Giovedì , 09 Luglio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Bottega letteraria > Prodotti e confezioni
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Genova applaude la performance di Roberto Malini, accompagnato da virtuosi Rom 
Vinta la diffidenza per una 'presenza compromettente' al Festival Internazionale di Poesia
Un momento del reading di Roberto Malini
Un momento del reading di Roberto Malini 
10 Giugno 2012
 

Genova, giardini “Emanuele Luzzati”, sera dell'8 giugno 2012. Dopo le prove a Palazzo Ducale, nella Saletta della Poesia, inizia di fronte a un pubblico attento la performance del poeta e difensore dei Diritti Umani Roberto Malini. L'8 giugno è il 72° anniversario dell'istituzione dei campi di concentramento per Rom in Italia. Roberto è accompagnato da quattro notevolissimi musicisti Rom e dall'originale e intenso chitarrista Marcello Zuinisi. La lettura entusiasma i genovesi, che applaudono dopo ogni poesia. Le poesie, tratte dal libro Il silenzio dei violini, raccontano storie vere. Storie di Rom, attraverso l'Italia di questi anni: un paese che perseguita i cosiddetti (impropriamente) “nomadi”, li sottopone a controlli, arresti, sgomberi. Mentre una fisarmonica, un violino, un contrabbasso e due chitarre eseguono melodie tzigane e improvvisano temi malinconici, romantici o tragici, Roberto interpreta con passione le vicende di Toma, Irina, Mihai, Alexandru, Emil e di tanti Rom che il poeta ha conosciuto. Pesaro, Roma, Milano, Bologna e altre città sono i teatri del calvario dei Rom in Italia.

Il dottor Franco Cirio, presidente provinciale UNICEF, si commuove e al termine della lettura propone al poeta e al suo gruppo di realizzare un DVD con la stessa performance, da distribuire nelle scuole. Il progetto sarà realizzato prestissimo, sempre a Genova.

La lettura era patrocinata dal Consiglio d'Europa. Gli organizzatori hanno avuto un po' di paura a promuovere questa iniziativa di poesia e musica per il popolo Rom e né il logo del consiglio d'Europa né il tema del reading appaiono mai sul materiale ufficiale di comunicazione. Tuttavia l'organizzatore Claudio Pozzani ha sicuramente vinto qualche remora e invitato Roberto Malini al Festival: è un primo passo di civiltà. Il successo dell'iniziativa, forse, lo indurrà ad esporsi maggiormente il prossimo anno. I principali Festival di Poesia, intanto, chiedono di ospitare la performance tratta dai libri di Roberto Malini Il silenzio dei violini e Dichiarazione (quest'ultimo di imminente pubblicazione). Il progetto, dunque, prosegue e cresce. La Rai, Radio Popolare e alcuni quotidiani hanno intervistato il poeta e quest'interesse da parte dei media è un segnale di apertura su un tema che troppo spesso è oggetto di censura.

Un'ora prima del reading e poco dopo la premiazione di Daniela Malini, sorella del poeta, a Palazzo Ducale, per la poesia “Come una carezza senza amore”, Roberto e il suo gruppo avevano improvvisato una riuscita performance di poesia, musica e diritti umani nella centralissima piazza De Ferrari, davanti a decine di genovesi e a numerosi agenti delle forze dell'ordine.

 

Marco Settala


Foto allegate

Il poeta e difensore dei diritti umani con Franco Cirio, presidente provinciale UNICEF
La performance in piazza De Ferrari
Articoli correlati

  Vetrina/ Roberto Malini. Tatarszentgyoergy
  Diritti umani e condizione dei Rom al Festival Internazionale di Poesia di Genova
  Festival/ Appuntamento immancabile con “Parole Spalancate”
  Istituzioni/ Il Festival Internazionale di Poesia di Genova
  Il poeta Roberto Malini al Festival Internazionale di Poesia di Genova nel giorno che ricorda l'Olocausto dei Rom
  Fabio Barcellandi. Il male (istruzioni per l’uso), una favola d’amore fuori dal coro
  Genova, Parole su tela. Premio per la poesia ispirata ai capolavori di Palazzo Reale
  Genova. Life Festival - Voci a colori: parole che escono dal cor(p)o
  Liberodiscrivere. “I vizi capitali e l’astinenza” Mostra Libro Spettacolo
  Festival di Poesia di Genova: il Reading al Coronata Campus diventerà un film
  Genova 16 giugno: Una giornata al 22° Festival internazionale di Poesia
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.7%
NO
 25.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy