Domenica , 22 Settembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Con L’Avana nel cuore  
Antologia a cura di Lucía López Coll
04 Gennaio 2006
 

Sedici racconti di autori diversi chiamati a raccontare l’Avana sulla scia della lezione del grande Alejo Carpentier (L’Avana, amore mio – che da noi trovate presso Baldini e Castoldi). Un’antologia che contiene anche ottima letteratura ma che rappresenta un’occasione perduta perché si poteva di dire di più sulla situazione cubana di oggi e soprattutto dirlo meglio. Per la prima volta troviamo riuniti in uno stesso volume autori che vivono a Cuba e autori della diaspora che scrivono da Miami o dall’Europa. Solo per questo motivo il volume ha una portata storica notevole, ma se la gioca tutta quando inserisce in antologia uno scrittore di regime come Abel Prieto. Il Ministro della cultura di Fidel Castro ci fa davvero una pessima figura e si segnala per assoluta carenza di idee. Lucía López Coll forse non poteva fare a meno di selezionarlo e di sicuro i motivi politici hanno giocato più del valore letterario. Abel Prieto ha da poco pubblicato in Italia anche Il volo del gatto, un romanzo pesante e indigeribile che vi consiglio di evitare come la peste. Le note liete del volume invece vengono dal racconto “We All Live…” di Melene Fernández Pintado, che costruisce una storia fatta di nostalgia e rimpianto sulle vite dei cubani che vivono a Miami. Un racconto davvero stupendo è “Ritorno” di María Elena Lllana, che indaga con grande bravura sui sentimenti del cubano che torna al suo paese dopo tanto tempo. “Lo scivoloso” di Carlos Victoria merita attenzione per il taglio narrativo fantastico che l’autore inserisce in un racconto di vita quotidiana. Leonardo Padura Fuentes e Karla Suárez sono bravi e già si sapeva, ma in passato hanno fatto di meglio e forse la misura del racconto breve non rende loro giustizia come il romanzo. Padura Fuentes ha pubblicato recentemente Il romanzo della mia vita, sempre per i tipi di Marco Tropea (editore molto attento alla narrativa cubana). Un libro da leggere.

Il limite più evidente dell’antologia è la mancanza di uniformità letteraria perché sconcerta passare da una storia interessante a un racconto banale e piatto. Ma anche l’assenza di coraggio politico è evidente e di sicuro è stato il prezzo da pagare per avere uniti in uno stesso libro sia scrittori dell’isola che dell’esilio. L’antologia rappresenta un’occasione perduta per mettere il dito sulla piaga delle tante cose che non vanno e per accusare apertamente un regime liberticida e tirannico. Peccato. Non ci consolano le struggenti prove di lirismo di alcuni autori selezionati. Terminiamo la lettura con un profondo senso di delusione ed è soprattutto il nome di Abel Prieto che continua a darci fastidio.


Gordiano Lupi

Lucía López Coll (a cura di), Con L’Avana nel cuore, Marco Tropea Editore, 2005, pagg. 260, € 15,00


Articoli correlati

  Gordiano Lupi. Il regime nega l’evidenza
  Orlando Luis Pardo Lazo. Carta aperta al mondo, ma non ad Abel Prieto (Ministro della Cultura di Cuba)
  A. Torreguitart Ruiz. Fernando Rojas, ovvero la cultura delle bastonate
  Carlos Victoria. Frammenti del Mariel
  La morte di Carlos Victoria
  L'esiliato che torna a Cuba, tema del nuovo film di Padura e Cantet
  Leonardo Padura Fuentes: “Le riforme cambieranno Cuba”
  Leonardo Padura Fuentes: “La mia generazione non è pronta per il cambiamento”
  Cina, Cuba e i diritti umani
  Leonardo Padura Fuentes. Due pagine per un esempio
  Vidas: Tredici racconti da Cuba
  Gordiano Lupi. Ritorno a L'Avana (2014) di Laurent Cantet
  Leonardo Padura Fuentes. La nebbia del passato
  L'Avana. Comincia la XXIV Fiera del Libro
  Eduardo Del Llano. Unplugged
  Gianni Minà racconta Cuba
  Cuba: Premiato l’ultimo romanzo di Leonardo Padura Fuentes
  Gordiano Lupi. 7 Days in Havana (2012) di sette abili e coraggiosi registi
  Leonardo Padura Fuentes: “La Cuba di Raúl non è come la Cuba di Fidel”
  Incontro con Leonardo Padura Fuentes
  “Il romanzo della mia vita” di Leonardo Padura Fuentes
  Cuba. Premiato padre Conrado
  Wendy Guerra. Padura, campione
  Alejandro Torreguitart Ruiz. Un perseguitato chiamato El Sexto
  Karla Suárez racconta “La viaggiatrice”
  La scrittrice cubana Karla Suárez vince il Premio “Carbet del Caribe y de Todo el Mundo”
  Karla Suárez. La viaggiatrice
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.7%
NO
 24.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy