Lunedì , 16 Settembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò Madama [ARCHIVIO 06-12]
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Opg. Dismissioni o ristrutturazioni delle strutture? 
Il preoccupante caso di Montelupo Fiorentino, ossia come buttare via 900.000 euro
07 Giugno 2012
 

L'audizione stamani in commissione d'inchiesta sul Ssn del direttore del Dap Tamburino ribadisce l'interesse e la preoccupazione della commissione a seguire il percorso di chiusura degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari, ma offre preoccupanti spunti per un percorso di dismissione che sappiamo essere solo all'inizio e pieno di ostacoli. Così si apprende che alcune Regioni non vogliono fornire al Dap i numeri dei pazienti dimissibili considerandolo un dato sanitario e quindi di competenza regionale e non penitenziaria, rendendo difficile la lettura dei numeri di ingresso e d'uscita, potendo solo registrare che l'attuale dato degli internati è ancora molto alto (1.156) senza capirne le cause (aumenti degli ingressi o calo delle dismissioni?).

Dalla relazione del direttore del Dap inoltre si apprende il possibile futuro di alcune strutture (Reggio Emilia, Secondigliano, Barcellona Pozzo di Gotto e forse anche Aversa) che come era prevedibile resteranno dell'amministrazione penitenziaria anche per cercare di supplire il sovraffollamento penitenziario.

Preoccupante era e resta la vicenda di Montelupo Fiorentino, la cui villa Medicea resta ancora ostaggio di un circuito penitenziario dove purtroppo, come ha sottolineato in alcuni casi la Corte dei Conti, si sprecano soldi in ristrutturazioni che non hanno futuro.

A settembre 2011 la commissione verificò con un sopralluogo lo stato dell'arte. La sezione Ambrogiana risultava praticamente svuotata tanto per i locali sequestrati con nostra ordinanza che con provvedimenti interni perché inagibili. Una nuova sezione era pronta per ospitare gli internati e si attendeva a giorni il collaudo, un atto meramente burocratico ci fu detto. Ad oggi si apprende che quell'ala ancora aspetta i lavori di Toscana Energia, perché come avevo denunciato mesi or sono, i lavori e il progetto sono stati sbagliati e le tubature sono inadeguate. Quel che è perfino peggio si apprende che sono stati progettati lavori per 900 mila euro per ristrutturare l'Ambrogiana a struttura, forse, per le detenute madri. Ma se la Regione Toscana aveva già stanziato fondi per l'istituto della Madonnina del Grappa, che nel giro di pochissimo potrebbe accogliere le poche madri detenute con i bambini, che senso ha “buttare” quasi un milione di euro per una struttura da dismettere e che attualmente è ancora sotto sequestro e che quindi non potrebbe neppure avviare i lavori?

Domande che restano aperte e preoccupazioni che stesso direttore Tamburino ha fatto sue e su cui aspettiamo risposte.

 

Donatella Poretti


Articoli correlati

  Valter Vecellio. Ancora un tentato suicidio in carcere. Il flop del vaccino virus A/H1N1
  Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Montelupo Fiorentino
  Ospedale psichiatrico giudiziario Montelupo Fiorentino. Visita e conferme della situazione schizofrenica
  OPG Montelupo: prima mancava l'acqua calda, ora quella fredda!
  Ospedali psichiatrici giudiziari: il carcere nuoce gravemente alla salute
  Opg. Una poesia per dire addio ai manicomi criminali e all'abbandono che hanno vissuto gli internati
  Opg Montelupo: la follia è del sistema
  L'urgenza di predisporre l'“evacuazione” degli Opg
  La chiusura degli Opg si allontana, inesorabilmente, senza responsabili
  Presentazione del libro “Matti in libertà”
  Opg Montelupo: prorogato il rischio per l'antincendio
  Domenica/ Matteo Moca. Tarocchi e sogni, Calvino e Sebald, Opg e la storia di Fred Perry
  Opg Montelupo. In attesa della chiusura...
  Opg Montelupo: 10 morti in 10 anni, chiarire anche per il futuro
  Opg: “l'estremo orrore dei residui manicomiali”
  Ospedali psichiatrici giudiziari: dalla fiducia al Governo la soluzione?
  Chiusura Opg. Se non ora quando?
  Opg Montelupo. Mancanza delle cure sanitarie: la responsabilità della Regione Toscana
  Donatella Poretti. Telegrammi con richieste di aiuto: la situazione è intollerabile
  Manicomi civili chiusi, quelli criminali ancora aperti
  Opg Montelupo. Il Dap controlla se stesso sulla sicurezza della struttura?
  Barbarah Guglielmana. AIUTATECI
  I difetti dell'unghia del dito che indica la luna...
  OPG Montelupo: il sovraffollamento cronico, nonostante tutto
  Ospedali psichiatrici giudiziari. "Si avvii indagine conoscitiva!"
  Madri assassine. Alberto Figliolia intervista Adriana Pannitteri
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.7%
NO
 24.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy