Venerdì , 20 Settembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Perugia. Conferenza stampa “Test antidroga per prendere la patente: quale utilità e chi paga?”
26 Agosto 2008
 

Si tiene fra poco, alle ore 11, presso la sala delle conferenze dell'hotel “La Rosetta”, corso Vannucci, Perugia, una conferenza stampa convocata dall'Associazione Radicale Antiproibizionisti - @.r.a., con tema:

 

Test antidroga per prendere la patente:
quale utilità e chi paga?”

 

Introduce Andrea Maori, della direzione dell'@.r.a.

 

Partecipano:

Senatrice Donatella Poretti, del gruppo radicale nel PD

Claudia Sterzi, Segretaria dell'@.r.a.

Giampiero Proietti, segretario regionale per l'Umbria e per il Lazio dell'Unione Nazionale Autoscuole Studi Consulenza Automobilistica (UNASCA)

 

La sperimentazione del test antidroga è stata annunciata da Carlo Giovanardi, da settembre, e riguarda quattro città: Perugia, Verona, Foggia e Cagliari. Si tratta di una delle ennesime risposte al problema della sicurezza che non costituiscono una soluzione anzi rappresentano un vero spreco di soldi pubblici e privati.

Anche senza entrare nel merito della evidente illiberalità del metodo, la validità del test viene inficiata dai relativamente brevi tempi di permanenza delle tracce sia di alcool, che di sostanze stupefacenti. Basterà all'aspirante patentato osservare qualche giorno di astinenza e il gioco è fatto.

A farsi carico di questa inutile novità saranno i cittadini che si vedranno chiedere il costo, intorno ai 100 euro, del test; elementare è fare il conto dei soldi che entreranno nelle tasca della Comifar, la società produttrice di tutti i test usati dalle aziende sanitarie, dalle Forze dell'Ordine, oltre che dei test che l'amministrazione del Comune di Milano ha voluto comprare e distribuire alle famiglie con figli adolescenti lo scorso anno, ritirati, dopo 20 giorni, da 30 famiglie su 3.800.

Non sono questi provvedimenti che possono garantire maggiore sicurezza stradale, è piuttosto interessante capire, come scrivono i senatori del gruppo radicale nel PD Donatella Poretti e Marco Perduca nella interrogazione parlamentare presentata lo scorso luglio, «quale normativa europea o italiana autorizza il sottosegretario Carlo Giovanardi ad imporre esami alcolemici e tossicologici quale presupposto per il conseguimento della patente di guida, e cosa intenda fare il Governo per raggiungere la media europea per proporzione fra controlli stradali con etilometro ed altri esami tossicologici dei conducenti».

 

Per info: Maori 339 3455415

 

@.r.a. Associazione Radicale Antiproibizionisti


Articoli correlati

  Droghe. Indebite pressioni del dipartimento politiche antidroga su SerT e Comunità
  Certificato anagrafico di famiglia: dal Consiglio Comunale di Livorno una lezione al Parlamento!
  Cannabis. Strategia antidroga del Governo ormai incentrata sulla censura delle opinioni
  Primo Mastrantoni. Vasco Rossi, Vincenzo Macrì e gli integralismi
  Elisa Merlo. Ama il prossimo tuo
  Adozioni single: una normativa da aggiornare lo chiede la Cassazione e anche l'Europa!
  L'irriverente al sen. Giovanardi: si faccia una canna e si guardi allo specchio
  Sergio Rovasio. Giovanardi parla cinque giorni a settimana di gay: roba da Freud
  Valter Vecellio. Pensieri “spettinati”. Tra indecenza e volgarità
  Vincenzo Donvito. Reati d'opinione. Giovanardi: “Invocare la liberalizzazione della droga crea danno”
  Test antidroga e alcool per la patente? Una inutile idiozia di dubbia legalità. Interrogazione
  Pietro Yates Moretti. Droga: Topolino smentisce Giovanardi. Meglio Pinocchio?
  Sicurezza stradale. Le inutili misure contro la droga: un manifesto proibizionista
  Venezia Cinema. Vasco contro Giovanardi: la marijuana non uccide
  Droga. «Incredibile Giovanardi!...»
  Miriam Della Croce. L'intelligenza di Carlo Giovanardi. A vederlo non sembra
  Il sottosegretario Roccella continua ad accusare la Gran Bretagna di eugenetica, razzismo e pulizia etnica. Chieda scusa o sarà incidente diplomatico
  Test antidroga parlamentari: "chisenefrega"
  Valter Vecellio: Giovanardi, Moratti, Formigoni. La peste italiana
  Droghe: sistema nazionale allerta
  Pietro Yates Moretti. Giovanardi assolda Topolino contro chi scherza sugli spinelli
  Test antidroga per la patente. Bufala estiva? Interrogazione
  Legge Fini-Giova­nar­di. Dalla Corte Co­sti­tu­zio­na­le un gra­vis­si­mo J'ac­cuse al legislatore
  Rosario Amico Roxas. Quanto costa il Nobel per la Pace?
  Cannabis. Tribunale Firenze: vendere semi non costituisce istigazione al consumo
  Droga. Gravissime accuse di Carlo Giovanardi al provveditore agli Studi di Como
  Pietro Yates Moretti. Sbarca in Italia la terribile idea dei test antidroga per tutti gli studenti
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.7%
NO
 24.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy