Domenica , 24 Gennaio 2021
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Rita Bernardini. Tre o quattro finanziarie ogni anno per la criminalità organizzata
24 Novembre 2010
 

I referendum lo hanno dimostrato,
le mamme e le nonne
sull'antiproibizionismo
sono più avanti della politica italiana

 

 

Era il 12 ottobre 1997. Con il fiato in gola cercavo un telefono pubblico per chiamare mia madre. Ero appena stata rilasciata – dopo il sequestro della “sostanza”, l’identificazione e la denuncia per violazione della legge sulle sostanze stupefacenti – dalla Questura centrale di Roma e immaginavo che i telegiornali avessero già diffuso la notizia della disobbedienza civile di Marco Pannella e dei radicali in Piazza Navona. Trovo il telefono, chiamo mia madre che risponde subito con voce squillante senza farmi fiatare “ho visto tutto alla televisione, so tutto e ho capito perché lo hai fatto!” Quando Marco ripete che sono state le nonne ad aver compreso per prime il divorzio e l’aborto e a far vincere all’Italia quella battaglia che molti intellettuali davano per persa e prematura, ripenso a mia madre allora ultrasettantenne, che per suo conto aveva intuito il significato della lotta antiproibizionista.

Oggi le cose non sono diverse dagli anni settanta quanto a maturità del popolo italiano. La diversità di allora con ora è che gli italiani hanno sulle loro spalle – e questo peso rischiano di trasmetterlo alle nuove generazioni in termini di scoramento e sfiducia – decenni di smantellamento del voto popolare e referendario, decenni di tradimenti, di menzogne, di falsità propagandate sguaiatamente da un sistema partitocratico che, per salvare se stesso e perpetuarsi, non ha esitato a far pagare ai cittadini prezzi pesantissimi in termini di diritti e di libertà civili che necessariamente si fondano sulla responsabilità della persona. Si può ripartire con la lotta? Io credo di sì. Innanzitutto perché è un dovere nei confronti dell’intelligenza che non possiamo sacrificare sull’altare dell’ipocrisia di chi – per ottusa convenienza personale sta consegnando questo Paese nelle mani della criminalità mafiosa che sempre più si confonde fino a divenire un tutt’uno con la criminalità politica.

Semplici elementi ci aiutano a comprendere la realtà: 4 milioni di consumatori di sostanze rese illegali e perciò incontrollate dal proibizionismo; l’equivalente di tre o quattro finanziarie ogni anno di fatturato della criminalità organizzata che ha la necessità spasmodica di convertire questi profitti in attività lecite; decine di migliaia di agenti delle forze dell’ordine impiegate nell’attività di contrasto allo spaccio e al consumo; ventottomila tossicodipendenti nelle carceri; 15.923 segnalazioni ai prefetti in un anno con annesse pesanti sanzioni amministrative; tribunali sommersi di procedimenti penali e famiglie distrutte per affrontare i processi; fondi drasticamente tagliati per la cura dei tossicodipendenti. Ce n’è di che per non dismettere una lotta che richiede informazione, conoscenza, ragionamento e non slogan inefficaci in termini di deterrenza e dannosi tanto quanto il proibizionismo che li ispira come “la droga fa male”.

 

Rita Bernardini

(da Agenda Coscioni, novembre 2010)


Articoli correlati

  Claudia Osmetti: In Colorado incassa lo Stato. Da noi le mafie
  Primo Mastrantoni. Vasco Rossi, Vincenzo Macrì e gli integralismi
  L'irriverente. Droghe illegali: l'impotenza e la sconfitta della Direzione Nazionale Antimafia
  Valter Vecellio. Roberto Saviano, gli enormi guadagni del narco-traffico, la sua preziosa ricerca della verità
  Radicalweb. La Legge Fini-Giova­nar­di è incosti­tu­zio­na­le: ecco cosa cambierà
  Venezia Cinema. Vasco contro Giovanardi: la marijuana non uccide
  Claudia Sterzi. C'è chi dice no... Vasco Rossi antiproibizionista radicale
  Claudia Sterzi. La Guerra alla droga non è stata e non può essere vinta
  Vincenzo Donvito. Spese per droga e prostituzione in aumento
  Vincenzo Donvito. Crisi economica. Legalizzare droghe leggere
  Vincenzo Donvito. Crisi economica. Fare emergere il 'nero' legalizzandolo. Per un'Italia più europea
  Giovanna Corradini. Intorno alla mafia, prima e dopo l'unità
  Mafia anche in Lombardia?
  Livio Pepino: La mafia che si trasforma in potere
  Marco Lombardi. A Roma nessun Robin Hood
  UNA PASSIONE INESTINGUIBILE: LA STORIA DI PEPPINO IMPASTATO
  Gianmario Lucini. Un libro contro la mafia scritto dagli studenti italiani
  Giuliano Luzzi. MAFIA?! Da noi no!
  Gordiano Lupi. I “Giudici di frontiera” di Roberto Mistretta
  Punto Pace / Arci. Con Libera, alla giornata della memoria. Milano 20 marzo 2010
  Mostra fumetti antimafia a Lacchiarella (MI)
  Gianmario Lucini. A Napoli contro tutte le mafie
  Che fine hanno fatto i beni confiscati alle mafie?
  Fa tappa a Morbegno la Carovana antimafie 2009
  Milano dice NO. 13-14-15 novembre
  21 MARZO: GIORNATA IN RICORDO DELLE VITTIME DELLE MAFIE
  Primo Mastrantoni. Corruzione. Quando si legifera sull'emergenza
  Roberto Malini. Come reagiremo allo scan­da­lo Roma Capitale?
  Milano dice NO. Mobilitazione Generale Contro le Mafie
  Scuola Antonio Caponnetto. A Firenze, con “LIBERA”
  I.T.C.G. “P. Saraceno”, Morbegno. “A cento passi... da casa nostra”
  Carovana antimafie 2009. La tappa di Morbegno di domenica 15 e altro ancora...
  Attilio Doni. “È inguaribile la mia malattia, oppure è incapace il medico?”
  Roberto Malini. La mafia è un mostro dalle cinque teste
  Narcomafie: Inchiesta sulla mafia-massoneria. Perquisita la Cassazione
  Grazia Musumeci. Vent’anni. Ricordando Falcone nel ricordo di Norman
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.6%
NO
 25.4%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy