Giovedì , 21 Ottobre 2021
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Spettacolo > Notizie e commenti
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
La Bambola birmana. Scandicci, Teatro Studio, l'8 marzo 2010
06 Marzo 2010
       

Le donne birmane di alta casta in realtà sono bambole da montare e smontare e lasciar morire. Gli anelli al collo, usati per allungarlo come segno distintivo di una classe, diventano morse che non possono più essere tolte, le unghie che arrivano a 36 cm impediscono di compiere qualsiasi azione e quando i cerchi vengono infilati nelle gambe si arriva alla paralisi del corpo. Molte muoiono con sofferenze atroci durante il parto. (Patrizia Garofalo)

 

 

Da una sceneggiatura scomoda di una violenza sulle donne, questo spettacolo La Bambola birmana viene presentato in onore della giornata dell’8 marzo al Teatro Studio di Scandicci, con il patrocinio dell’assessore alle pari opportunità, Simona Bonafé, del comune di Scandicci e della presidente del “Teatro studio”, Teresa Megale.

Con Carlo Monni nel furioso ruolo del marito della bambola Birmana. Una donna seduta come un manichino “e poi... parte la bambola”. In scena quello che si scatena intorno e dentro di lei, come se la bambola birmana, lottasse e danzasse sulla scena del delitto contro i suoi movimenti stessi.

Questo lavoro realizzato intorno alla parola poetica, il canto e il movimento, scritto da Roberta Vezzosi, reso possibile con la partecipazione di Alfredo Allegri e Chiara Riondino e gli altri musicisti: il pianista Cristiano Sementa, alla chitarra Alessandro Manno, chitarra e mandolino Roberto Gaspari, la danzatrice Irene Fusai, l’attrice Nora Sedu. La scenografia è del pittore Leonetto Bardelli.

Quella dell’8 Marzo è la prima nazionale di un lavoro che ha la pretesa di tratteggiare le linee taglienti che rappresentano la commedia della vita.

 

 

Teatro Studio di Scandicci ore 21:15

Biglietto: donne 5 euro, uomini 7 euro

Prenotazioni: 055 7591591

Via G. Donizetti, 58 - dalle ore 15:30 alle 19:00

 

Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy