Domenica , 08 Dicembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Corrado Merizzi. Note sul condominio Campello  
”Obiettivo su Sondrio”. 3 – Quando l'economia si impone sulle costruzioni
Sondrio. Una veduta dell
Sondrio. Una veduta dell'orrendo condominio in oggetto 
18 Gennaio 2008
 

Ormai molto vecchio, già ingegnere progettista in Sondrio, rispondo all'interessante articolo “Delle brutture urbanistiche di Sondrio” pubblicato sul Gazetin di gennaio 2008 a firma del Sig. Gino Songini.

Premetto quanto segue: il professore americano Kidder Smith nel suo testo The new Architetture of Europe 1961 scriveva che l'architettura contemporanea italiana è estremamente interessante perché viva, ricca e caratterizzata in modo ben preciso; ma l'Italia ospita anche più errori architettonici di qualunque altro paese Europeo e l'utilizzazione delle aree è quasi sempre disastrosa. In effetti, le nostre planimetrie sono molto spesso vincolate da piccole e irregolari mappe catastali e da servitù prediali con piani urbanistici il più delle volte modesti. Nei progetti non si nota, quasi mai, la differenza tra gli edifici per le residenze e quelli per gli uffici e i negozi. La sacrosanta “legge di Antonio Cederna”: il verde sotto le abitazioni, è sconosciuta.

Ed arrivo al condominio Campello.

Il mio progetto, è passato mezzo secolo, prevedeva una grande galleria che univa le due piazze, Campello e Gualzetti, quest'ultima con la prospettiva della soprastante collina verde ora scomparsa. Nelle testate della galleria il progetto ha due condomini di tre piani collegati da due corpi più bassi laterali.

La soluzione urbanistica, ricordo, fu lodata dall'arch. Alberto Sartoris dell'Università di Losanna. Tale progetto comportava la completa demolizione del rione, situato tra le due piazze, nell'interno composto di oscuri tuguri. In corso d'opera risultò, per i consulenti finanziari e per le banche, disastroso dal punto di vista economico. Si minacciava il fallimento; l'impresario Giulio Rebai piangeva: «Ritornerò puerèt come eri prima». Insomma si decise, per salvare l'operazione, di costruire sulla galleria, un “grattacielo”.

Proposero al sottoscritto di fare il progetto ma rifiutai non approvandolo. Infatti l'iniziativa di costruire, nella zona centrale della città, un edificio di grande dimensione senza prevedere nuove strade, spazi liberi di verde, zone di rispetto, smentiva, a mio parere, le fondamentali ragioni urbanistiche.

Il progetto del “grattacielo” fu poi redatto da un ingegnere di Lecco.

Oggi questo brutto “contenitore” rovina il paesaggio urbano di Sondrio e crea un grosso sipario che interrompe le vedute sul retrostante contorno collinare verde della città.

Per il cinema di Piazza Garibaldi a Sondrio, ricordo che il signor Pedretti mi raccontò come aveva superato i vincoli posti dalla Soprintendenza per il teatro disegnato dall'arch. Canonica. In una notte una squadra di “guastatori” distrusse tutto l'interno del teatro, fu così possibile realizzare il cinema secondo il progetto dell'ing. U. Martinola.

Da quanto ho detto è ovvio che l'economia si impone sempre sulle costruzioni, specialmente quando si ha come in Valtellina, un passato di povertà.

 

Ing. Corrado Merizzi

(per 'l Gazetin, febbraio 2008)


Articoli correlati

  Alcide Molteni Sindaco di Sondrio
  'L GAZETIN d'aprile. Fragrante viatico per l'Expo di Milano e per le amministrative di Sondrio
  Sondrio2008. PD: primarie di coalizione e, presto, un sito web con forum di discussione
  Aldo Sosio. Il candidato Sindaco UDC risponde alle domande di “Vivi le Valli”
  Luciano Canova. AttivaSondrio: il programma da partecipare
  Luciano Canova. STOP a Faggi
  Sondrio Liberale. Teleriscaldamento e dintorni
  Gino Songini. Delle brutture urbanistiche di Sondrio
  Incontro di tutti i candidati UDC per Camera, Senato e Comune di Sondrio
  Luciano Canova. L'Amleto di Sondrio
  Giovanni Bettini. La città grigia nella fusione fredda
  Sondrio Liberale. Sabato, Festa in piazza
  Luciano Canova. Biblioteca, motore pulsante nel cuore della Città
  Annagloria Del Piano. Auguri per Sondrio
  Sondrio Accesa si presenta on line questa sera
  Luciano Canova. Io voto per lui a Sondrio
  Mariolina Nobili. Violenza o nonviolenza?
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.3%
NO
 24.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy