Sabato , 28 Novembre 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Bottega letteraria > One Shot
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
17. Silvia Monti domanda a Francesco Tomada
06 Luglio 2009
 

Ah l'estate! Il caldo, le belle giornate, il riposo, il mare, la montagna... (insomma, anche one shot va in ferie ad agosto).

E comunque.

La domanda di luglio mi è spuntata tempo fa, dopo aver letto il libro di Francesco. Non so bene se mi aspettavo una risposta come questa...

 

 

Un poeta è un papà diverso dagli altri?

 

Io non credo alla figura del poeta in quanto tale.

Ci sono uomini e donne che vivono con più o meno dignità, più o meno profondità; poi molti cercano una strada qualsiasi per esprimere la propria urgenza, e questa strada può essere la scrittura. Non è il mezzo scelto, ma il coraggio a fare la differenza. Se poi c’è un risultato “artistico” è una conseguenza di come si vive, e non un fine da raggiungere in sé.

 

Così come non credo che un uomo o una donna, per realizzarsi pienamente, debbano avere dei figli. Il fatto di essere padre o madre però può essere una via, perché richiede di essere affrontato con pienezza, di essere posti a confronto con parti di sé di cui non si era consapevoli o che si volevano dimenticare. I figli in questo senso sono impietosi: ciò che danno è tantissimo, sono però giudici spietati, raccolgono nel loro carattere aspetti che cercavamo di nascondere nel nostro, riescono a trovare (non per cattiveria ovviamente, ma per il semplice fatto di esserci) ogni minima crepa all’interno della vita di una coppia ed amplificarla.

Quello che rende un padre e una madre “diversi dagli altri” non è ciò che scrivono o dipingono o compongono, o l’essere bancario o muratore, ma la misura in cui si mettono in discussione senza farsi scudo del proprio ruolo di genitori.

 

Belle parole, non trovi? Poi riuscirci è un’altra cosa.

Grazie a te, Silvia, e a Tellusfolio.

 

 

 

Lo vedo mio figlio davanti allo specchio

non si ritrova nel proprio corpo da adolescente

i baffi appena accennati le guance troppo gonfie

piene di frasi che non sa ancora dire

 

anche io ci sono passato senza uscirne mai

 

vorrei aiutarlo ma riesco a trovare

soltanto parole di circostanza

 

vorrei parlarti del suo smarrimento

ma sento il mio

 

 

 

Francesco Tomada è nato nel 1966 e vive a Gorizia. Dalla metà degli anni novanta ha partecipato a letture ed incontri nazionali ed internazionali, così come a trasmissioni radiofoniche e televisive in Italia e all’estero. I suoi testi sono apparsi su numerose pubblicazioni, antologie, plaquettes e siti web in Italia, Slovenia, Canada, Francia, Slovacchia.

La sua prima raccolta, L’infanzia vista da qui (Sottomondo), è stata edita nel dicembre 2005 e ristampata nel marzo 2006. Nel 2007 ha vinto Premio Nazionale “Beppe Manfredi” per la migliore opera prima. La seconda raccolta, A ogni cosa il suo nome (Le Voci della Luna), è stata pubblicata nel dicembre 2008 (Premio Speciale della Critica Città di Salò 2009).

 

s.


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.0%
NO
 25.0%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy