Venerdì , 18 Ottobre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
“Per una giustizia più giusta”. Manifestazione al Tribunale di Sondrio sul caso Gianoncelli 
Lunedì mattina per iniziativa di Radicali Sondrio e Associazione Avanti Diritto Onlus
10 Settembre 2010
 

Lunedì 13 settembre, dalle 9 alle 12, a Sondrio davanti al Tribunale in via Mazzini, si terrà una manifestazione promossa da RADICALI SONDRIO e dall'Associazione AVANTI DIRITTO Onlus con l'intento di sensibilizzare l'opinione pubblica, gli addetti al mondo della giustizia e gli organi competenti al problema di una corretta gestione e controllo delle vicende fallimentari, che già in passato ha fatto sorgere dei dubbi circa la limpidezza delle procedure messe in atto a carico dei falliti ma anche a tutela dei creditori.

In concomitanza con l'esecuzione del pignoramento dell'appartamento di Patrizia Gianoncelli, seppure estranea alla complessa vicenda del “fallimento Gianoncelli”, i promotori dell'iniziativa sosteranno davanti al Tribunale indossando cartelli e distribuendo volantini che contengono il testo di una lettera aperta al Presidente del Tribunale ed al Procuratore della Repubblica (allegato di seguito), con la quale vengono poste alcune puntuali domande circa l'operato del curatore fallimentare e di chi ne ha autorizzato le scelte.

Ci auguriamo che tali quesiti possano trovare risposta e che si voglia considerare questa manifestazione un contributo, seppure critico, alla ricerca di una giustizia più giusta e non persecutoria anziché, come avvenuto nel corso degli ultimi dieci anni, un'offesa a cui rispondere con chiamate in giudizio. (Gianfranco Camero, p. le organizzazioni promotrici)

 

 

PER UNA GIUSTIZIA PIÙ GIUSTA

Lettera aperta al Presidente del Tribunale
ed al Procuratore della Repubblica di Sondrio

 

Oggi, 13 settembre 2010, sarà eseguito il pignoramento dell'appartamento di Patrizia Gianoncelli, stimato per un valore di 121.000 € e aggiudicato all'asta per 70.500, per fare fronte alle esorbitanti spese giudiziarie e legali (oltre 85.000 €) liquidate ad un professionista locale nell'ambito del “fallimento Gianoncelli”.

Si tratta di una vicenda intricata e complessa, che dura da più di dieci anni, che ha visto alcune persone estranee al fallimento (come Patrizia) finire nel meccanismo infernale delle procedure giudiziarie che talvolta, come in questo caso, sono sfuggite al controllo degli organi preposti.

Sembra che di questa faccenda non si debba parlare: chi lo ha fatto nel corso degli anni, denunciando le anomalie della gestione del fallimento e di che ne ha autorizzato l'operato, ha dovuto subire la dura reazione degli interessati, tanto da superare ogni limite con la richiesta di sequestro della documentazioni sul caso disponibile on line, a seguito della quale è stata pure presentata una interrogazione parlamentare da parte dei senatori radicali.

Di istanze nelle sedi appropriate ne sono state presentate sinora in abbondanza, ma inutilmente: per questo crediamo sia lecito a questo punto rivolgere pubblicamente alcune domande a coloro che, se lo ritengono, hanno certo gli strumenti per verificare la correttezza delle procedure messe in atto.

1. Perché è stato consentito agli organi della procedura di invadere la sfera patrimoniale di soggetti estranei al fallimento?

2. Come mai il curatore fallimentare non si è avvalso del gratuito patrocinio dello Stato?

3. Perché dal marzo 1999, nonostante gli obblighi di legge, non è più stato approvato alcun prospetto delle somme disponibili né alcun piano di riparto e ciò nonostante le risorse destinate ai creditori sono state utilizzate per pagamenti al curatore, a consulenti e a legali?

4. Per quale motivo le somme pervenute al fallimento in forza di sentenze solo provvisoriamente esecutive non sono state accantonate in apposito fondo, come espressamente previsto dalla legge fallimentare?

5. Perché, esaurite le risorse, il curatore è stato autorizzato a contrarre un prestito di 25.000 €?

6. Qual'è la ragione per cui è stata evitata la compensazione delle spese legali liquidate in solido a carico degli eredi con i crediti privilegiati di primo grado che due di essi vantano nei confronti del fallimento?

7. Perché l'appartamento di Patrizia Gianoncelli non è stato iscritto nell'inventario dei beni acquisiti alla massa del fallimento e la relativa vendita non è avvenuta all'interno della procedura, peraltro rifiutando il rilancio del prezzo di vendita in misura superiore di almeno 1/5 rispetto a quello di aggiudicazione?

8. Quale interesse ha indotto il curatore a costituirsi nella causa di opposizione promossa da Patrizia Gianoncelli contro il decreto di aggiudicazione dell'appartamento, opponendosi persino alla richiesta di sospensione del rilascio dell'immobile?

9. Per ultimo, come si concilia il danno derivante dalla vendita dell'appartamento in questione con l'interesse dei creditori del fallimento dal momento che il ricavato non a loro è destinato?

 

RADICALI SONDRIO              Associazione AVANTI DIRITTO Onlus

 

 

Per informazioni e adesioni:

gianfrancocamero@gmail.com

Tel. 0342 610141

http://radicalisondrio.blogspot.com


Articoli correlati

  Franco Abruzzo. Intercettazioni: da Strasburgo monito al Parlamento italiano
  Incredibile, ma vero: Giudice sequestra giornale pubblicato sul Web dieci anni fa
  Avanti Diritto Onlus. Lo Statuto
  RadicaliSondrio. A Milano per la legalità al Tribunale di Sondrio
  Radicali Sondrio. Iniziativa dell'On. Rita Bernardini per la libertà di stampa
  Giuliano Ghilotti. Il piacere di fare …le spese
  Inaugurazione dell’Anno Giudiziario a Milano
  CERCHIAMO 50 PERSONE...
  Vanna Mottarelli. Facciamoci causa, ma vogliamoci bene!
  Fallimenti S.p.A.
  Lettera aperta al Presidente della Repubblica
  “Marco Cottica diffamato da 'l Gazetin”. Così in Appello
  Non soltanto un film e nemmeno letteratura... È uscito 'l Gazetin d'aprile
  Lucio Scudiero. La legge fallimentare italiana disincentiva il rischio d'impresa e 'criminalizza' i falliti
  Vanna Mottarelli. Astensione, quadruplicazione, sanatoria e... 'p.g.r.'
  Vanna Mottarelli. Pignorata la casa a Patrizia Gianoncelli
  Vanna Mottarelli. Il prezzo della verità
  Bernardini e Rossodivita. L'obbligatorietà dell'azione penale è morta, ora si passi ad una riforma che indichi regole e responsabilità
  Vanna Mottarelli. Un raggio di sole mentre ancora infuria la tempesta
  Marco Pannella. Un “biglietto aperto” a Tonino Di Pietro
  Enea Sansi. Dopo il Curatore, ora è il Giudice a querelare il giornale
  Lettera aperta al Signor Ministro della Giustizia
  Il Vicepresidente della Camera On. Giachetti presenta un'interrogazione sulla vicenda del GAZETIN
  Avanti Diritto. “Lodo Gianocelli”... Ovvero una 'giustizia giusta' per tutti
  Senza tregua: nuova citazione del Gazetin da parte del giudice Fanfarillo
  Avvocati senza Frontiere. Procure a delinquere
  Giuliano Ghilotti. Io copio, tu incolli, lei paga
  Degli effetti pregiudizievoli
  “Caso Gianoncelli”. Paradossale l'inchiesta durata tre anni
  Quando raccontare i fatti diventa... pericoloso
  “Beati i perseguitati per causa della giustizia...”
  Sondrio. “Avanti Diritto”
  Rinviati a giudizio Vanna Mottarelli ed Enea Sansi
  Vanna Mottarelli. Il fastidio dei “potenti” per le “pulci”. Appello al popolo della rete per la libertà di stampa
  Claudia Osmetti interviene al Comitato nazionale di Radicali Italiani in corso a Roma
  Vanna Mottarelli. Se sedici anni vi sembran pochi...
  Luciano Canova. Voto e sentenze. La sinistra in Valtellina e le sue anime salottiere
  I conti senza l'oste
  Legalità e stato di diritto al tribunale di Sondrio
  Giuliano Ghilotti. Il Gioco dell’Oca (truccato)
  Solidarietà degli artisti valtellinesi a Vanna Mottarelli, a Enea Sansi e al Gazetin
  Enea Sansi. Censura Internet. L'abnorme caso di Sondrio
  Franco Gianoncelli. Una lettera semplice
  Rita Bernardini. Signor presidente del Consiglio, si faccia un giro nelle carceri italiane…
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.5%
NO
 24.5%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy