Sabato , 23 Febbraio 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Sport e Montagna > Notizie e commenti
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Notizie Arcobaleno. Sulle strade della luna piena
03 Ottobre 2006
 

Notizie Arcobaleno” è un’iniziativa promozionale dell’Arvangia che ha lo scopo di dare voce e far conoscere anche gli eventi marginali del territorio che lo scrittore albese Beppe Fenoglio chiamava «Langhe della malora». Si tratta in prevalenza di iniziative che non hanno alle spalle istituzioni, enti, sponsor ma solo gruppi di amici che si ostinano a organizzare per passione, senza finalità di lucro, proponendo attività gratuite, espressione di un progetto importante di “turismo culturale, equo e solidale”. La collaborazione dei mass media e dei giornalisti che hanno simpatia per avvenimenti non firmati ci è di grande aiuto.

Se, come speriamo, “Notizie Arcobaleno” viene recepito per quello che è veramente, un pè ‘nt cù, un aiuto disinteressato, a giovani che si impegnano a valorizzare il territorio meno blasonato, ebbene, vi ringraziamo per l’attenzione e per la simpatia che riserverete alla notizia che diamo di seguito, relativa alla camminata sulle strade della luna piena, con ricerca simulata di trifole di Langa povera (tartufi neri).

 

Monica Pio

Segreteria Arvangia

 

 

Sulle strade della luna piena

 


Ha avuto successo il trekking delle rapole che si è svolto a San Donato di Mango sabato 30 settembre con partenza alle ore 17 e camminata tra i vigneti di località Frave, Torretta, Argiovan e Terrebianche del Comune di Mango. All’uscita hanno partecipato camminatori provenienti da Torino, Alba, Asti, Dogliani, Cherasco, Canelli e Nizza Monferrato. Nel corso dell’incontro conviviale ai tavoli dell’Osteria della Posta l’attenzione di tutti i commensali è stata per i rapoj, i grappolini tardivi, residuo di vendemmia (rap ëd San Martin) che maturano intorno a s.Martino, verso la punta dei tralci. Gli studiosi dell’Arvangia hanno spiegato che il termine rapolé significava in passato scegliere i grappoli meno brutti, quando la vendemmia è cattiva, oppure quando la tempesta aveva portato il malor, la sfortuna, rovinando il raccolto. Oggi non è più cosi. Le vigne coltivate a moscato sono state in questi anni molto generose e nei filari rimangono da vendemmiare grappoli sani, dorati, espressione di eccedenze che le cantine non ritirano e che il contadino preferisce abbandonare.

Il trekking della memoria che ha inaugurato l’autunno culturale dell’Associazione Cu Arvangia dedicato alle rapole è stato vissuto da tutti i partecipanti come un invito a non cancellare per sempre dai ricordi del mondo contadino le immagini che appartengono al passato quando nelle vigne si raccoglievano gli asinej (acini) ad uno ad uno, con l’imperativo categorico di non sprecarne nessuno perché “son j’asinej ch’i fan ër vin, nan ër rape” (sono gli acini che fanno il vino, non i grappoli). Non solo. La raccolta di acini d’uva tardiva di San Martino valorizzava il cortissimo peduncolo di questi acini e serviva a formare uno strato galleggiante capel sul vinello, la famosa picheta da ràpa cruva che così diventava frizzante.

L’ennesimo successo delle escursioni proposte dal gruppo Langa magica ha convinto gli organizzatori ad insistere con la formula “a piedi in compagnia, a tavola con allegria”. Il prossimo appuntamento è fissato per le ore 16 di domenica 15 ottobre, con ritrovo presso la “Casa delle Memorie” e serata di animazioni presso l’agriturismo Cascina Anrì, località Anrì 63 della frazione San Donato. La camminata è dedicata ai tartufi e si svilupperà lungo percorsi dove sono ancora radicate le storie millenarie che hanno come protagonisti i trifolao, le masche e le notti di luna piena. Per partecipare è sufficiente prenotarsi al numero 0141-89686 oppure rivolgersi al capogruppo Piercarlo Morra, cell. 328-1150526. È disponibile ovviamente anche il recapito di posta elettronica info@casamemorie.it.


Articoli correlati

  “Òm da bòsch”. Una camminata per la scuola
  Parola di donna… L’Arvangia al femminile per la Festa della Repubblica
  "Sulle orme di Fenoglio". Free e live in Langa
  Eravamo tutti contadini
  Gianfranco Cercone. “Una questione privata” di Paolo e Vittorio Taviani
  Ugo Cerrato, l’arcobaleno della Langa contadina
  “Stregata solitudine d’alta collina”
  Un grande fotografo. Aldo Agnelli
  Arvangia. Fuori traccia a fine ottobre
  Arvangia. Dare voce alla memoria che tace…
  Donato Bosca. Fenoglio e l'unità d'Italia
  Pavese e Fenoglio. Viaggio nelle Langhe col partigiano Johnny
  San Donato di Mango. Festa multietnica attorno al pollaio dell’arte giovane
  Omaggio alla fotografia di Aldo Agnelli. Ad Alba il 19 ottobre
  Donato Bosca. Scatti d'orgoglio per Mango
  Aldo Bona. Un prete che non ha fatto carriera
  Alba, 17 novembre 2006. Di terra, di luna, di cavalieri...
  Notizie Arcobaleno. I giovani e la cultura: la nuova sfida dell’associazione culturale “Arvangia”
  Incontro multimediale con le masche piemontes. Il 15 dicembre a Montà
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy