Domenica , 21 Aprile 2024
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Scuola > Laboratorio
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Giovani resilienti. Due storie del CIA Manzoni 
di Mauro Raimondi
27 Marzo 2023
 

Due storie forti, drammatiche.

Due storie di studenti del CIA, il Civico Centro di Istruzione per l’Adulto e l’Adolescente “A. Manzoni” di via Deledda a Milano.

La prima, quella di un giovane che parte dalla Burkina Faso, arriva in Libia, attraversa il Mediterraneo per giungere, infine, a Milano.

La seconda, quella di un ragazzo come tanti cresciuto a Quarto Oggiaro, che finisce prima al Beccaria e poi a San Vittore.

Due storie, a lieto fine.

Perché Eliassa, adesso, sta per sostenere gli esami per accedere alla V PSS. Mentre Daniel, dopo avere studiato al CIA, si è laureato e lavora come educatore in mezzo a quei ragazzi con gli stessi problemi che lui stesso ha conosciuto.

Queste due “avventure” sono state il tema dell’incontro intitolato “Giovani resilienti. Due storie del CIA”, che si è svolto il 21 marzo scorso presso l’aula Magna del Polo Scolastico Manzoni di via Deledda alla presenza di Luisa Cameroni, preside della Scuola, Lucia Scopelliti (Direttrice Area Lavoro e Formazione del Comune di Milano), Giulia Tosoni (Direttrice Progetto Promozione Giovanile e Transizione Scuola Lavoro, sempre del Comune di Milano), Arianna Curti (Assessora alla Cultura del Municipio2) ed Elisabetta Schneble della Associazione Soroptimist.

Oltre a loro, Angela Bachi, volontaria nel carcere di San Vittore e di NoWalls, l’associazione che si occupa di giovani migranti. Dove, un giorno, si è presentato Eliassa Wandaogo, il protagonista della prima vicenda, attualmente iscritto del CIA, che è stato intervistato dalla “sua” professoressa Federica Cecco e da Danilo, uno degli studenti che formano la Redazione di Radio CIA Manzoni, la radio della scuola che trasmette ogni giovedì sulla webradio Shareradio.

Il racconto del suo viaggio, del suo spaesamento in un Paese sconosciuto, della sua iniziale solitudine, delle sue emozioni (confluite anche in bellissime poesie), hanno profondamente colpito gli spettatori che hanno potuto toccare con mano (ma anche col cuore) cosa si provi a migrare in terre lontane e talvolta ostili, lasciando a casa tutti gli affetti famigliari.

Le vicissitudini del secondo protagonista, Daniel Zaccaro, sono addirittura diventate un libro di successo, Ero un bullo, scritto da Andrea Franzoso per la De Agostini. L’ex studente del CIA, che ha interloquito con i redattori Giulia e Fabio, ha narrato dei suoi rapporti con i genitori, della sua appartenenza a una baby gang, del suo passare dagli “scavetti” (piccoli furti a coetanei) alle rapine in banca. Degli errori compiuti senza consapevolezza, solo per il desiderio di possedere vestiti firmati e oggetti altrimenti inaccessibili, che lo hanno condotto alla dura vita del carcere. Da cui, dopo un percorso accidentato e grazie ad aiuti di educatori, psicologi e uomini di fede come don Burgio della Comunità Kayros, è uscito completamente cambiato. Un processo di crescita e di riscatto sociale in cui, secondo Daniel, sono state fondamentali, oltre alle persone, la scuola e la cultura, i tanti libri letti nelle lunghe ore passate come persona detenuta.

Anche questa esperienza di vita, raccontata con leggerezza, ironia e – nello stesso tempo – profondità, ha conquistato gli studenti presenti, i docenti e i molti esterni intervenuti alla serata aperta a tutta la cittadinanza.


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 72.9%
NO
 27.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy