Mercoledì , 25 Maggio 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Lo scaffale di Tellus
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Gordiano Lupi. “Sushi sotto la mole”. Il romanzo di Fabio Beccacini ha qualcosa da dire
28 Ottobre 2010
 

Fabio Beccacini, trentatreenne ligure, giunge al suo terzo romanzo noir con un'opera di tutto rispetto. Sushi sotto la Mole (Frilli Editori), alla terza ristampa in pochi mesi, e seconda avventura del commissario genovese Giorgio Paludi, è un giallo ben calibrato con un paio di 'effetti speciali' interessanti. Nella trama del romanzo le storie se ne stanno in controluce ricalcando quelle che, a tratti, viviamo giorno per giorno. All'interno della stilizzazione del noir, Beccacini, schizza un disegno dalle molte ombre. Ed è in quei ritagli senza luce che si svolgono le cose più misteriose e inquietanti. Sushi sotto la Mole non è il classico giallo a scatole cinesi, o un rompicapo 'della stanza chiusa'. O meglio, il plot mistery c'è, ed è condito da alcune trovate anche metaletterarie molto gustose. Ma quello che convince, è la resa pittorica di una città mai abbastanza esplorata dalla narrativa di genere. Un miscuglio di fiction e realtà conclamata, di ragazze madri e criminali da ghetto, cani, gatti e uomini che attraversano un inverno gelido sperando in qualche modo di lasciare il loro segno. Sorprende, che la crisi economica mondiale, s'infiltri tra le pagine del libro fino a incrinare la stabilità dei personaggi con delle piccole sottolineature, dei graffi sul vetro, che rendono opaca la scrittura, come se fosse annebbiata. La stessa nebbia, anche letteraria e citazionistica, che avvolge Torino in un mantello. Fabio Beccacini questa volta forzando le linee del genere finisce per scrivere un romanzo tout court, con alcune piccole sbavature (a volte la scrittura sembra tradire una certa fretta, ma è quasi un vezzo)... è un libro che vi farà venire voglia di incontrare la notte di Torino, sedervi in un caffè, conoscere i personaggi del libro e i loro animali.

Conobbi, e pubblicai, Fabio Beccacini per primo con Il Foglio, con il suo Via del Campo, un racconto lungo noir ambientato nei bassi genovesi. Sono quindi, e rimango, di parte, ma non posso che confermare le sue qualità, abbinate ora a una maturazione stilistica nella lunghezza del romanzo. L'han già detto altri, ma colpisce la coralità della storia e l'umanità del narratore. In mezzo a libri tanti al chilo e scrittori inventati a tavolino, Sushi sotto la Mole è un romanzo che ha qualcosa da dire: sembra una frase scontata, ma nella narrativa in vendita nelle nostre librerie non lo è affatto. Passate Parola.

 

Gordiano Lupi


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.9%
NO
 25.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy