Sabato , 14 Dicembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Marco Pannella. Perché grido convinto: viva l’abominevole Santoro, e il suo insopportabile “Anno Zero”
28 Gennaio 2009
 

La nota che segue, è stata inviata ieri pomeriggio, a tutti i direttori di giornale, pregandoli espressamente di darne notizia e comunicazione. A parte un paio di accenni, nulla; e anche quegli accenni, come ha osservato lo stesso Pannella in un breve commento a Radio Radicale sono di fatto la caricatura di quell’intervento: «Se dobbiamo parlare di regime, per molti aspetti peggiore di quello degli anni Trenta per quel che riguarda il diritto e la legalità, ne abbiamo la dimostrazione», ha detto Pannella. «Quelle che sono state riferite non sono che la falsificazione sostanziale di quello che sostengo, perché affermazioni private del loro contenuto essenziale».

Abbiamo a che fare, ha aggiunto Pannella, con «un regime in cui la falsificazione, la distorsione, la censura, la manipolazione sono la regola».

 

 

Le censure, le deprecazioni contro “Anno Zero” e Michele Santoro, quando vengono dal potere in nome di una informazione corretta, democratica, leale, libera e indipendente, non sono altro che dimostrazioni di assoluta cecità o miserabile inganno di Regime.

Nello stile di “Anno Zero” e di Santoro v'è qualcosa di una impagabile, insuperabile dinamica democratica (consapevole o no che sia). Uno stile che include profondamente i propri stessi anticorpi contro i rischi di automatici riflessi anti-democratici e intolleranti.

Uno stile e dei contenuti - quelli di Santoro - che mettono in difficoltà il monopartitismo anti-democratico e anti-costituzionale che ormai distrugge lo Stato di diritto e l'unità civile della società italiana.

Al contrario, nella RAI-TV domina l'ideologia di un Transpartito, ormai antropologico che produce menzogna e inganno di Regime ancor “meglio” che negli anni Trenta nei paesi fascisti, comunisti, violenti allora imperanti.

Non a caso, a cominciare dall'ammiraglia Rete-Tg1, lo stile non è quello spiacevole e disturbante di Santoro, ma quello Italo-Vaticano, sintesi collotortista ormai quasi perfetta, del combinato disposto fra l'ultimo Stato Assoluto esistente oggi al mondo e il “nuovo” Stato-Regime partitocratico, oligarchico, corrotto e corruttore che salda al disastro “ideologico” perfino quello idrogeologico, quello civile e quello istituzionale. Regime oggi mirabilmente descritto in Finanza&Mercati da Marco Saverio Bobbio in occasione della miserabile vicenda “Commissione di Vigilanza” e della riedizione quasi perfetta dell'Italia istituzionale degli anni '30/'31 in poi.

Con una differenza: quell'Italia fascista, razzista, clericale, violenta era perfettamente in linea con la sua propria legalità. L'Italia di oggi, semmai, lo è con quella lì, contro quella descritta nella Costituzione e nella legalità “vigenti” (e negate!).

 

Marco Pannella

(da Notizie radicali, 28 gennaio 2009)


Articoli correlati

  Valter Vecellio. Regime: Berlusconi è il prodotto ultimo di un processo che viene da lontano
  Marco Beltrandi. Rai: da Santoro tesi contro corrente
  Alice Suella: No a censure per Santoro e Travaglio
  Rai. Videoappello del Psi a Santoro: “Su pluralismo non si fermi a Bertinotti”
  Luciano Martocchia. Da Annozero all'annozero
  Da Gramsci a Santoro. Col rischio di ripetermi...
  Valter Vecellio. Sarà un bel congresso, compagni
  Valter Vecellio. Diario del digiuno. 4
  Rai e commissione parlamentare di vigilanza. Una beffa in cui controllori e controllati sono gli stessi
  Marco Pannella. Se Villari dovesse dimettersi verrebbe preso in giro anche il Capo dello Stato
  Rai-Consulta. Pannella al 9° giorno di sciopero della sete
  Commissione parlamentare di Vigilanza: la legalità repubblicana difesa solo da Marco Pannella
  Valter Vecellio. Capita di sognare!
  Valter Vecellio. Si comportano come i ladri di Pisa… Il diritto, la legalità, il rispetto della Legge
  Valter Vecellio. Diario del digiuno. 6
  Valter Vecellio. Il miglior alleato di Berlusconi è Di Pietro, e il miglior alleato di Di Pietro è il PD, e…
  Commissione vigilanza Rai. I partiti come il dio Kronos: si sono mangiati il proprio figlio
  Rai. Commissione Vigilanza. Basta con la tv di Stato!
  Marco Pannella. Da R/esistenza a Conquista...
  Marco Pannella. Estromettere quanti occupano con la violenza il nostro Paese
  Dichiarazione di Marco Pannella dalla Commissione di vigilanza RAI TV
  I parlamentari radicali mantengono il presidio a San Macuto
  Radicali: cresce mobilitazione per la legalità del Parlamento
  Valter Vecellio. Diario del digiuno. 5
  I parlamentari radicali occupano l’Aula di Montecitorio
  Commissione di Vigilanza Rai. Azione nonviolenta
  Vincenzo Donvito. Commissione vigilanza Rai. Lo sfascio delle istituzioni
  Vincenzo Donvito. Rai. Abbiamo la commissione parlamentare di vigilanza... e ora?
  Senato: ordine dei lavori. Presidenza si attivi per convocazione vigilanza Rai
  Roma. Dalle 14 di oggi assemblea permanente in via del Seminario
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.3%
NO
 24.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy