Mercoledì , 08 Luglio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò africano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
EveryOne Group. Gay Pride Uganda 2014: parata di eroi
10 Agosto 2014
 

Si è svolto ieri a Kampala il Gay Pride Uganda 2014, sulle sponde del Lago Vittoria. Durante la manifestazione, la comunità gay ugandese ha celebrato la decisione della Corte Costituzionale, che ha annullato la legge anti-gay approvata dal Parlamento nel dicembre dell'anno scorso, ma si è anche preparata ai nuovi attacchi che i parlamentari omofobi – i quali hanno dichiarato di aver intenzione di ricorrere contro la sentenza della Corte – porteranno contro i diritti civili e umani delle persone LGBT.

Patrick Leuben Mukajanga, direttore del St. Paul's Voice Centre di Kampala, e Frank Mugisha, direttore di Sexual Minorities Uganda, hanno catalizzato le istanze di giustizia dei gay e delle lesbiche ugandesi, correndo il massimo rischio personale e offrendo al gruppo sociale maggiormente perseguitato nel paese un punto di riferimento e un modello di impegno civile. EveryOne Group ha partecipato idealmente alla manifestazione collaborando con Patrick nella creazione e realizzazione delle T-shirt indossate dagli attivisti. Da tutto il mondo, incitamenti e messaggi di sostegno raggiungono Patrick e Frank, attraverso i social network: “Siete degli eroi!”, “Ispirate tutto il movimenti gay: non si torna indietro!”, “Con voi per sempre!”.

«Ringrazio tutti i gay e le lesbiche ugandesi che oggi sfilano con noi», ha scritto Patrick a Roberto Malini, presidente di EveryOne Group, «perché è solo grazie al loro coraggio che non siamo ancora degli invisibili. Ringrazio EveryOne Group che ci è sempre accanto e tutte le persone di buona volontà che ci sostengono. Molti amici si preoccupano per noi leader del movimento gay ugandese, sottoposti a intimidazioni e pressioni di ogni genere. Io sono religioso e so che Dio mi ha assegnato questo compito e mi chiede di essere vicino ai miei fratelli che soffrono e non sono liberi. È necessario procedere con risolutezza, fino al giorno dell'uguaglianza. 'Insieme abbiamo combattuto e vinto una battaglia' è scritto sulla mia T-shirt. Ieri, però, cento membri del Parlamento hanno preannunciato che ricorreranno nei confronti della Corte Costituzionale che ha annullato la legge omofoba. Non dobbiamo abbassare la guardia: tante altre sfide ci attendono».

 

EveryOne Group


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.7%
NO
 25.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy