Giovedì , 12 Dicembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Garante detenuti Sondrio: “Basta con i bandi a vuoto” 
“Il candidato c'è”. Il Partito Radicale propone la modifica del Regolamento comunale
23 Ottobre 2019
 

In merito al bando emesso dal Comune di Sondrio per la selezione di un “Garante per i diritti delle persone limitate nella libertà personale”, andato a vuoto per la terza volta, Rita Bernardini, membro del Consiglio generale del Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Trans­par­ti­to ha rilasciato la seguente dichiarazione:

«Per la terza volta consecutiva è andato deserto il bando comunale per l'elezione del locale Garante dei detenuti. Conosco a Sondrio sicuramente una persona che ben potrebbe svolgere questo importantissimo ruolo a tutela delle persone private della libertà, ma che non può nemmeno presentare la candidatura perché fra i requisiti è richiesta la laurea... che lui non ha. Si tratta di Giuliano Ghilotti che per dedizione e impegno sul fronte dei diritti umani certamente sarebbe la persona giusta al posto giusto. Tanto più che il titolo di laurea non è previsto nemmeno per l'elezione del Garante Nazionale. La legge nazionale istitutiva di questa fondamentale figura istituzionale, infatti, prevede genericamente che egli (il Garante) sia scelto tra persone non dipendenti delle pubbliche amministrazioni, che assicurino indipendenza e competenza nelle discipline afferenti la tutela dei diritti umani. Basterebbe una piccola modifica del Regolamento sul Garante per sciogliere una situazione impantanata da tempo. Lo “sblocco” potrebbe magari anche invogliare altri, finora silenti, a entrare in corsa insieme a Ghilotti».

Sulla vicenda Giuliano Ghilotti (foto), ha dichiarato: «Appare, a questo punto, opportuno un intervento di modifica dell’art. 3 del Regolamento per il Garante da parte del Consiglio comunale, al fine di allargare la platea dei candidati ai possessori di diploma, anziché necessariamente di laurea, per un incarico delicato e impegnativo da svolgere a titolo completamente gratuito. Al verificarsi dell’eventuale modifica regolamentare avanzerei la mia candidatura anche al fine di favorirne di altre e migliori della mia».

 

Alfredo Mazzoni

p. il Partito Radicale


Articoli correlati

  Sondrio. Il Movimento 5 Stelle sulla situazione del carcere
  Carcere: Radicali Sondrio chiede il ritorno del Garante Racchetti
  Sondrio, Radicali: “Anche la proposta di legge fa male ai detenuti?”
  Secondo ferragosto in carcere. I dati e la situazione della casa circondariale di Sondrio
  Sondrio. La direttrice del carcere replica alla nota diffusa dei Radicali
  I dati e la situazione del carcere di Sondrio
  Sondrio. Impegno per un nuovo, moderno carcere
  Radicali Sondrio: Fine anno nel carcere di via Caimi
  Sondrio. Relazione (e dimissioni) del Garante dei diritti delle persone limitate nella libertà personale
  Sondrio/Carcere. “Quel diavolo di un Racchetti...”
  Francesco Racchetti. Situazione e prospettive al Carcere di Sondrio
  Sondrio: Tutti con il Garante dei detenuti… tranne il Sindaco?
  L'On. Rita Bernardini, deputata radicale, in visita ispettiva al carcere di Sondrio
  “Racchetti riveda la propria decisione”. Da Milano interviene il Provveditore regionale Pagano
  Sciopero della fame nel carcere di Sondrio
  Sondrio. In visita al carcere con Benedetto Della Vedova
  Rita Bernardini. #Sbanchiamoli: Fuori i partiti dalle banche!
  Associazione Coscioni. Finalmente la legge Welby – Mingroni!
  Rita Bernardini. A Regina Coeli con Marco Pannella e Roberto Giachetti
  Ottenuta la pubblicazione dei dati sulle carceri
  Radicali Sondrio. Iniziativa dell'On. Rita Bernardini per la libertà di stampa
  Carceri. Rita Bernardini: “Io sarò in Calabria e in Sicilia”
  Doriana Goracci. Storie dell’Italia di oggi
  Rita Bernardini. Indagata per i semini di giugno
  Guido Biancardi. La Gomorra carceraria
  Rita Bernardini. Proposte di legge per riforma giustizia e carceri
  Rita Bernardini. Certi Diritti: un programma impegnativo per il 2011. Aiutateci a realizzarlo!
  Rita Bernardini. Messaggio alle associazioni promotrici della II Marcia per l'Amnistia, la Giustizia e la Libertà
  Rita Bernardini. “Processo breve”: l’ennesimo provvedimento ad personam per favorire Berlusconi
  Commemorazione di David Kato
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.3%
NO
 24.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy