Giovedì , 19 Settembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Sì, viaggiare
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Pavese e Fenoglio. Viaggio nelle Langhe col partigiano Johnny
24 Settembre 2006
 

Son quasi cent’anni dalla nascita di Cesare Pavese. Santo Stefano di Belbo è il luogo dove cominciò l’avventura della sua vita. Là è ancora la casa natale del grande scrittore, leggermente fuori porta, lungo la strada per Canelli. Là, fra declivi ricoperti di vigne – zona di produzione di un moscato nettare divino, ebbrezza e oblio dell’uomo – campi coltivati dalla forza di un sudore ancestrale, fra storie e leggende di vivi e di morti si formò la fantasia poetico-narrativa dell’autore de La luna e i falò, le sue Langhe come una terra precipitata dalla realtà nel mito e ritorno. Per chi volesse immergersi nell’atmosfera di questi luoghi permeati dallo spirito pavesiano, non mancano le occasioni per rendere più gradevole il soggiorno, come quelle offerte dagli agriturismi presenti sul territorio.

Ci deve essere un’aria davvero unica da queste parti se vi è nato un altro grande della nostra letteratura, Beppe Fenoglio, venuto alla luce nel 1922 ad Alba. Fenoglio, partigiano durante la Resistenza, non visse mai del mestiere di autore, cui pure dedicò gran parte delle sue energie. Lavorava presso un’azienda vinicola, nel retro delle cui carte commerciali vergava sovente le sue pagine. Il non essere scrittore a tempo pieno non gli impedì di completare importanti opere come I ventitré giorni della città di Alba e Il partigiano Johnny. Alba ha una fama mondiale per il suo tartufo bianco, qui onnipresente e da solo capace di creare una cultura (in ottobre si svolge la Fiera Nazionale del Tartufo Bianco). In realtà l’offerta è diversificata: per quanto riguarda il versante enologico, basti citare la produzione di barbaresco, nebbiolo, dolcetto, bonarda, brachetto, cortese, grignolino, moscato, freisa e chardonnay.

È bello perdersi fra i portici e i vicoli del centro storico di Alba, “La città dalle cento torri” (in ottobre si svolge l’omonima Giostra, rievocazione che fa compiere un magico salto indietro nel tempo). Le case-torri risalenti al XIV-XV secolo – una ventina di sopravvissute – sono lo stupendo retaggio di un florido passato. Vicino al Duomo, cuore della città, si trovano le meglio conservate e più alte: Torri Sineo, Paruzza e Astesiano.

 

Alberto Figliolia

(da 'l Gazetin, settembre 2006)


Articoli correlati

  Poesia d'autore/ Cesare Pavese. Verrà la morte e avrà i tuoi occhi...
  Spigolature/ Giuseppina Rando. Solitudine o isolamento?
  Omaggio alla fotografia di Aldo Agnelli. Ad Alba il 19 ottobre
  Notizie Arcobaleno. Sulle strade della luna piena
  Eravamo tutti contadini
  Parola di donna… L’Arvangia al femminile per la Festa della Repubblica
  “Stregata solitudine d’alta collina”
  Un grande fotografo. Aldo Agnelli
  Arvangia. Dare voce alla memoria che tace…
  Gianfranco Cercone. “Una questione privata” di Paolo e Vittorio Taviani
  San Donato di Mango. Festa multietnica attorno al pollaio dell’arte giovane
  Ugo Cerrato, l’arcobaleno della Langa contadina
  Donato Bosca. Scatti d'orgoglio per Mango
  “Òm da bòsch”. Una camminata per la scuola
  Donato Bosca. Fenoglio e l'unità d'Italia
  "Sulle orme di Fenoglio". Free e live in Langa
  Arvangia. Fuori traccia a fine ottobre
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.7%
NO
 24.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy