Sabato , 21 Ottobre 2017
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Dall'indice di Tellus
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Patrizia Garofalo. Un volto umano nell’orrore disperato di una guerra 
“La prima guerra mondiale nei diari del caporale Louis Barthas” di Renzo Fallati
18 Gennaio 2012
   

Il dolore privato è gelido anche al riparo, dentro le mura di una casa, diventa segreto, ricordo, incubo, interrogativo perenne, rabbia, curva le spalle e persiste nella cognizione del dolore. La microstoria è penetrante e celata lacerazione, obliata dai libri di testo cui l’arroganza della guerra nega persino la pietà.

Questo il focus dello scritto di Renzo Fallati che apre lo zoom fino ad entrare nelle stanze del cuore a scrutare gli occhi delle madri, sorelle e fidanzate a cui si è appena comunicata la morte di un loro caro, caduto in guerra ...chi muore in guerra, infatti, non muore ma cade; bellissimo esempio di eufemismo a scopo consolatorio. Era un ragazzino, Fallati quando leggeva la lista dei sei nomi dei giovani caduti in guerra. I bambini, come ne Le ali dell’angelo di Ideale Cannella, sono imbarazzanti quando chiedono di chi non c’è più, quando riaccendono imprevedibili dolori per un momento sopiti, quando delle loro domande sembrano già intravedere le risposte; il nonno finì per raccontare sempre la stessa tragica storia e Renzo Tagliati comprese, dopo, che quei sei giovani erano il tributo di morte che il paesino di Rogolo, con i suoi 450 abitanti, aveva dovuto versare nell’assurdo massacro della prima guerra mondiale. Fin da giovane quindi, e sicuramente con la sollecitazione della maestra Irma, l’inizio di quell’interesse e impegno, che diventeranno passione dopo la lettura di Un anno sull’Altipiano di Emilio Lussu. Seguiranno letture, diari, testimonianze, racconti tesi a strappare dall’oblio volti, persone e storie. Per Lussu, una volta al fronte, crollano le motivazioni ideali del suo interventismo e subentra immediata la condanna della guerra. Essa appare combattuta da coloro che non la vogliono, inviati inutilmente al macello dall’incompetenza e dall’insensatezza dei comandi; la guerra la fanno solo i contadini e gli operai e anche i nemici prigionieri sono operai e contadini. Agli occhi dello scrittore si delineano i tratti di un’epopea tragica di follia. «Il cannone aveva ottenuto, per solo risultato, la ferita del puntatore e del tenente. I guastatori erano caduti tutti. Ma l’assalto doveva aver luogo egualmente… cadevano con le braccia tese e, nella caduta, i fucili venivano proiettati innanzi, sembrava avanzasse un battaglione di morte».

Mi sovvengono alcuni scritti di Malaparte, Rebora, Ungaretti ma concordo con l'autore nella sua scelta di studiare e disvelare storie di semplicità dolorosa e acre polemica del popolo che ravvisa il suo vero nemico nei governanti, negli alti comandi, nei retori, nei profittatori di guerra incapaci se non a chiedere eroismi e sacrifici inutili. La riscoperta del lutto individuale può misurare meglio l’orrore della guerra, scrive Fallati.

Ed era un bottaio, Louis Barthas, di cui il bibliotecario leggerà a Parigi il diario di guerra pubblicato postumo nel ’78, testimonianza unica, eccezionale, commovente ed angosciante di quaranta mesi al fronte, la cui voce non dovrà essere dispersa. Renzo Fallati ne ha quasi promesso la traduzione in Italiano.

La aspetto.

 

Patrizia Garofalo

 

 

TELLUS31-32, L'Almanaccone 2012
LABOS Editrice, Morbegno 2011, pagg. 250, € 17,50

Oltre che in una qualificata rete nazionale di librerie, il volume è ottenibile, con lo sconto abbonamento (Euro 15,00) e senza altri oneri per spese postali, anche rivolgendosi direttamente all'Editrice >> labos@retesi.it

 


Articoli correlati

  Gabriella Rovagnati. Almanaccone 2012. Spunti per una variegata riflessione
  Carlo Forin. La valenza archeologica del nome TEL LUS
  Maria Lanciotti in un Campo di grano
  In libreria/ P. Garofalo. Dall'Almanaccone 2012: “Sulla 38”, Nicola Scinetti (testi), Marcello Mariana (foto)
  Ines Busnarda, Ricordi di guerra di Aldo Tarabini
  La prima guerra mondiale nei diari del caporale Louis Barthas
  Eravamo tutti contadini
  Biblioteca Gino Bianchi: Da Caporetto ai trattati di pace
  Morbegno. 100 anni fa: la guerra
  Gianluca Moiser. Alla madre di un eroe
  “I fotografi della Grande Guerra”
  Grande Guerra 1914 – 2014. Tre serate a Sondrio
  Gino Songini. Il Piave mormorava…
  Ideale Cannella all'Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara
  Domenica/ Matteo Moca. 99 sogni
  Gino Songini. I ragazzi della mala morte
  Presentazione del libro di Ideale Cannella “Le ali dell'Angelo”
  Maria Paola Forlani. Tempi della Storia, Tempi dell’Arte
  Vetrina/ Maria Lanciotti. E pensavo a te (per i Ragazzi del ’99)
  Calolziocorte (Lc). Un racconto di 100 anni fa al Lavello
  Maria Paola Forlani. La Guerra che verrà non è la prima
  Morbegno. Carlo De Maria: Il lungo Ottocento e le origini della guerra mondiale
  Gianluigi Garbellini: Centenario della Grande Guerra (1914-1918)
  Memoriale Villa Pisa­ni: Intervista al sindaco di Monte­bel­luna, Marzio Favero
  Fabiana Cruciani. Addio mia bella Addio
  Tirano. “Dietro le linee”
  Mauro Raimondi. La Prima Guerra Mondiale che non ci hanno raccontato…
  Francesco Cecchini. Se cent'anni vi sembran pochi...
  Lidia Menapace. Inutile strage
  Ideale Cannella. Le ali dell'Angelo
  Sergio Caivano. Ideale Cannella
  Francesco Cecchini. Villa Pisani, Montebelluna
  Marco Dalla Torre. Ottima l'operazione di rieditare Ideale Cannella
  Patrizia Garofalo. Il Gesù senza mani ha la voce negli occhi
  Marisa Cecchetti. “Le ali dell’Angelo” di Ideale Cannella
  “Le ali dell'Angelo” di Ideale Cannella, a S. Antonio Valfurva sabato 30 luglio
  Evangelina Laini, Vincenzo Martegani. Passeggiate a Morbegno: una guida
  Sistema bibliotecario pubblico/ “Accessibilità ed efficienza del prestito libri”
  Francesco Lazzari. Conosci Morbegno 1/ Piazza San Rocco
  Renzo Fallati: Il volto feroce del nazionalsocialismo
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 62.3%
Non so.
 1.2%
Non sono d'accordo.
 36.5%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy