Domenica , 23 Febbraio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Commissione Nazionale Staminali. Evasive e generiche risposte alle interrogazioni dell’on. Donatella Poretti
01 Agosto 2007
 

Il Ministero della Sanità ha fornito una seconda risposta evasiva all'On. Donatella Poretti (RnP) che in collaborazione con l’Associazione Coscioni ha presentato un’interrogazione per chiedere di fare piena luce sul comportamento della Commissione Nazionale sulle Cellule Staminali, istituita dal Ministro Sirchia presso l’Istituto Superiore di Sanità e decaduta nel 2004, senza lasciare completa evidenza o pubblicità dei finanziamenti erogati, delle modalità adottate e dei risultati prodotti dai progetti finanziati.

L’onorevole Poretti aveva già presentato una prima interrogazione a cui il ministero aveva risposto parzialmente, pertanto ha presentato una seconda interrogazione a cui non è stata data risposta e quindi una terza che ancora una volta non ha chiarito quali documenti pubblici, siti istituzionali e riviste scientifiche diano pubblicità e evidenza dei motivi per cui è decaduta la Commissione nazionale sulle Cellule Staminali ovvero del motivo per cui non aveva più ricevuto finanziamenti; degli importi dei progetti da essa finanziati, conclusi e non; di chi e come ha scelto i revisori di tali progetti; delle modalità di valutazione da essi adottate; dei consuntivi amministrativi e scientifici delle attività concluse e finanziate; del motivo dell'eventuale aumento dei fondi per il primo bando da 7,5 Meuro, dichiarati dal comunicato 442 (2001) della Commissione nazionale, agli 11 Meuro dichiarati dall'ISS; di chi e come abbia valutato i progetti del secondo bando e del perché non sia stato possibile distribuire i finanziamenti in modo da poter finanziare anche il terzo bando atteso dalla comunità scientifica.

A questa terza interrogazione è stata data una risposta generica, in particolare l’onorevole Poretti ha lamentato la singolarità della decisione, assunta dall'Istituto Superiore di Sanità, di chiudere il sito internet della citata Commissione subito dopo la cessazione dell'attività istituzionale della stessa e a progetti ancora in corso e che la possibilità ora suggerita dal Ministero della Sanità, per i cittadini, di contattare telefonicamente l'ISS, non appare idonea a garantire un livello adeguato di trasparenza.

L’iniziativa dell’Onorevole Poretti e dell’Associazione Coscioni ha preceduto di poco la notizia, data tra venerdì e sabato, che EuroStemCells e ESTOOLS, due progetti transnazionali di ricerca sulle cellule staminali hanno chiesto al governo italiano di predisporre un piano a sostegno della ricerca sulle cellule staminali embrionali.

L’onorevole Poretti e l’Associazione Coscioni si uniscono ai ricercatori europei per chiedere non solo che il governo finanzi la ricerca sulle cellule staminali embrionali, ma anche che vigili sulla legalità dei finanziamenti stanziati o già erogati per i progetti di ricerca sulle staminali adulte e sulle eventuali lacune di trasparenza messe in atto dalla suddetta Commissione.

 

Associazione Luca Coscioni

 

Qui il testo integrale dell'interrogazione


Articoli correlati

  Auspico che nella discussione sui 2.527 embrioni orfani si decida di destinarli alla ricerca!
  Ricerca staminali embrionali. E dopo la Germania?
  Cordone ombelicale: scade l'ordinanza, da oggi che succede?
  Con Obama la fine del veto sulle embrionali, con Berlusconi il pasticcio scaricabarile!
  Cellule staminali embrionali: in Spagna vanno alla ricerca, in Italia non si sa
  Notiziario Cellule Staminali. Un utile strumento di informazione e approfondimento
  Embrioni orfani. Una operazione faraonica e inutile: a che punto siamo? è meglio utilizzarli per la ricerca!
  Le leggi manifesto e bipartisan
  Droga/Ricerca. Diciamo addio alla riforma
  Propaganda contro la ricerca scientifica, ogni occasione è buona!
  Fondi ricerca scientifica. Per il ministro Turco ci sono bande di ricercatori in guerra...
  Soldi privati alla ricerca. Approvato ordine del giorno sul riordino degli enti di ricerca
  UniBergamo. Più ricerca scientifica grazie ai nuovi laboratori della Facoltà di Ingegneria
  Nobel Medicina per staminali embrionali...
  Ricerca scientifica. Dalle staminali embrionali nuova speranza contro il Parkinson
  Congresso Mondiale per la Libertà di Ricerca Scientifica - Roma, 16-18 febbraio 2006
  Embrioni chimera e ricerca scientifica: il sonno della ragione genera mostri
  Diagnosi preimpianto e fibrosi cistica. Finanziare la ricerca scientifica anche con leggi che la promuovano
  Università e ricerca. Otto piccole università americane battono alla grande tutte le nostre università pubbliche? Provo imbarazzo per il mio paese
  Donatella Poretti. Ricerca staminali. Il progresso contro l'immobilismo partitocratico
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.0%
NO
 25.0%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy