Giovedì , 28 Maggio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Bottega letteraria > Prodotti e confezioni
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
In libreria/ I poeti del Duca a cura di Matteo Bianchi 
Il primo excursus sulla poesia contemporanea a Ferrara
23 Novembre 2013
 

Sabato 30 novembre, alle ore 18, la Libreria IBS di Ferrara ospiterà lo scrittore Diego Marani e Stefano Scansani, direttore de la Nuova Ferrara, che presenteranno, insieme al curatore Matteo Bianchi e all’editrice Chiara De Luca, I poeti del Duca. Excursus sulla poesia contemporanea a Ferrara (Edizioni Kolibris, 2013, pp. 286, euro 16), volume patrocinato da Provincia, Comune e Camera di Commercio ferraresi.

 

I venticinque autori, o i loro cari, che hanno affidato al curatore gli inediti per l’antologia critica sono, dall’indice alfabetico: Angelo Andreotti, Carla Baroni, Arnaldo Benatti (1941-2005), Emanuela Calura, Riccardo Corazza, Roberto Dall’Olio, Chiara De Luca, Lamberto Donegà, Giuseppe Ferrara, Claudio Gamberoni, Patrizia Garofalo, Carlo Gardenio Granata, Rita Montanari, Alessandro Moretti, Giorgio Palmieri (1947-2010), Monica Pavani, Matteo Pazzi, Roberto Pazzi, Edoardo Penoncini, Jean Robaey, Eleonora Rossi, Paola Sarcià, Filippo Secchieri (1958-2011), Gian Pietro Testa, Giovanni Tuzet. Due generazioni che hanno cantato delle loro storie tra le mura estensi, del terremoto del maggio 2012 e delle loro tensioni a evadere, ad andare oltre. Oltre a tutti i poeti ritrovati nel saggio introduttivo di Bianchi, redatto nel tentativo appassionato e coinvolto di fare il punto, e di racchiudere in un volume il primo spaccato lirico della città estense.

 

 

Dal saggio introduttivo, O deserta bellezza di Ferrara

di Matteo Bianchi

 

Piace a chi scrive queste righe immaginare che il dictator Gaio Giulio Cesare, il quale abbatté grazie alla fama delle sue imprese le barriere della Storia, per una sorta di contrappasso abbia subito la medesima fine che, forse, aveva pianificato per il suoi avversari politici: la doppiezza di una pratica relazionale che simula benevolenza per poi, viceversa, pugnalare alle spalle coloro cui si è finto di concedere fiducia per averne in cambio altrettanta – modus peraltro operandi di una politica malevola nonché attualissima. Quasi il tradimento fosse inevitabile in un ambiente corrotto e disumano, magari Cesare in fondo credeva, a sua volta, che alcuni di questi amici e rivali fossero sinceri con lui; perciò i miei versi in calce dedicati ai cortigiani che ho selezionato e raccolto nel suddetto volume. Venticinque voci per diffondere tra la gente la poesia di Ferrara. Poeti di un Duca che altro non è se non l’ombra metafisica di un passato aureo, una tradizione umanista che, dai fasti dell’età estense, ha lasciato segni tangibili. I cortigiani, membri di una cerchia privilegiata attorno al potere, in senso lato, siccome eruditi alcuni si sono distinti per statuto lirico, altri, dotati di una spiccata sensibilità, per stato nativo, elettivo, di natura (cfr. Edoardo Sanguineti); di fatto prigionieri di singoli individualismi espressivi, e dunque frantumi a sé stanti. Una corte di frantumi, voci nate spaiate e non separate da un organismo unitario.

 

Cortigiani

«Bada, Bruto, ti dico a oltranza

che la speranza è ancora quella

che diventino amici miei,

loro là, attorno al foro,

ma temo mi toccherà, infine,

pugnalarli alle spalle.

Non fraintendermi,

non si tratta di do ut des,

mi vorrei semplicemente fidare».

M. B.

 

*** *** ***

 

Con piacere ed amicizia sento ancora una volta l’importanza della voce del poeta Matteo Bianchi che percorre in questa antologia le nostre voci, frantumate e isolate spesso, in un unicum solidale che da tempo Matteo sente di far interagire, relazionare e abbracciare.

Perché se la poesia di Matteo Bianchi respira spesso l’esistenzialismo, respiro come la nebbia della città estense, è altrettanto vera, autentica e passionale la sua energia poetica nella parola che sempre è ricerca di “scintille di luce”. (Patrizia Garofalo)


Foto allegate

Articoli correlati

  Vetrina/ Patrizia Garofalo. Ferrara
  Editori/ I “Giovin/astri” delle Edizioni Kolibris tornano a volare
  In libreria/ Alessio Casalicchio, Matteo Bianchi. L’Amore è qualcos’altro
  Spot/ Ferrara: Daniele Serafini per “I Poeti dei poeti”
  Forum/ M’impegno in versi: “è ancora possibile una poesia utile alla collettività?”
  In libreria/ Matteo Bianchi. Una recensione commossa
  Vetrina/ “Sublimazione” di Matteo Bianchi
  Vetrina/ Matteo Bianchi. Poesie alla stazione
  “L’amore è qualcos’altro”. Pazzi e Pontiggia presentano l’ultimo libro di Bianchi e Casalicchio
  Vetrina/ Matteo Bianchi con Elisabetta Andreoli
  La nuova poesia italiana: “Fischi di merlo” a Venezia
  In libreria/ Matteo Bianchi. La metà del letto
  Le Voci della Luna a Bologna in lettere ’13: “Voci Salve”
  In libreria/ Patrizia Garofalo. La metà del letto di Matteo Bianchi
  Premi e concorsi/ Poiein. Oggi a Piateda Cerimonia per il X “Premio Turoldo”
  Vetrina/ Matteo Bianchi. Nella nube di neve...
  In libreria/ Patrizia Garofalo. Si colora di suono la fine del giorno
  In libreria/ Matteo Bianchi presenta in anteprima “Le piume del tempo” di Rita Montanari
  Vetrina/ Matteo Bianchi. Era quello degli dei il mio caffè...
  Spot/ “Vaghe stelle dell’Orsa”
  Vetrina/ Matteo Bianchi. La sigaretta si consuma...
  Nebbia dentro il poeta: Matteo Pazzi e il suo “Compendio del cacciatore disarmato”
  Premi e concorsi/ A Macerata e Caldarola le giornate conclusive del Premio Rabelais 2011
  In libreria/ Gordiano Lupi. Alfabeto dell’invisibile di Chiara De Luca
  Stefano Guglielmin: LiberInVersi e La poesia e lo spirito. Poesia & Blog 1
  Chiara De Luca, a cura di Fabiano Alborghetti
  Fabiano Alborghetti trova Stefano Lorefice
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.3%
NO
 25.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy