!”

Lo stesso a rigore vale per leader, che vuol dire guida ed è la stessa parola che Fuehrer duce conducator caudillo, ecc. È inutile affermare che lo si dice in senso democratico, un senso democratico di Fuehrer non c'è, e se ci fosse Hitler lo ha cancellato per sempre, imponendo l'unico uso del termine che viene in mente a qualsiasi europeo/a minimamente a conoscenza della cruenta storia del nostro continente nel secolo appena spirato. Dunque niente leader né leaderismi, sono troppo pericolosi, meglio cercare autogoverni autodeterminazioni strutture sociali eleggibili garantibili giudicabili, insomma intrinsecamente democratiche, un po' meno “eroiche”, un po' più quotidiane, come il pane.

 

Lidia Menapace


Articoli correlati

  Dijana Pavlovic. Salvini scendi dal fico, anzi dalla ruspa
  Primo Mastrantoni. Elezioni 2018: La trappola della “responsabilità”
  Primo Mastrantoni. Il Def e il governo del "Cambiamento": arretrare dal 2018 al 1980
  Mellana. Lenzuola alle finestre
  Primo Mastrantoni. Padania e referendum
  Incontro Orbàn – Salvini a Milano
  Mellana. Calcio sovrano
  Claudio Mellana. La digos o non la digos?
  Salvini e il diritto alla difesa di ogni cittadino
  Mellana. Spezzeremo le reni all'UE
  Lidia Menapace. Identità
  Mellana. Baüscia
  Giulia Crivellini. Salvini e i 49 milioni
  Janù. Salvini cedrone
  Mellana. Legittima legittima
  Mellana. ...arca miseria!
  Mellana. A proposito di idee balorde
  Mellana. Violenza cieca
  Aziz Sawadogo. “Caro Ministro Salvini...”
  Mellana. Legittima offesa
  Mellana. Legittima difesa
  Mellana. Il Ministro delle interiora
  “Welcoming Europe!”
  Governo. Lega e i 49 milioni
  Lucio Scudiero. Un paese sott'acqua
  Primo Mastrantoni. Nucleare. Il Governo approva i criteri ma non individua i siti
  Monica Lanfranco. Faccende da donne
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.8%
NO
 25.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy