Venerdì , 22 Febbraio 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Vincenzo Donvito. Imposta/canone Rai: ora comincia il bello 
Siamo arrivati alla scadenza del 16 maggio...
15 Maggio 2016
 

Firenze – Lunedì 16 maggio scade la possibilità di inviare l'autodichiarazione alla Rai per chi non deve pagare il canone in quanto non possiede un apparecchio tv e, soprattutto, per chi deve stare attento a capire come funziona il tutto ed evitare di pagarlo due o tre volte. Il tutto connesso alla presunzione di possesso di un apparecchio tv per il solo fatto di essere intestatario di una bolletta della luce. Un meccanismo complicato e confusionario che, da quando è stato deciso con la legge di Stabilità dello scorso 1° gennaio, non solo è cambiato diverse volte, ma a tutt'oggi manca ancora la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto che disciplina le modalità attuative del pagamento, decreto che doveva essere approvato lo scorso 15 febbraio. Ma si sa, le scadenze per il contribuente sono tassative, mentre per lo Stato sono indicative: quindi se il primo sbaglia/ritarda sono dolori al portafogli, mentre se altrettanta manchevolezza la fa lo Stato, non succede nulla... e se ci sono le conseguenze, queste ultime ovviamente le paga solo il contribuente. Niente di nuovo. È il nostro Stato e il nostro regime fiscale. Ma -stìano attenti lor signori- noi non ci rassegniamo, anche se è questo che si vuole che accada. E al momento, oltre a declamare, borbottare, rilevare, sottolineare, denunciare, cerchiamo di operare al meglio per la riduzione dei danni che i contribuenti/sudditi sono costretti a subire... e proprio in virtù di quelli che -se per altri sono dei limiti- per noi sono elemento di distinzione a apprezzamento positivo da parte dei più: il nostro essere associazione di volontariato senza scopo di lucro e che per scelta non accetta nessuna forma di finanziamento pubblico.

Riduzione del danno, dicevamo. In questi mesi, da quando e stata più o meno definita questa modalità di pagamento del canone tramite bolletta elettrica, abbiamo risposto a centinaia di migliaia di richieste di consigli. Diffuso decine e decine di comunicati talvolta ripresi dai media. Partecipato a centinaia di trasmissioni radiofoniche e televisive, e ringraziamo chi, invitandoci, ha svolto un vero servizio pubblico di informazione che la Rai invece non ha svolto; se non con scarsissima informazione, basata quasi esclusivamente su spot pubblicitari sulle proprie reti e in rarissime apparizioni in trasmissioni in fasce orarie secondarie, in cui sono stati invitati ad esporre le nuove modalità solo funzionari dello Stato (contravvenendo così, in modo spudorato e fazioso, alla loro cosiddetta funzione oggettiva di informazione pubblica. Il contraddittorio -a nostro modesto avviso- è l'anima dell'informazione).

Se oggi una piccola informazione in merito c'è stata, e quindi non solo propaganda, questo è stato grazie ad associazioni come la nostra e alle poche emittenti tv (nazionali e locali) che hanno sfidato il tacito patto di non belligeranza che sembra vigere tra chi vive solo dei propri introiti pubblicitari e deve competere con chi -la Rai- oltre alla pubblicità (la cui presenza in una sede istituzionale come quella dell'emittente di Stato, di per sé distorce, narcotizza e sovraespone il medesimo mercato) ha i soldi dello Stato.

L'ultima nostra impresa di informazione -e quindi di servizio pubblico non retribuito- è stata la diffusione di un video tramite il nostro canale YouTube (qui condiviso in calce, ndr), con cui ci siamo limitati a tre informazioni -le più rispondenti alle migliaia di casistiche in merito- per evitare che i contribuenti facciano errori e paghino il non dovuto o più dello stesso.

Ma la vicenda non finisce qui: lo sanno -a nostro avviso furbescamente architettato- anche gli inventori di questo nuovo metodo di presunzione di possesso di un apparecchio tv e di pagamento della relativa imposta. Ora comincia il bello. Non tanto perché ogni anno, entro il 31 gennaio, ogni singolo contribuente dovrà ripetere le autodichiarazioni che avrà ora inviato entro lunedì 16 maggio, ma perché visto il contesto burocratico e amministrativo confusionale, impreciso, strutturalmente difettoso e incomprensibile, crediamo che le contestazioni che i singoli contribuenti saranno costretti a presentare per gli “errori” loro e dell'amministrazione, saranno molto numerose. E siccome la procedura di rivalsa, per quanto non impossibile e non particolarmente costosa (una raccomandata A/R e il proprio tempo), è concepita per scoraggiare i creditori dello Stato ad attivarla, noi ci stiamo attrezzando per renderla più semplice e fruibile, tramite i nostri abituali servizi di informazione e modulistica specifica. La solita riduzione del danno, quindi. Ma con la più che mai marcata consapevolezza che non abbiamo nessuna intenzione di trasformarci in una sorta di centro clinico ospedaliero volontario e permanente (così come avviene per molti settori dello Stato che, senza il volontario, collasserebbero), ma siamo solo una sorta di ambulatorio da campo, provvisorio e duttile a tutte le esigenze, proiettato per estirpare il cancro alla sua radice, cioè l'abolizione del canone/imposta (con l'attuale e con ogni altro metodo di riscossione che potrà essere architettato). E quindi la fine del servizio pubblico d'informazione radiotelevisivo gestito dal medesimo Stato, servizio oggi in aperto e famigerato abuso di posizione dominante con gli altri attori del mercato radiotelevisivo.

Visionari, utopisti, assertori della fine dello Stato sociale che si esprime anche attraverso informazione e intrattenimento del medesimo Stato?

No, semplicemente democratici, per dare attuazione a quella volontà popolare che, grazie ad un referendum del 1995, avrebbe dovuto imporre allo Stato la privatizzazione del servizio di informazione pubblica, magari mettendolo all'asta per il miglior offerente, senza showman, showgirl e intrattenimenti demenziali concepiti per spartire gli spazi tra le fazioni partitiche che si sono impossessate del nostro Stato.

 

»» Qui il nostro canale web specifico sul canone rai con tutte le informazioni del caso e in prospettiva

 

Vincenzo Donvito, presidente Aduc

 

 

 

 

 

Il primo commento sul sito ADUC

 

14 maggio 2016 20:45 - roberto2829

Concordo pienamente con quanto esposto, in particolar modo sulla “estirpazione” del cancro alla radice ovvero l'abolizione del canone/imposta.

Mi permetto una semplice informazione, tanto per avere gli umori della situazione. Sono stato ieri alla posta per inviare la raccomandata senza plico (gli faranno male le manine per aprire le buste?) e ho visto che eravamo in molti a farla. Ho chiesto all'impiegata se poteva dirmi quanti si erano presentati a fare la raccomandata e la risposta mi ha sbalordito. ...Tantissimi hanno spedito la RR in quest'ultima settimana, il picco si attende lunedì come ovvio... Be' questo ci fa pensare molto, almeno a noi, su quale sarà l'effetto politico di questa trovata che si riverserà specialmodo sul partito primo responsabile di aver accettato dal “clan” RAI una idea del genere. Ma aspettiamo, c'è poco da fidarsi, un popolo di “elettori/tifosi” è facilmente comprabile...

Per aspera ad astra!!!


Articoli correlati

  Imposta/canone Rai in bolletta elettrica. “Costituzione violata”
  Canone Rai: la propaganda della disdetta e la necessità di privatizzare la Rai
  Vincenzo Donvito. Imposta/canone Rai nella bolletta elettrica?
  RAI. Quando l'imposta (il canone) non garantisce informazione
  Canone/imposta Rai. Aduc: Per chi ha pagato per il pc, ecco come richiedere il rimborso
  Imposta/canone Rai. Le omissioni sulle nuove norme di pagamento stanno per provocare le prime vittime...
  Imposta/Canone Rai. Attenzione!!! Errori e incongruenze
  Vincenzo Donvito. Rai col nuovo CDA. E ora? Come prima....
  Imposta/canone Rai e bolletta luce. A grandi passi verso lo sfascio. Aspettiamoci di tutto
  Pietro Yates Moretti. Rai. La proposta di pubblicare i compensi è una presa in giro
  Canone/imposta Rai. Garimberti scopre la piaga dell'evasione
  Canone/imposta Rai in bolletta. Ok del Consiglio di Stato al decreto... ma a denti stretti
  Vincenzo Donvito. Commissione vigilanza Rai. Lo sfascio delle istituzioni
  Vincenzo Donvito. Canone Rai. La farsa della Leganord è in sintonia col guazzabuglio dell'odiata imposta
  Canone RAI. L'inutile sirena di parte non cessa mai di dilaniare la nostra tranquillità di contribuenti obbligati
  Riforma Rai. Aggiungi un posto a tavola... E io pago per il soviet!
  L'imposta/canone Rai. Specchio di un'Italia che sembra impossibile da cambiare…
  Emmanuela Bertucci. Imposta/canone Rai: Dovrebbero pagare anche i morti
  Canone/imposta Rai. Richiesta illegittima di quello speciale anche per un pc?
  La Tv pubblica di Sarkozy e quella di Gentiloni
  Tassa/canone Rai. Pagarlo anche per un videocitofono?
  Canone/tassa Rai. Il ministero non risponde su chi deve pagare. Pagano anche i turisti?
  Le contraddizioni del canone Rai: stasera sulla tv Antenna3 si parla della tassa più odiata dagli italiani
  Privatizzazione Rai. Fli presenta proposta di legge Della Vedova
  La Rai censura il film Brokeback Mountain? Aderisci subito alla campagna “Disdici il canone Rai”
  Canone/tassa Rai. Associazione Produttori Televisivi plaude ad aumento ed inganna italiani?
  Vincenzo Donvito. Canone/imposta Rai in bolletta elettrica
  Canone/tassa Rai. Cassazione: si contesta al giudice tributario e non alla giustizia civile
  Rai: violazione di legge sui compensi e i contratti di consulenza, multa miliardaria?
  Rai. Commissione Vigilanza. Basta con la tv di Stato!
  L’irriverente: Imposta/ canone Rai. Piatto ricco mi ci ficco!
  Primo Mastrantoni. Manovra economica. Restituire agli italiani 1 miliardo e 685 milioni di euro
  Emmanuela Bertucci. Canone/imposta Rai: Autocertificazione di non possesso
  Canone/imposta Rai. Garimberti disperato si appella a chi non vuole e non può sentire
  Vincenzo Donvito. La Rai? Uno Stato (di illegalità) nello Stato (dell'illegalità)
  Rai in rosso. Tutto a posto, lunga vita agli amministratori! E io pago...
  Emmanuela Bertucci. Canone Rai in bolletta: Una rivoluzione? Non proprio
  Maria G. Di Rienzo. Signor Ministro... Sarei seccata dal dovermi trasferire in montagna
  Vincenzo Donvito. Sondaggi di Berlusconi: 50% non pagherà il canone Rai! Lo statista provveda
  Canone/imposta Rai. La legge non è uguale per tutti? Interrogazione
  Canone/imposta Rai. Recuperare l'evasione? Basta che la legge sia applicata a tutti
  Settimo Laurentini. Canone RAI, perché non lo aboliamo una volta per tutte?
  Rai/Corte dei Conti. Omissioni sul controllo della gestione finanziaria della Rai? Interrogazione
  Rai e commissione parlamentare di vigilanza. Una beffa in cui controllori e controllati sono gli stessi
  Emmanuela Bertucci. Canone/imposta Rai: Lottare per abolirlo, non per evaderlo
  Michele Governatori. Il canone in bolletta, edizione pronta per l'uso
  Vincenzo Donvito. Le imposte più odiate... il solito canone Rai. Paese reale e Paese legale
  Vincenzo Donvito. Festival Sanremo. Pagare per cosa? Dall'assurdo al ridicolo
  Vincenzo Donvito. Imposta/canone Rai? Ne vedremo delle belle…
  Vincenzo Donvito. Imposta/canone Rai. La saga continua...
  Canone/imposta Rai per il computer. In attesa di precise disposizioni, ora si paga o no?
  Vincenzo Donvito. Rai privatizzata? Bene, ma senza canone, partiti e capitali pubblici
  Vincenzo Donvito. Imposta/canone Rai. Esigerlo con disinformazione e metodi arroganti?
  Canone/Imposta Rai. Basta con la latitanza del diritto e dello Stato. Fare chiarezza. Appello a tutti i parlamentari
  Canone/Imposta Rai. Chi sta fregando la concorrenza sulle forme di pagamento? Denuncia all'Antitrust
  Parte del canone/tassa Rai alle regioni? No grazie
  Canone/Imposta Rai. Vogliono aumentarlo, ma sono i primi che fanno evadere il Fisco alle aziende
  Vincenzo Donvito. Canone/imposta Rai. Verso l'abolizione anche in Polonia...
  L'irriverente e la 'Nuova Rai'
  Canone/imposta Rai in bolletta: “Mancano chiarezza e informazione”
  Canone/imposta Rai. Che fine hanno fatto le agevolazioni già stabilite per legge per gli ultra 75enni. Interrogazione
  Michele Governatori. Il canone in bolletta, edizione 2015
  Regime televisivo. Accordo Rai/Mediaset contro evasione canone? Il cemento della Tv Unica di Stato?
  Vincenzo Donvito. Imposta/Canone Rai: Peggio di come si pensava
  Pagare il canone/tassa della Rai con la bolletta della luce? Inutile e sfascista!
  Canone-tassa tv anche per un computer? La Rai scarica la domanda bollente sull'Agenzia delle entrate
  Imposta/canone Rai. Finalmente Rai si accorge degli uffici
  I bilanci in rosso della Rai. Evasione dei contribuenti?
  Per il Garante del Contribuente è abuso d'ufficio
  Vincenzo Donvito. Imposta/canone Rai: Verso l’abolizione... elettorale?
  Vincenzo Donvito. L'arroganza e le bugie della Rai
  Commissione vigilanza Rai. I partiti come il dio Kronos: si sono mangiati il proprio figlio
  Vincenzo Donvito. Contro il Parlamento dei nominati dal potere. Non mollare!
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 2 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy