Lunedì , 18 Dicembre 2017
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Governare le politiche migratorie tra lavoro e inclusione sociale 
“Ero straniero – L’umanità che fa bene”. Prosegue a Sondrio la raccolta firme
Sondrio. Piazza Campello, 23 settembre 2017
Sondrio. Piazza Campello, 23 settembre 2017 
06 Ottobre 2017
 

Nuovo appuntamento per firmare la legge di iniziativa popolare “Ero straniero – L’umanità che fa bene”: sabato 7 ottobre, dalle 9:30 alle 12:30, a Sondrio in piazza Campello.

Le proposte concrete di Radicali Italiani e degli altri promotori, in alternativa alla legge Bossi-Fini, prevedono meccanismi diversificati di ingresso per lavoro, a partire dall’introduzione di un permesso di soggiorno temporaneo per ricerca di occupazione e la reintroduzione del sistema dello sponsor. Per coloro che sono già in Italia, forme di regolarizzazione su base individuale degli stranieri irregolari qualora sia dimostrabile l’esistenza di un’attività lavorativa o di formazione, di legami familiari, sul modello spagnolo del “radicamento”.

Si punta a riformare il sistema di accoglienza, adottando il modello SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) ovvero un'accoglienza diffusa capillarmente sul territorio con piccoli numeri, che garantisce iniziative di integrazione e avviamento al lavoro attraverso la costruzione di percorsi individuali di inserimento socio-economico, basata su progetti portati avanti da realtà del terzo settore assieme alla rete degli Enti locali e finanziata dal Fondo nazionale per le politiche e i servizi dell’asilo, migliorando la qualità dei servizi attraverso meccanismi di monitoraggio efficaci, valorizzando le forze produttive del territorio e mettendo i centri per l’impiego nelle condizioni di erogare con efficacia servizi di formazione e avviamento lavorativo attraverso appositi sportelli per l’integrazione da finanziare, a livello nazionale e regionale, ricorrendo ai fondi europei.

Favorire l’effettiva partecipazione alla vita democratica col voto amministrativo e l’abolizione del reato di clandestinità.

Si intende introdurre canali legali e sicuri d’arrivo in Europa, implementando i programmi di reinsediamento e favorendo la creazione di corridoi umanitari, garantendo mobilità interna a quanti giungono nel territorio europeo e chiedono protezione.

Si potrà sottoscrivere anche la proposta di legge “Più democrazia, più sovranità al cittadino”, con cui i Radicali intendono potenziare le forme di partecipazione diretta alla politica con una semplificazione delle procedure per promuovere i referendum, l'iniziativa legislativa popolare e la presentazione di liste elettorali e per dare corso ad una nuova disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni, congiuntamente alla misurazione della qualità dei servizi.

 

Gianfranco Camero

per RADICALI SONDRIO


Articoli correlati

  Mellana. Accoglienza migranti
  Migranti: Al via campagna #EroStraniero
  Sondrio. Superare la legge Bossi-Fini e cambiare le politiche sull’immigrazione
  “Non chiudere gli occhi sui lager dei migranti”. Intervista a Emma Bonino
  Si firma per “Ero straniero – L’umanità che fa bene”
  Tiziana Bruzzese. Gioiosa Jonica: Il progetto Sprar compie un anno
  Concluso a Gioiosa il Torneo dei popoli
  Gioiosa Jonica. Torneo dei popoli
  Incontro con Emma Bonino e i Sindaci per vincere la sfida dell'immigrazione
  Giovanni Maiolo. La lezione di Ismael
  Chiara Moscatelli. Il punto sull’accesso per gli stranieri alla sicurezza sociale ed analisi sulla parità di trattamento
  Migranti. Bonino lancia proposta legge popolare per superare Bossi-Fini
  Congratulazioni ai neopatentati del Progetto Sprar di Gioiosa Ionica
  Giuseppe Civati. «In un quadro di piena legalità repubblicana»: perché l’Italia si deve occupare di Gioiosa Ionica
  La Siria e la crisi dei rifugiati in Europa spiegate in un video
  Gioiosa Jonica, progetto Sprar: Locali ristrutturati e inaugurazione sala informatica il 7 aprile
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 62.9%
Non so.
 1.1%
Non sono d'accordo.
 36.0%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy