Mercoledì , 08 Luglio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Bottega letteraria > Prodotti e confezioni
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Firenze. “5 Grandi Incontri con la Letteratura” 
Secondo incontro: DANTE MAFFIA
Albrecht Dürer,
Albrecht Dürer, 'Ala di uccellino', 1512 
21 Novembre 2012
 

L’Associazione culturale MultiMedia91 diretta da Alessandra Borsetti Venier presenta il secondo appuntamento della Rassegna “5 Grandi Incontri con la Letteratura” a cura di Maria Grazia Maramotti, giovedì 22 novembre dalle 17:00 alle 19:00 a Firenze nella Sala Pistelli di Palazzo Medici Riccardi, via Cavour 1.

L’incontro è dedicato al poeta, romanziere e saggista Dante Maffia e alla presentazione del suo libro La donna che parlava ai libri, EdiLet-Edilazio Letteraria, dicembre 2010. Dopo l’intervista all’autore da parte della poetessa e scrittrice Maria Grazia Maramotti seguirà l’intervento critico di Marco Onofrio, scrittore e critico letterario, studioso e saggista di letteratura contemporanea.

La donna che parlava ai libri, sboccia dal sogno ricorrente dell’autore ancora giovinetto, di trovarsi in una grande biblioteca del suo paese Roseto Capo Spulico, sapendo di averla ereditata. L’irrefrenabile fascinazione per i libri, i loro contenuti, l’indicibile bellezza e forza da essi promanata, hanno costituito i fili del suo essere profondo sia di uomo che di letterato colto, raffinato e sempre sensibile alla legge del cuore. Dante Maffìa passa dalla letteratura alla vita e viceversa con una disinvoltura rara, come chi conosce altri spazi inediti, altre dimensioni umane e intellettuali, i luoghi della fiaba e del divenire, per trarne indicazioni imprescindibili alla comprensione dei misteri della parola e della voce del tempo perenne. Grande regista di sogni dai risvolti reali e di realtà cesellate nel sogno in un gioco filmico di luci ora virginali ora sanguigne pronte a dissertare di vita, letteratura, amore e morte, fino all’approdo del silenzio calamitato dai libri stessi, dimensione del divino che entra nell’umano. La donna che parlava ai libri è un insieme di racconti paragonabili per strutture e suggestioni ai testi di Borges e di Poe oltre che di altri grandi scrittori della letteratura mondiale.

 

I prossimi incontri:

21 marzo 2013, Sauro Albisani, poeta e drammaturgo, sarà presente con La Valle delle Visioni, Passigli Editori, specialista Sergio Givone, docente di Estetica presso l’Università di Firenze;

18 aprile 2013, Paolo Ruffilli, poeta e scrittore, con Affari di cuore, Einaudi Editore, specialista Giuseppe Panella, docente di Filosofia presso la Scuola Superiore Normale di Pisa;

23 maggio, Giulio Ferroni, ordinario di Letteratura italiana all’Università di Roma “La Sapienza”, con il libro dal titolo provvisorio, Ultimi poeti Giudici e Zanzotto, Il Saggiatore, specialista Simona Costa, professore ordinario di Letteratura italiana contemporanea all’Università degli Studi “Roma Tre”.

 

 

Dante Maffia è poeta, romanziere e saggista. È nato a Roseto Capo Spulico nel 1946 in Calabria e vive a Roma. Ha scritto opere tradotte in molte lingue. Fu scoperto nel 1974 da Aldo Palazzeschi, il quale firmò la prefazione della sua prima raccolta di poesie. A lungo si è dedicato alla ricerca e all'insegnamento nell'ambito della cattedra di letteratura italiana del professor Luigi Reina, presso l'Università di Salerno. Ha fondato riviste letterarie di prestigio come Il Policordo, e diretto Polimnia. Come critico letterario ha collaborato inoltre col quotidiano Paese Sera.

Il suo lavoro più importante è Il romanzo di Tommaso Campanella, del 1996. Il suo ultimo romanzo Il poeta e lo spazzino, edito da Mursia, ha una prefazione di Walter Veltroni. Per quanto riguarda i suoi numerosi lavori di poesia sono da segnalare Lo specchio della mente e Il canto della rana e dell'usignolo. Maffia ha vinto diversi premi: Alfonso Gatto, Rhegium Julii, Montale, Un ponte per l'Europa, Insieme nell'arte, Stresa (1997) ed è stato finalista al Premio Viareggio (1974).

Nel 2004 Carlo Azeglio Ciampi lo ha insignito della medaglia d'oro alla cultura della Presidenza della Repubblica.

 

= La rassegna è aperta a tutti e l’ingresso è libero =

 

 

Con il patrocinio di Regione Toscana - Provincia di Firenze - Comune di Firenze

Info: Associazione culturale MULTIMEDIA91, Firenze, 335 6676218

www.multimedia91.it


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.7%
NO
 25.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy