Lunedì , 17 Giugno 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
“Racchetti riveda la propria decisione”. Da Milano interviene il Provveditore regionale Pagano 
Nota ufficiale diffusa dal DAP del Ministero della Giustizia - Provveditorato Regionale per la Lombardia
31 Marzo 2016
 

Il Provveditore Regionale della Lombardia del DAP,* dr. Luigi Pagano (foto), ricevuta comunicazione circa le dimissioni dall’incarico di Garante dei diritti delle persone limitate nella libertà personale del Comune di Sondrio rassegnate dal prof. Racchetti e letta con attenzione la relazione in cui lo stesso esplicita le motivazioni che hanno determinato tale scelta, non ritenendo ammissibile disperdere il valore delle azioni congiuntamente intraprese, rende noto di aver chiesto al Garante di rivedere la propria decisione, in virtù della cooperazione da tempo offerta, a vario titolo, tanto nelle attività promosse a sostegno delle persone detenute e del loro rientro in società, quanto nella costruzione di un rapporto proficuo fra l’istituto penitenziario di Sondrio e la comunità cittadina.

Allo scopo di esaminare la situazione e di valutare congiuntamente possibili soluzioni atte a garantire il pieno rispetto dei reciproci ruoli e l’esercizio delle prerogative, il Provveditore ha concordato con il dr. Racchetti l’organizzazione di un incontro che avrà luogo in data 6 aprile p.v. alle ore 15:00 presso gli Uffici del Provveditorato Regionale.

 

 

* Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, Ministero della Giustizia.


Articoli correlati

  Sondrio, Radicali: “Anche la proposta di legge fa male ai detenuti?”
  Sondrio. Impegno per un nuovo, moderno carcere
  Francesco Racchetti. Situazione e prospettive al Carcere di Sondrio
  Sondrio. Relazione (e dimissioni) del Garante dei diritti delle persone limitate nella libertà personale
  Sondrio. In visita al carcere con Benedetto Della Vedova
  Sondrio. La direttrice del carcere replica alla nota diffusa dei Radicali
  Secondo ferragosto in carcere. I dati e la situazione della casa circondariale di Sondrio
  Sondrio. Il Movimento 5 Stelle sulla situazione del carcere
  Sciopero della fame nel carcere di Sondrio
  Sondrio/Carcere. “Quel diavolo di un Racchetti...”
  Radicali Sondrio: Fine anno nel carcere di via Caimi
  Carcere: Radicali Sondrio chiede il ritorno del Garante Racchetti
  Sondrio: Tutti con il Garante dei detenuti… tranne il Sindaco?
  L'On. Rita Bernardini, deputata radicale, in visita ispettiva al carcere di Sondrio
  I dati e la situazione del carcere di Sondrio
  Morbegno. Promemoria di civiltà
  “C'è una prigione in valle”
  Amnistia, giustizia e libertà: così il Garante dei detenuti di Sondrio
  Sondrio. Carcere: Interrogazione parlamentare al Ministro della Giustizia
  Cercare in carcere libertà
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.8%
NO
 25.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy