Martedì , 21 Novembre 2017
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Sport e Montagna > L'universo a spicchi
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Alberto Figliolia. Nuovo trofeo in vista? 
EA7 Emporio Armani Milano – Fenerbahce Ulker Istanbul
02 Febbraio 2014
 

Davvero sembra che la carburazione dell'Olimpia sia a buon punto. Archiviato il canestro-beffa di Planinic da oltre venti metri sulla sirena e smaltita la superdelusione del precedente turno, in scena al Forum di Assago va un'EA7 volitiva, motivata e aggressiva al punto giusto. Anche perché di fronte non c'era una squadretta qualsivoglia, ma un Fenerbahce Ulker Istanbul assolutamente all'altezza. E i turchi sono partiti molto bene: dopo il 4-2 targato Melli da fuori, i giocatori di Coach Obradovic hanno messo il naso avanti... 4-5 con Bjelica, uno che avrebbe mezzi da top player, 25 anni e 209 cm di agilità e tecnica; 8-16 con McCalebb a pungere con le sue scarpette azzurre e il talento smisurato (anche se poi sarà ben contenuto); 14-23 con Kleiza, un'autentica spina nel fianco per tutto il match, magistrale nell'uso del corpo e in avvicinamento, infallibile (una macchina) dalla lunetta (11/11). Ma l'Olimpia non demorde e torna a mordere: il solito brillante Langford, di abilità serpentina, e Jerrells, che confeziona una partita di immensa classe e sostanza, riportano sotto l'EA7. Vero è che sul capo di Banchi cade la tegola del 3° fallo di Melli e il giovane reggiano, per sovrappiù, si fa rifilare anche un tecnico... 4° fallo e in panca, così come poco dopo capiterà a Wallace. Lunga è tuttavia la rotazione a disposizione dei milanesi nei quali si accendono pure Gentile e Hackett. Il figlio di Nando infila una tripla pazzesca allo scadere dei 20'. Gli arbitri si consultano un po', ricontrollano l'azione e convalidano il canestro del + 9 pro Milano.

Da qui in poi i meneghini riescono a tenere il bandolo della matassa, giungendo sino al + 16. Il Fenerbahce pesca dalle sue riserve d'orgoglio. La stizza agonistica di Obradovic spinge i propri: Preldzic, Bjelica e il risveglio di Bogdanovic segnano un parziale a proprio favore di 18-4, ed è 64-62, quindi 66-64. Due triple consecutive di Jerrells per il 72-64 e per il tentativo di spallata definitiva. Kleiza 4/4 ai liberi, 79-76, ma Kangur con la sua quarta tripla su quattro fa l'84-77. Partita messa al sicuro, anche se Kleiza incrementa ulteriormente il proprio bottino.

Gran vittoria per l'Olimpia e un bel passo avanti per proseguire il cammino in Europa, nell'attesa delle Final Eight di Coppa Italia. Che sia dopo ben 17 anni di dura astinenza il momento di sollevare un nuovo trofeo?

 

Alberto Figliolia



 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 62.6%
Non so.
 1.1%
Non sono d'accordo.
 36.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy