Mercoledì , 01 Dicembre 2021
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Scuola > Notizie e commenti
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Ecumenici. Una mozione anche a difesa della laicità della scuola 
Quanto alla Francia: menzogna dissolta appena oltre confine
23 Ottobre 2008
 

Apprendiamo con preoccupazione la direttiva governativa di reprimere il dissenso studentesco e di tutto il personale della scuola e dell’università in tema di controriforma Gelmini; non solo, si è arrivato perfino a proporre classi c.d. ponte per gli studenti stranieri e a misure indiscriminate di taglio dei fondi destinati all’istruzione. Riteniamo prioritario in questo momento esprimere piena solidarietà a tutti quelli che sono in lotta anche attraverso forme di occupazione dei plessi scolastici; in particolare siamo vicini a chi sta difendendo l’affermazione della scuola pubblica rispetto a quella privata e il principio della laicità in Italia, nell’indifferenza, rassegnazione e cloroformizzazione delle coscienze. Di positivo rileviamo che gli squali del potere religioso e i loro padrini politici nuotano in acque agitate. Non li salveranno le preghiere mariane invocate dal Premier e forse nemmeno le camionette della Polizia…

A proposito, recentemente i media (in primis la RAI) hanno riferito di una svolta in Francia con la rivisitazione (e conseguente attenuazione) del principio della laicità nello Stato a seguito della visita del Papa a Parigi; si tratta di un’abile manipolazione informativa orchestrata da un’accorta regia in Italia che non ha alcun riscontro col sentire diffuso nella società francese, anche a livello istituzionale. I nostri interlocutori buddisti ed ebrei incontrati a Nizza nei giorni scorsi si sono dichiarati stupiti che questo genere di scenario possa riguardare la Francia di oggi. Del resto pochi dati, possono dare conto del pluralismo religioso esistente e nessun cittadino, intenderà rinunciare agli spazi di libertà conquistati per tutti. Nella sola città di Nizza la minoranza ebraica raggiunge numericamente la presenza di tutti gli ebrei residenti in Italia, quella buddista è in continua espansione (grazie anche ai flussi migratori dalle ex colonie) mentre la massiccia realtà islamica ha modificato strutturalmente perfino le attività commerciali e turistiche cittadine.

La Francia è e rimarrà laica ci hanno assicurato fra gli abbracci i nostri interlocutori. La lotta - appena iniziata - è dunque solo italiana, giacché la menzogna si dissolve appena oltre il confine. I manganelli non potranno fermare la contestazione.

 
 
Invito di Ecumenici ad aderire a questa mozione di solidarietà
 
La documentazione è disponibile a questo link
 

(da Newsletter Ecumenici, 22 ottobre 2008)
 

Articoli correlati

  Simona Borgatti. La scuola fané di Mariastella Gelmini
  Rosangela Pesenti. La scuola pubblica è uno dei fondamenti della democrazia
  Aldo Martorano. Quattro domande al ministro Gelmini
  Referendum contro il Decreto 137 della Gelmini? SI! Avanti tutta...
  Simona Borgatti. La futura scuola pubblica federale
  L'Ipotesi di Piero Calamandrei. (Come annientare la scuola pubblica...)
  Aglaia Viviani: lettera ad Alessandra Borsetti Venier sull'intervista a Vittoria Franco
  Gaetano Barbella: Grembiuli a scuola grembiuli nella massoneria
  Redazione Tellusfolio-Scuola e Nadia: "Basta leggi vergognose contro la scuola pubblica"
  La scuola che non c'è
  Davide Dodesini. Collasso dell'Italia. Colpa della scuola!
  Donatella Poretti. Scuola: voto all'ora di religione?
  Patrizia Garofalo. Sulle facoltà “amene” di Mariastella Gelmini
  Angela Nava. La scuola che perde la memoria, perde se stessa
  Per la Scuola della Repubblica/CGD. La Gelimini ci riprova?
  Anna Lanzetta: Il ruvido peso delle parole nel linguaggio di Mariastella Gelmini
  Scuola e diritti di Valtellina per la scuola pubblica
  Giovanni Sabbatucci: Sulla breccia di Porta Pia. E rovelli di un docente sui programmi di italiano storia da insegnare
  Silvia Minardi. Perché non risparmiamo sui caccia bombardieri, anziché sulla scuola?
  Maria Lanciotti: la vergognosa controriforma di Mariastella Gelmini
  Valter Vecellio. Governo: confusionari, pasticcioni, pericolosi
  “Si tagliano le gambe alle generazioni future”. Alessandra Borsetti Venier intervista Vittoria Franco
  Angelo Saracini, Davide Dodesini, Sindacati. La Scuola Italiana di Atene chiude?
  La coperta è diventata una sciarpa e il gatto è morto mordendosi la coda
  Scuola e Diritti. Riforma Gelmini (D.l. 137): dallo spezzatino della Moratti ora siamo alla... “frutta”
  Marina Pensa. Diritti di carta e Diritti reali
  PD / Giulia Innocenzi. “No al referendum. Sì a Ddl che elimini sprechi dell'università”
  Barbara Pojaghi, Preside di Scienze della Comunicazione scrive ai suoi ragazzi
  “Riforma” Gelmini. Alcune iniziative sul territorio provinciale di Sondrio
  Scuola e Diritti. Articolo 33
  La Scuola del Vaticano e i soldi italiani. Le due morali di papa Ratzinger
  Valter Vecellio. E il Vaticano batte cassa
  Valter Vecellio. Alitalia, scuola (e risorse per le scuole private cattoliche), gli accordi con la Libia…
  Daniele Dell’Agnola. Idea Liberale e Scuola Pubblica
  “Senza oneri per lo Stato”: la Costituzione, la Scuola e il Vaticano
  Benedetto Della Vedova. “Buono scuola” uguale libertà di scelta
  Scuola o scuole?
  Libertà di scuola e libertà di insegnamento? Tra il dire e il fare...
  SONDAGGIO SCUOLA ultime ore
  Per il TAR la Regione Lombardia discrimina gli studenti della scuola pubblica
  Scuole private? Ve le pagate!
  Per la scuola della Repubblica. “Senza oneri per lo Stato”
  Per la Scuola della Repubblica. Milioni alle private e il resto... manca
  Bologna. Tradurre in azione amministrativa la volontà popolare
  «Un errore molto grave che va corretto» la mancata chiarezza sui Pacs e «Chi vuole la scuola privata se la paghi da solo»
  Bologna. La Chiesa può vanificare lo scontro tra guelfi e ghibellini
  'L GAZETIN, vero concentrato di prelibatezze, ti aspetta in edicola!
  Finanziamenti alle scuole private? Della Vedova e Di Scalzo su 'L GAZETIN di febbraio
  “Buoni Scuola? No Grazie!”
  Collettivo autonomo Tito Livio. Perché abbiamo occupato la scuola
  “Scuola libera se statale”
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy