Lunedì , 18 Febbraio 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Spettacolo > Notizie e commenti
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Annagloria Del Piano. Eventi: Teglio Teatro Festival Valtellina 2010 
Due gli spettacoli dell’inaugurazione: brilla la Compagnia del capoluogo sondriese "Gente Assurda"
02 Agosto 2010
 

Nella splendida cornice di Palazzo Juvalta, dimora storica tellina del tardo medioevo, si è aperto ieri, 1° agosto, il “Teglio Teatro Festival Valtellina” 2010. Ad inaugurare questa II Edizione lo spettacolo della Nuova Allegra Compagnia di Milano Io, Adolfo e Valentina, una commedia di Oreste De Santis. Diciamo subito, non una rivelazione. Due tempi di scena, per una rappresentazione che gioca su stereotipi consunti, quello del gay, del chiacchiericcio pettegolo provinciale, quello della sorella impicciona… Una regia che avrebbe dovuto quindi puntare quantomeno sui frizzi e su di un ritmo costante alla Feydeau (drammaturgo di fine ‘800 considerato fra i maggiori del teatro comico-brillante francese) e che invece procede con troppe battute ripetitive e tempi morti da tagliare.

Ottima, al contrario, la performance serale della compagnia sondriese Gente Assurda, attiva nel capoluogo da ormai diversi anni alla guida di Gianluca Moiser, appassionato insegnante liceale di lettere e regista teatrale. La pièce, presentata in prima visione, Nel mondo di Re Salomone è tratta da I fisici di F. Dürrenmatt (protagonista del rinnovamento del teatro tedesco), testo apparentemente brillante, ma che va a trattare temi di notevole profondità, a muoversi nella diatriba sempre attuale di quanto le scoperte scientifiche e il progresso debbano piegarsi alle esigenze di un’umanità libera e democratica e quanto, invece, siano sovente oggetto di meccanismi di potere politico ed economico. Secondo Dürenmatt, che scrisse questa sua opera di successo messa in scena per la prima volta nel 1962, era di fondamentale importanza sensibilizzare l’opinione pubblica su un argomento tanto scottante allora (come oggi!) come le armi di distruzione di massa e il ruolo degli scienziati in questa situazione.

Convincenti tutti gli attori, dalla direttrice della casa di cura per malattie mentali – in cui è ambientata la pièceMarilena Marmo, ben caratterizzata da una mimica efficace, al Commissario (lo stesso regista Moiser), ai tre degenti-fisici Moebius, Newton e Einstein (i bravi Alessandro Bombardieri, Bruno Fanchetti e Beatrice Frigerio), fino all’infermiera Monika, interpretata da Anna Galimberti e all’ex moglie di Moebius, Paola Pavese. Una nota di merito anche alla voce di Patrizia Pili, forse da ripensare però in un contesto più ad hoc, che viene scelta per un pezzo cantato nell’intervallo fra i due tempi, ben dosati nel ritmo.

 

Il Festival continua, sotto la direzione artistica di Maria Agnese Bresesti (sostituita a quella dell’affermata attrice di origini valtellinesi Valentina Capone, dello scorso anno) con i seguenti spettacoli in concorso:

LUNEDI 2 AGOSTO - a Grosio alle h 19:00 “Orfeo, l’amore e il mito”: Concerto di musica e poesia medievale, con E. Bolamperti, G.L. Tosi, F. Torri e V. Dilani

MERCOLEDI 4 AGOSTO – a Bianzone, presso il Palazzetto “Besta”, alle h 21:00: “Un dì de l’ann mila e se’ceet il vintoti…”: lettura brani da I Promessi Sposi, con Marco Ballerini

GIOVEDI 5 AGOSTO – a Teglio, presso la Chiesa di San Lorenzo, alle h 17:30 “Il rumore del silenzio” ancora con Marco Ballerini

SABATO 7 AGOSTO – a Teglio, presso Palazzo Juvalta, alle h 21:00 “Il canto dei Promessi Sposi”, stralci dal romanzo manzoniano, di D. Bragonzi Bignami e M. Silvestrini

Al termine della serata di sabato avrà luogo la premiazione dello spettacolo vincitore.

 

Per conoscere i dettagli degli altri, numerosi appuntamenti:

www.teatrovaltellina.com

o info al n. 0342 782000.


Annagloria Del Piano


Articoli correlati

  Iniziative di Natale a Teglio
  Biblioteca Teglio. Domani sera incontro con Jacqueline Bickel
  Per Teglio Teatro Festival giovedì in scena la “TUrandot”
  Week–End di Maggio a Teglio
  Teglio. L'atteso rientro degli anziani ospiti alla Casa di riposo
  Teglio Teatro Festival Valtellina 2013
  Teglio Teatro Festival: il vincitore è Marco Ballerini
  Teglio. Sant’Eufemia: quando l’arte svela più di quel che sembra
  Teglio. Sindaco al di sopra della legge?
  A Teglio “Poesia e musica sotto le stelle” e seminario di Dialettologia
  “Progetto Toponimi di Teglio”. I ragazzi delle scuole presentano i risultati della loro ricerca
  Morbegno, teatro e non solo per sostenere il “Gazetin”
  Annagloria Del Piano. A teatro con Gente Assurda e “Io sono anaffettivo”
  L'Anam, il Senza nome. Alla ricerca di un'armonia che diventa pace
  Con Gente Assurda, il Gazetin invita al Cabaret
  RICORDANDO PASOLINI
  Io sono anaffettivo. Invito al Cabaret
  Sondrio. Gente Assurda in “Talmente bianca”
  Anteprime, laboratori, repliche/ Con “Gente Assurda” alla Centrale di Ponchiera
  Il Rinoceronte di Gente Assurda inaugura il “Festival delle Arti” 2007
  Patrizia Garofalo. Io sono anaffettivo
  RICORDANDO TIZIANO TERZANI
  Vetrina/ Patrizia Garofalo. Niobe
  Gianluca Moiser. Imitando Baudelaire...
  Roberto De Devitiis e Gianluca Moiser. Tra i banchi un palcoscenico
  Tresivio. La Madonna del soldato disperso
  Un progetto poesia con “Girasoli di mare” al “Donegani” di Sondrio
  Sara Rudini, Gianluca Moiser: Dal carbone e dai cristalli
  Vetrina/ Patrizia Garofalo. Scorre la parola del dio...
  Vetrina/ Parvenze. Giuseppina Rando con Gianluca Moiser
  Patrizia Garofalo e Gianluca Moiser. Buio di parole e nido di colore
  Gianluca Moiser. Alla madre di un eroe
  “Teglio Teatro Festival Valtellina 2016”
  sbiZZa e MicrOrchestra presentano TINAMO all’Auditorium Morbegno
  Vetrina/ Patrizia Garofalo. È carne la poesia...
  Gianluca Moiser: Guido Gozzano
  Caterina Falcone. Dal carbone e dai cristalli: Sara Rudini e Gianluca Moiser
  Alberto Figliolia. “Romolo il grande” di Friedrich Dürrenmatt
  Caterina Falcone. Un viaggio con Gi Gi. L’arte del teatro/canzone
  “Platero y yo”. Al Castello, in omaggio a Tito di Blasi
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy